Marco Paolini: ITIS Galileo in diretta dal Gran Sasso su La 7 [VIDEO]

Ieri sera è andato in onda su La7 e in diretta streaming “ITIS Galileo”, lo spettacolo teatrale di Marco Paolini “emigrato” in televisione, in diretta dai Laboratori di Fisica Nucleare del Gran Sasso.

Il teatro di narrazione di Marco Paolini è stato sempre un tratto distintivo di una certa scuola di pensiero e recitazione italiana. Lui e Ascanio Celestini rappresentano il connubio perfetto tra il monologo e la rappresentazione: con il teatro di narrazione infatti gli attori-autori iniziano a presentarsi sulla scena senza lo schermo del personaggio, bensì con la propria identità non sostituita per raccontare storie, senza rappresentarle. Parole, racconto, occhi, scena nuda o quasi.

E’ quello che ieri sera Marco Paoloini ha fatto con il suo nuovo spettacolo ITIS Galileo, una toccante e originale retrospettiva della figura dello scienziato-matematico-illuminato, già raccontata nei teatri italiani e portata in televisione, su La7, per una diretta apprezzata da pubblico e critica. Una location d’eccezione: i laboratori sotterranei dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare del Gran Sasso, che per la prima volta hanno ospitato una troupe televisiva e si sono aperti allo “spettacolo” se di spettacolo possiamo parlare.

“Galileo è usato spesso come simbolo della scienza libera contro la fede integralista, ma in realtà è uno che per campare fa oroscopi. Eppure ha la forza di guardare oltre. Guardare oltre il sistema di pensieri che reggeva il suo mondo (…) Accade a tutti i sistemi fondati sulle certezze di invecchiare, accadrà probabilmente a buona parte dei nostri pensieri di diventare un giorno ‘scaduti’ e un po’ ridicoli. La storia di Galileo offre spunti e ragioni per interrogare il futuro senza l’ossessione magica di indovinarlo per forza”

Nessuna interruzione pubblicitaria, uno spettacolo toccante che attraverso le gesta, le teorie e le vite di Aristotele a Platone, passando per il Sant’Uffizio, Keplero, Cartesio, Giordano Bruno, Tommaso Campanella e Shakespeare, raccontano la perseveranza di un attento osservatore qual’è stato Galileo. Il suo unico difetto? Essere stato circondato da pregiudizi duri a morire. Come reagisce un attento osservatore della realtà come lui?

Per la rete non è stato rischioso trasmettere un programma in un giorno di festa?

“Non ho scelto a caso di fare la diretta il 25 aprile. Abbiamo bisogno di uscire dalle ristrettezze di pensiero. Il Seicento ci assomiglia e oggi più che la censura di un pensiero egemone subiamo una fortissima autocensura che è la dittatura della convenienza”

© Riproduzione riservata

Lifestyle

Ian Somerhalder e Nikki Reed matrimonio confermato, è ufficiale

La notizia ormai è stata diffuso in tutto il mondo e insieme alla conferma di Nikki Reed, arrivano anche i complimenti per Ian Somerhalder

Entertainment

C’è posta per te, anticipazioni e ospiti puntata di oggi 31 gennaio – VIDEO

Grandi ospiti nella puntata odierna di C’è posta per te, che faranno la gioia di tutti i fan de Il Segreto: ecco finalmente Jordi Coll e Loreto Mauleon!

Entertainment

Jamie Dornan e Dakota Johnson insieme per Glamour: il nuovo Photoshoot è in arrivo!

Christian Grey e Anastasia Steele si svestono dei ruoli dei protagonisti di 50 sfumature di grigio e posano per Glamour; scatti sexy e travolgenti

Entertainment

Uomini e Donne anticipazioni, ecco il viaggio di Jonas e Rama Lila – VIDEO

Finalmente arriva il tanto atteso momento di scoprire cosa è accaduto a Jonas Berami e Rama Lila Giustini dopo aver lasciato insieme Uomini e Donne: le telecamere di Maria De Filippi li ha seguiti, ecco il video in anteprima

Entertainment

Stasera in tv 31 gennaio: Affari tuoi, Gomorra, C’è posta per te

Cosa c’è stasera in tv sabato 31 gennaio, una guida dei canali free del digitale terrestre dei programmi e i film del palinsesto

Entertainment

Il Segreto anticipazioni puntata di oggi 31 gennaio: Mariana scopre la verità!

Siamo giunti alla resa dei conti: nella puntata di oggi de Il Segreto finalmente Mariana riesce a scoprire la verità sull’aggressione subita da Maria

Tag

-->