Damien Hirst contestato dai suoi concittadini. “Verity? No grazie”

Cosa non si fa per promuovere il turismo. Ecco l’ultima trovata discutibile firmata Damien Hirst

Avete presente le ballerine di Degas? Adolescenti colte al primissimo sbocciare, simbolo di grazia e di levità. Ecco, prendete uno di quei bronzetti e moltiplicatelo sino a farlo raggiungere l’altezza di 20 metri, spogliatelo del tutù di tulle e aggiungete una pancia che denunci uno stato di gravidanza avanzata, una spada nella mano destra alzata al cielo e delle scale – nascoste – lungo la schiena. Orribile?  Non è finita: prendete metà del corpo e scuoiatelo, tanto da lasciare completamente scoperti i muscoli e il cranio, sezionate anche l’utero a metà, in maniera tale che si possa vedere il feto. Poi posizionatelo sul lungomare, in modo che possa attrarre turisti e curiosi.

Il minimo che ci si poteva aspettare era che i residenti della città balneare di Ilfracombe nel Devon del nord, in Inghilterra, si rivoltassero. E infatti non sembrano molto felici della nuova attrazione cittadina, anche se a firmarla è stato nientemeno che Damien Hirst, che qui vive e dove possiede anche un ristorante. La statua in bronzo intitolata Verity sarebbe una moderna allegoria per della verità e della giustizia, ha spiegato l’artista che ha concesso in prestito, per 20 anni, l’obbrobrio al Comune.

Troppo per i residenti di Ilfracombe che, riuniti in comitato, si sono formalmente opposti scrivendo al consiglio cittadini.  La statua “incoraggia le gravidanze in età adolescenziale”, è “umiliante per le donne”, e poi “scandalosa, immorale, bizzarra, offensiva, di cattivo gusto, imbarazzante, grottesca, irriverente, insensibile, inadeguata, una mostruosità, insapore, brutta, volgare e di nessun valore artistico”, alcuni degli epiteti con i quali è stata bollata la povera Verity. Il Consiglio, tuttavia è deciso a lasciarla al suo posto, perché come ha dichiarato un assessore:

Abbiamo fatto valere, come luogo di villeggiatura, il nostro fascino naturale e la bellezza, ma questo non basta al giorno d’oggi. Gli alberghi stanno chiudendo, quindi abbiamo avuto modo di fare qualcosa per rilanciare l’economia e stiamo guardando allarte come modo per incoraggiare i visitatori “. E noi che ci lamentavamo della statua di Manuela Arcuri a Porto Cesareo. (a.d)

 

© Riproduzione riservata

Entertainment

Bevono la cioccolata della nonna, finiscono in ospedale: ecco perché

La cioccolata calda fatta dall’amorevole nonna fa finire tutti all’ospedale. Ecco perché

Entertainment

Una pozione d’aglio di mille anni fa? Meglio degli antibiotici

Una ricerca sensazionale che mette in evidenza come una pozione d’aglio possa agire sulle infezioni meglio dei comuni antibiotici.

Entertainment

Arrow 3 anticipazioni – Rilasciata la sinossi ufficiale dell’episodio 3×19

La rete Americana CW ha rilasciato la sinossi ufficiale dell’episodio 3×19 di Arrow in cui assisteremo all’alleanza tra Atom e Freccia per sconfiggere un nuovo metaumano

Entertainment

Rocco Siffredi dopo l’Isola: “Non ho più erezioni. Sto benissimo”

Rocco Siffredi ha deciso di abbandonare (come attore) il mondo dell’hard. Produrrà film con l’aiuto di sua moglie e di suo figlio Lorenzo.

Entertainment

Il primo trailer di Fear The Walking Dead

Fear The Walking Dead è lo spinoff di The Walking Dead e forse ci spiegherà come tutto è iniziato

Entertainment

MLB 2015 – Tutto quello che c’è da sapere sulla nuova stagione

Una rapida e completa guida alla stagione di baseball 2015, al via a pasqua, questa domenica

Tag

-->