Architettura, una mostra per Giovanni Michelucci. Al MAXXI

ROMA –  E’ stato uno dei maggiori architetti italiani del XX secolo, celebre per aver progettato la stazione di Santa Maria Novella a Firenze, la […]

ROMA E’ stato uno dei maggiori architetti italiani del XX secolo, celebre per aver progettato la stazione di Santa Maria Novella a Firenze, la chiesa dell’Autostrada del Sole e di Longarone, il grattacielo in piazza Matteotti a Livorno, la sede del Monte dei Paschi a Colle Val d’Elsa: è Giovanni Michelucci a cui è dedicata la mostra Giovanni Michelucci. Elementi di città, a cura di Andrea Aleardi, Claudia Conforti e Corrado Marcetti organizzata dal MAXXI Architettura nella Sala Centro Archivi del Museo (5 aprile – 20 maggio 2012). www.fondazionemaxxi.it

 

Realizzata con la Fondazione Giovanni Michelucci di Fiesole e il Centro di documentazione Michelucci di Pistoia, la mostra espone 25 disegni realizzati dall’architetto tra il 1945 e il 1973, 3 video con interviste e materiali esclusivi 19 fotografie tra cui gli scatti realizzati da Ugo Mulas per la Chiesa dell’Autostrada e il grattacielo di Piazza Matteotti a Livorno e un touch screen con oltre 100 immagini di suoi progetti e opere.

 

“Siamo felici di avere attivato questa collaborazione – dice Margherita Guccione, direttore MAXXI Architettura – finalizzata a presentare al pubblico una selezione di disegni di Giovanni Michelucci, particolarmente potenti ed espressivi e, nello stesso tempo, a riaprire la ricerca e il dibattito sul portato del suo lavoro, nei campi della  progettazione architettonica, della didattica e dell’impegno sociale”.

 

La mostra Giovanni Michelucci. Elementi di città racconta la grande stagione progettuale dell’architetto, dal dopoguerra fino alla straordinaria vitalità degli ultimi progetti, un lungo percorso creativo segnato da innumerevoli disegni, gli Elementi di città, che si configurano come profezie, esortazioni, insegnamenti e miraggi di una nuova visione della realtà urbana e di una architettura consapevole del suo ruolo sociale.

 

Giovanni Michelucci (Pistoia 1891 – Fiesole 1990) Nella sua “vita lunga un secolo” ha attraversato la complessità del Novecento divenendo uno dei protagonisti della storia e del dibattito dell’architettura italiana: dal 1932 con la Stazione ferroviaria di Firenze, nel dopoguerra con la grande stagione progettuale raccontata in questa mostra, sino agli ultimi progetti, il Giardino degli Incontri nel carcere di Firenze ed il complesso teatrale di Olbia. Ha lasciato attiva la Fondazione Michelucci, un centro studi sui temi dell’habitat e del rapporto fra spazio e società.

© Riproduzione riservata

Entertainment

Il Segreto Video Mediaset, puntata intera di oggi 22 dicembre

Ecco come rivedere in modo semplice la puntata di oggi de Il Segreto, in cui abbiamo assistito a numerose novità sia per Raimundo che per Aurora

Entertainment

Che Dio ci aiuti 2 replica 22 dicembre

La fiction Che Dio ci aiuti 2 torna in replica su Rai 1 questa sera, vediamo gli episodi che verranno proposti

Entertainment

Josè Mourinho: “Balotelli preferì andare al GP di Monza, anzichè venire a colloquio con me!

In un’intervista, Josè Mourinho, racconta di quando Mario Balotelli lo snobbò per andare ad assister al Gp di Formula 1 a Monza

Lifestyle

Cher gravemente malata, trapianto di cuore in tre mesi

La notizia arriva come un fulmine a ciel sereno e si spera sia soltanto una bufala triste e deprimente

Entertainment

Ferrari, Marchionne lancia l’allarme: “Per il 2015 sarà già un’impresa vincere 2 GP”

Suonano i primi campanelli d’allarme in casa Ferrari, per Sergio Marchionne sarà già un impresa riuscire a vincere due Gran Premi

Moda e Beauty

6 outfit natalizi delle fashion bloggers più cool

6 outfit natalizi delle fashion bloggers più cool

Tag

-->