Le Invasioni Barbariche: Daria Bignardi, Belen e tutti gli ospiti

La formula “A mercoledì scorso” deve aver portato bene. La seconda puntata delle Invasioni è un successone. Merito degli ospiti?

Con il 5,84% di share, con 1.407.000 telespettatori, Daria Bignardi e le sue Invasioni Barbariche, confermano l’ondata di successo iniziata con la prima puntata la settimana scorsa. Un talk show lontano dai salotti mondani di Rai e Mediaset, un talk show che non ha la pretesa di far discutere, semmai di far chiacchierare – ovviamente calcolando tutto a tavolino in maniera impeccabile -, un talk show poco caotico e poco “frequentato”, eppure un talk show che andrebbe approfondito, non fosse altro per gli ospiti.

Se durante la prima puntata Daria Bignardi ha sdoganato l’omosessualità con l’intervista accorata a Tiziano Ferro, se Amurri e il suo libro Apnea hanno avuto una vetrina notevole, se Matteo Renzi è tornato alla ribalta davanti alla telecamera, stavolta Daria Bignardi punta addirittura più in alto.

Beppe Severgnini che confessa di aver ricevuto molteplici inviti per candidarsi nelle file del PD, lui, storicamente uomo di destra. La sua intervista è stata probabilmente la più interessante, la meno noiosa, la più briosa. Dopo di lui l’atmosfera si è palcata sino a diventare quasi noiosa.

E dunque arriva Luna Berlusconi, scontate e classiche le domande. Direi che sarebbe venuto in mente a chiunque di domandarle se il cognome Berlusconi pesa, credo che sarebbe venuto in mente e a chiunque fare domande su Zio Silvio, credo che sarebbe venuto in mente a chiunque di chiedere cosa comporta essere una delle figure più importanti de Il Giornale, quotidiano diretto da Sallusti. Insomma, niente di nuovo e tutto molto scontato.

L’atmosfera delle Invasioni si scalda anche perché tutti, ma proprio tutti stanno aspettando Belen, inutile negarlo. Siamo italiani, siamo brava gente troppo curiosa e interessata a scoprire tutto e più di tutto. Prima di lei però sale sul palco Alex Schwazer, per la prima volta in televisione dopo gli scandali delle Olimpiadi. Immagini spente, occhi tristi e vuoti. L’atleta ha tanto da dire, ma probabilmente pochi mezzi. Schwazer si racconta e lo fa emozionato, anche con un pizzico di evidente difficoltà. Sarebbe stato meglio se Daria Bignardi avesse avuto più classe nel porgli domande. Un’intervista barbarica che avrebbe potuto giungere in una direzione ben diversa, migliore. Nulla di fatto. La noia e i luoghi comuni, anche stavolta, sono i protagonisti.

Niente paura, è il turno di Belen che, nonostante la sua gravidanza giunta ormai al settimo mese, esibisce un fisico statuario contenuto in un abitino francamente eccessivo. No, non è una questione di essere perbenisti, se è questo che state pensando, è questione di buon senso. Il personaggio vince sulla persona probabilmente ed è proprio questo che piace a noi italiani. Belen ce l’ha fatta, Belen è una donna riuscita acqua e sapone, o almeno è questo ciò che vuole farci credere e lo fa alla perfezione. Addita Fabrizio Corona dicendo che lui è tutto fumo e niente arrosto, che quello che si vede sui media è appunto il personaggio e non la persona. Lei lo conosce. Colpito e affondato. L’intervista ovviamente arriva lì. Del padre di suo figlio si parla circa cinque minuti, di Corona ci sono video, immagini di repertorio e una Daria Bignardi insistente. A un certo punto ho creduto di essere stata catapultata su Canale 5 assieme a Barbara d’Urso. Insomma, un’esperienza surreale, eppure Belen tiene il palco come poche altre personalità televisive. La sua bellezza esplosiva, la sua naturalezza e quel suo accento spagnolo sono vincenti. Daria Bignardi ci ha visto lungo. Daria Bignardi darà grandi soddisfazioni al gossip durante questa stagione delle Invasioni, c’è da starne certi.

Dopo Belen arriva Arisa. Sì, potete fare tutte le battute del caso, sappiate che non siete gli unici, Twitter sembra essersi scatenato. Arisa arriva raffreddata, vestita con una tuta elegante, ma coprente. Belen praticamente nuda, Arisa praticamente infagottata. C’è da dire che però le due interviste seppure così diverse, seppure con un impatto visivo diverso, hanno certamente premiato Arisa. Spontanea, fresca, solare e scanzonata, completamente persa nei meandri dei suoi stessi pensieri. Arisa che ha detto senza vergogna di aver capito che lei nella vita vuole dipingere perché nessuna guarda quello che fa e cantare, cantare, cantare. Regala al pubblico dell Invasioni Barbariche un medley live praticamente perfetto. Giudicate voi. P.S. Arisa è raffreddata e malaticcia, pensate se fosse stata bene…

 

 

Insomma, se ieri avete avuto di meglio da fare, se ieri non eravate in casa, se in casa vostra La7 non funziona, se delle Invasioni Barbariche non vi interessa, guardate tutta la puntata messa on line e diteci la vostra.

 

 

(b.p.)

© Riproduzione riservata

Entertainment

Ian Somerhalder e Nikki Reed escono allo scoperto

Ian Somerhalder e Nikki Reed sono usciti alla scoperto confermando la loro relazione

Entertainment

Chicago Fire – anticipazioni terza puntata 29 luglio

Ecco le anticipazioni della prossima puntata di Chicago Fire

Lifestyle

Gigi Buffon e Ilaria D’Amico le foto della vacanza in Grecia

Baci appassionati e carezze tra Gigi Buffon e Ilaria D’Amico, ecco tutto quello che c’è da sapere sulla vacanza in Grecia

Lifestyle

Buon compleanno Paul Wesley – gli auguri del cast di The Vampire Diaries

Paul Wesley oggi compie gli anni e in occasione dell’evento i colleghi gli anno fatto gli auguri tramite l’hashtag #sexywesley

Entertainment

Carlo Conti al lavoro su Sanremo 2015, ecco tutte le novità

Carlo Conti sta lavorando al suo Sanremo: la nuova edizione sarà differente dalle precedenti, e il conduttore spiega il perché

Lifestyle

Paul Wesley e Phoebe Tonkin sempre più affiatati [FOTO]

Paul Wesley e Phoebe Tonkin a distanza di un anno appaiono sempre più affiatati e innamorati

Tag