Arte contemporanea. Josè Maria Cano: “Arrivederci capitalismo!”, a Napoli

Arrivederci capitalismo! Josè Maria Canò. Dal 24 gennaio al 23 febbraio al PAN – Palazzo delle Arti Napoli, una mostra a cura di Maurizio Bortolotti

Sergio Marchionne, François Pinault, Alan Greenspan, Bill Gates, Bernard Madoff … uomini che hanno in comune il potere, il capitalismo internazionale ha il loro volto e dunque sono loro le icone, loro gli abitanti dell’Olimpo finanziario, loro gli dei cui dipende in gran parte la sorte del mondo. E proprio come dei, Josè Maria Cano (Madrid 1959) li ritrae, adoperando la nobile e antica tecnica dell’encausto dove i pigmenti mescolati con la cera vengono mantenuti liquidi e stesi ancora a caldo con pennello e spatola. Sagome a grandezza umana per una serie che l’artista ha cominciato a elaborare dal 2006 partendo da immagini, fotografie o anche da singoli ritagli prelevati da giornali ed ingranditi fino a ottenere un effetto monumentale, esasperato, come esasperato è il peso Marchionneoccupato dai soggetti nella realtà economica contemporanea. Altrove ritagli di giornale emergono dagli strati di cera, quasi a voler sottolineare la transitorietà delle notizie nella globalizzazione, e a comunicare allo stesso tempo il carattere effimero dei valori della società contemporanea. Valori che anche l’arte, sottomettendosi al mercato, ha fatto propri, e nel lavoro di Canò finisce per rivelare se stessa come un’irrefrenabile simbolo di ricchezza e potere.

In fondo a questo visione intrinsecamente pessimistica del capitalismo attuale e quasi a dispetto della stessa, l’artista presenta la serie “Punti di vista” esposti a Napoli per la prima volta, dando spazio allo sguardo ottimista di chi, nonostante tutto vuol andare oltre la crisi attuale. Si tratta di dipinti di automobili italiane e rappresentano la vita di ciascuno alle prese con la quotidianità coniugata alla semplicità dei nostri mezzi. L’automobile è vista come stereotipo di un’economia meno complessa e di una visione del mondo che ha origine anche al di fuori dei grandi sistemi finanziari. (g.m)

© Riproduzione riservata

Entertainment

50 sfumature di nero, il regista di Twilight al posto di S. T. Johnson

David Slade sembra essersi candidato per il ruolo di regista nel film 50 sfumature di nero, dopo il successo del terzo film della saga Twilight, “Eclipse”

Entertainment

Squadra Mobile Video Mediaset: streaming seconda puntata 27 aprile

Ecco come rivedere in streaming su Video Mediaset la seconda puntata di Squadra Mobile

Moda e Beauty

Un anello per salvare i bambini

Bulgari rinnova il suo impegno sociale per la raccolta di fondi a favore dei bambini coinvolti in disastri naturali e guerre

Entertainment

Il Segreto Video Mediaset, puntata intera di oggi 27 aprile – Anticipazioni e info streaming

Ecco le ultime anticipazioni della puntata di oggi de Il Segreto e il link per rivederla in streaming online

Moda e Beauty

Renzo Piano crea e firma una borsa che sembra un edificio

L’architetto ha realizzato l’accessorio per Max Mara in soli 250 esemplari, per il party di inaugurazione del Whitney Museum di New York

Entertainment

Video Mediaset Il Segreto: streaming puntata 27 aprile

Ecco come rivedere in streaming la puntata di Il Segreto di oggi 27 aprile

Tag

-->