Cinema nel weekend | Trame e trailer

Arnold Schwarzenegger, Bruce Willis o Russel Crowe? Week end “maschio” al cinema …

Quattro i nuovi film in sala da stasera e non mancano i motivi d’interesse. E’ il week end de Les Misérables, il musical firmato Tom Hooper candidato a otto premi Oscar; è il giorno di The Looper – In fuga dal passato, il film di fantascienza di casa Disney firmato Rian Johnson già ribattezzato “il nuovo Matrix”; c’è il ritorno sul grande schermo del già governatore della California, Arnold Schwarzenegger, nel thriller tutto azione di  Jee-Woon Kim, The last sand – L’ultima sfida; e infine, il drammatico The Impossibile, dello spagnolo Juan Antonio Bayona, tratto da una storia vera e ambientato durante lo tsunami che colpì l’estremo oriente nel 2004.  Protagonista femminile è Naomi Watts che con questo film s’è guadagnata una candidatura all’Oscar.

 

LOOPER. IN FUGA DAL PASSATO – Di Rian Johnson, con Bruce Willis, Joseph Gordon-Levitt, Emily Blunt, Paul Dano

Un killer professionista scopre che il suo prossimo bersaglio è proprio se stesso, la sua incarnazione futura.  La storia è ambientata nel 2044, in cui non è ancora possibile viaggiare nel tempo; lo sarà 30 anni dopo e i gangster ne faranno un business per un unico scopo.

 

LES MISERABLES – Di Tom Hooper, con: Hugh Jackman, Russell Crowe, Anne Hathaway, Amanda Seyfried, Eddie Redmayne, Aaron Tveit, Samantha Barks, Helena Bonham Carter, Sacha Baron Cohen.

 Sullo sfondo di una Francia del XIX secolo agitata da fermenti politici anche sanguinosi, il film prende le mosse dalla scarcerazione di Jean Valjean, dopo che questi ha trascorso 19 anni di carcere per aver rubato del cibo e aver reiteratamente tentato l’evasione. Passano gli anni e l’uomo, sotto falsa identità, s’è costruito una solida e apprezzata posizione sociale ed economica. E’ a questo punto che incontra Fantine, una donna ingiustamente licenziata dalla fabbrica di proprietà dello stesso Valjean. S’apre una nuova parentesi, Valjean, che non ha colpa del licenziamento,  prometterà alla donna in punto di morte di prendersi cura della figlia di lei, Cosette, tutto questo mentre lo spietato Ispettore Javert, che da decenni lo perseguita,  si convince sempre di più che l’uomo, oggi rispettabile, era il galeotto di cui fu secondino.

 

 

THE IMPOSSIBLE – Di Juan Antonio Bayona, con: Ewan McGregor, Naomi Watts, Geraldine Chaplin…

Maria, Henry e i loro tre figli cominciano le vacanze invernali in Thailandia, per trascorrere alcuni giorni in un paradiso tropicale.  Ma la mattina del 26 dicembre, mentre la famiglia si rilassa in piscina dopo una notte trascorsa a festeggiare il Natale, un terrificante boato si solleva dal centro della terra e un’enorme parete di acqua nera si scaglia contro l’hotel. E’ uno tsunami, che travolge edifici e persone, distruggendo tutto ciò che incontra e mietendo migliaia di vittime. Il film diventa l’indimenticabile cronaca di una famiglia stretta, assieme a decine di migliaia di persone, nella morsa di una delle peggiori catastrofi del nostro tempo.

 

THE LAST SAND. L’ULTIMA SFIDA – Di Jee-Woon Kim, con: Arnold Schwarzenegger, Peter Stormare, Rodrigo Santoro, Jaimie Alexander, Zach Gilford, Eduardo Noriega, Luis Guzmàn, Johnny Knoxville, Forest Whitaker, Harry Dean Stanton.

Dopo una complicata missione, lo sceriffo Ray Owens, pieno di rimorsi e rimpianti lascia il dipartimento Narcotici di Los Angeles. Il poliziotto abbandona la metropoli per stabilirsi a Sommerton Junction una sonnolenta cittadina di provincia per risolvere piccoli casi di criminalità urbana. Ma la sua pacifica esistenza è sconvolta quando Gabriel Cortez , il più pericoloso narcotrafficante dell’emisfero orientale, riesce a fuggire da un convoglio-prigionieri dell’FBI dopo una spettacolare e sanguinosa sparatoria.

Con la complicità di una feroce banda di mercenari fuorilegge guidata dal glaciale Burrell, Cortez comincia la sua corsa verso il confine messicano a 250 miglia all’ora con una Corvette ZR1 modificata ed un ostaggio al seguito. Il viaggio di Cortez passa dritto attraverso Summerton Junction, dove un potente dispiegamento di forze dell’ordine, con a capo l’agente John Bannister (Forest Whitaker) avrà l’ultima opportunità per intercettarlo prima che il violento fuggitivo passi la frontiera e scompaia per sempre.

Riluttante nell’esserne coinvolto, e poi messo da parte per la dimostrata inettitudine dei suoi agenti, Owens riunisce il suo team decidendo di gestire il caso per conto suo, portando la storia alla più classica resa dei conti.

 

(a.d)

 

 

© Riproduzione riservata

Entertainment

Valerio Scanu e il caratteraccio: colpa della sincerità

Si definisce tranquillo, ma non riesce a stare zitto di fronte agli attacchi. Isola dei famosi in vista?

Entertainment

Heather Parisi fuggita in Cina? Calunnie che ancora oggi la rattristano

Cina scelta per esigenze del marito, e per il futuro dei suoi tre figli. Ricorda quando soffriva di bulimia

Lifestyle

Le fotografie di Harry McNally, tra favola e realtà

Quando le favole si uniscono alla vita reale – nasce la serie del fotografo newyorkese Harry McNally “Moments like these”

Moda e Beauty

Look di Capodanno: paillettes

Look di Capodanno: paillettes

Entertainment

The Interview – Interviene Obama “La Sony ha sbagliato”

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama è voluto intervenire in merito alla questione Sony-Corea del Nord

Lifestyle

Belen “Natale con Stefano e Santiago”, altro che crisi

Nessuna crisi tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino che programmano il Natale e una fuga al caldo insieme

Tag

-->