The Voice of Italy: la prima puntata è tutta di Raffaella Carrà

Il nuovo talent targato Rai ha già un vincitore: stiamo parlando di Raffaella Carrà.

Un tempo la musica batteva solo sul due, quando c’era X Factor. Adesso, dopo due anni di silenzio, arriva un nuovo talent show che mette al centro la musica e che fa tornare alla ribalta artisti del calibro di Raffaella Carrà - ormai da tempo lontana dalle scene -, Piero Pelù – colui che ha sempre detestato i talent -, Riccardo Cocciante – che ci ha abituati al teatro e ai musicali – e infine Noemi – lei che deve tutto a X Factor. La conduzione è affidata a Fabio Troiano, noto attore di fiction Mediaset. Protagonista indiscussa lei, la musica.

La prima puntata di The Voice of Italy è stata registrata e andrà in onda su Rai Due, martedì di 19 febbraio, strategicamente dopo il Festival di Sanremo. Panorama ha assistito in anteprima alle registrazioni direttamente dallo studio e ha descritto così lo show:

“Parecchio emozionato il conduttore, Fabio Troiano: entra in scena solo per un’introduzione di qualche minuto – non amplificata in studio – poi sparisce dietro le quinte. Lo show in questa fase si regge sulla giuria, che dimostra subito un buon feeling. Come prevedibile, domina Raffaella Carrà dosando con sapienza carisma e mestiere: a supportarla vagonate di fans giunti da tutta Italia, che durante ogni pausa intonano i suoi cavalli di battaglia. Sorprende con i suoi giudizi tecnici Piero Pelù e convince il pubblico. Più defilati, almeno per ora, Riccardo Cocciante e Noemi: per celebrare il suo compleanno, a mezzanotte entra in studio una torta. Festeggiamenti lampo, poi si riprende con la registrazione”.

 

 

Ma ciò che davvero conta è la musica, i concorrenti in gara, come sono?

“Sul palco, dominato da due mani giganti che riprendono il logo del programma, sfilano con una certa lentezza una ventina di talenti: tutti di gran livello, si esibiscono uno dopo l’altro accompagnati da una piccola band di musicisti. Esigentissimi i giudici, che assistono alle esibizioni voltati di spalle […] Il meccanismo piace al pubblico in studio e i giurati scelgono i concorrenti più affini alle loro preferenze: Pelù si aggiudica i più “rockettari”, Cocciante quelli più “sofisticati”, la Carrà quelli più pop e Noemi le voci blues. Zero battibecchi e molta ironia tra la Carrà e Pelù al momento di contendersi alcuni cantanti”.

Il programma potrebbe essere vincente: poco spazio per lo show e tanto spazio alla musica. Forse per la prima volta in Italia, un programma musicale risulterà tale?

 

(b.p.)

© Riproduzione riservata

Entertainment

Valerio Scanu e il caratteraccio: colpa della sincerità

Si definisce tranquillo, ma non riesce a stare zitto di fronte agli attacchi. Isola dei famosi in vista?

Entertainment

Heather Parisi fuggita in Cina? Calunnie che ancora oggi la rattristano

Cina scelta per esigenze del marito, e per il futuro dei suoi tre figli. Ricorda quando soffriva di bulimia

Lifestyle

Le fotografie di Harry McNally, tra favola e realtà

Quando le favole si uniscono alla vita reale – nasce la serie del fotografo newyorkese Harry McNally “Moments like these”

Moda e Beauty

Look di Capodanno: paillettes

Look di Capodanno: paillettes

Entertainment

The Interview – Interviene Obama “La Sony ha sbagliato”

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama è voluto intervenire in merito alla questione Sony-Corea del Nord

Lifestyle

Belen “Natale con Stefano e Santiago”, altro che crisi

Nessuna crisi tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino che programmano il Natale e una fuga al caldo insieme

Tag

-->