“Storie di donne”, di Fausta Garavini. Oggi in libreria

Da oggi in libreria per Bompiani, Storie di donne, di Fausta Garavini. Tra i quindici racconti che compongono il libro, ci sono inattesi ritratti di […]

Da oggi in libreria per Bompiani, Storie di donne, di Fausta Garavini.

Tra i quindici racconti che compongono il libro, ci sono inattesi ritratti di donne che cercano di affermare la propria identità facendo a meno di alcuni topos femminili, come la famiglia e la maternità.  Sullo sfondo di ogni racconto c’è un matrimonio che non funziona, quel quotidiano senza sorprese, la “celebrazione domestica contro il dio del disordine”. Le donne di Fausta Garavini non hanno figli e non ne vogliono, né nipoti. Emblematica la narratrice protagonista di un racconto che elegge il self-service a luogo simbolo di pasti solitari ma felici, via di fuga dalla falsa ritualizzazione familiare. E ogni racconto, attraverso una scrittura prismatica e volitiva, raccontando un ansia di libertà, racconta mille altre cose:  i legami ancestrali, il valore dell’amicizia, i rapporti madre-figlia, le incomprensioni e i pentimenti, gli echi del passato, un’Italia povera  e piena di vergogne, come quelle mutandine sfilacciate di raion nero che una madre fa indossare alla figlia, segnando per sempre la sua vita. Non c’è facebook né twitter in questo universo: come dirà l’editore a Liliana, alter ego della scrittrice, rimproverandola di non vivere nell’oggi. C’è piuttosto – in alcuni racconti – la Firenze di sempre,  quella di Francesco Redi e di Andrea Del Sarto, del favoloso Tepidario del giardino dell’Orticultura, di un’accozzaglia di lunatici  che “riducono in bellezza” il mondo.  L’oggi che queste Storie di donne ci regalano è ben più ricco di un ebook o di un cellulare, perché  proiettano in modo magistrale le paure e i desideri di ogni donna contemporanea sullo sfondo mitico della grande tradizione.

Fausta Garavini, studiosa di letteratura francese e occitanica, traduttrice e scrittrice, ha insegnato alla Facoltà di Lettere di Firenze. È autrice della traduzione integrale dei Saggi di Montaigne (1966, ora riveduta e corretta per Bompiani, 2012) e di numerosi lavori critici. Redattrice di “Paragone-Letteratura” dal 1972, ha pubblicato diversi romanzi, fra i quali Gli occhi dei pavoni (1979), Diletta Costanza (1996), Uffizio delle tenebre (1998), In nome dell’Imperatore (2008). Per Bompiani è uscito nel 2011 Diario delle solitudini (premio Vittorini).

© Riproduzione riservata

Entertainment

Atletico Madrid – Juventus 1-0, decide Arda Turan

La Juventus di Allegri fallisce il primo vero esame stagionale contro l’Atletico Madrid. Decide Arda Turan ad un quarto d’ora dalla fine.

Entertainment

Le Iene: scherzo alle pupe per le nozze di Clooney – VIDEO

Nel mirino di Le Iene questa volta sono finite le povere Pupe che non hanno gradito lo scherzetto

Entertainment

Estrazione numeri vincenti Vincicasa 1 ottobre – Win for life

Scopri se hai vinto a Vincicasa, con in palio ogni settimana una casa – Estrazione 1 ottobre

Entertainment

Atletico Madrid – Juventus: le probabili formazioni

Atletico Madrid e Juventus si apprestano a darsi battaglia stasera al Vicente Calderon. Allegri sceglie Llorente e Tevez, anche se Morata scalpita, Simeone perde Gabi e manda Cerci in panchina

Entertainment

Inghilterra: Tioté scatena l’ira di tre donne

Simpatico siparietto nella vita sentimentale del centrocampista del Newcastle Tioté. Bigamo e con l’amante infuriata

Entertainment

The Originals 2: arriva Elena da The Vampire Diaries

La bella attrice Nina Dobrev è stata voluta fortemente dagli autori dello spin off di The Vampire Diaries dedicato agli originali e alla fine ha accettato il ruolo: interpreterà la prima delle doppleganger, Tatia

Tag