Montalbano Jr, “Il terzo segreto”

Stasera, giovedì 22 marzo, su RaiUno il quinto e penultimo episodio de Il giovane Montalbano. Corroborata da ascolti eccellenti, la serie diretta da Gianluca Maria Tavarelli […]

Stasera, giovedì 22 marzo, su RaiUno il quinto e penultimo episodio de Il giovane Montalbano. Corroborata da ascolti eccellenti, la serie diretta da Gianluca Maria Tavarelli con Michele Riondino nei panni del commissario di Vigata potrebbe essere destinata ad avere un seguito. E’ prematuro riportare rumors, diciamo che è un auspicio. Stasera la storica squadra di Montalbano, quella che che il commissario si porterà dietro sino all’età adulta, si completa: arriva infatti Giuseppe Fazio (Beniamino Marcone), il giovane neo-ispettore che ha rilevato l’incarico dal padre Carmine.

 

La puntata di questa sera è tratta dai racconti di Andrea Camilleri “Il quarto segreto” contenuto nella raccolta “La paura di Montalbano” e “La traduzione manzoniana” contenuto nella raccolta “Gli arancini di Montalbano”, edite da Mondadori.

 

SINOSSI: È passato qualche mese da quando a Montalbano è stato affidato il comando del commissariato di Vigata e le sue abitudini sono ormai stabilite: nuotata nel mare davanti casa, a Marinella, pranzo e cena da Calogero, oppure a casa con le prelibatezze che gli cucina Adelina, e totale immersione nel lavoro. I casi che gli capitano sono però molto particolari: alcuni che raccontano una ferocia inaudita, come l’omicidio di un giovane muratore albanese per convincere l’imprenditore edile ad accettare la protezione di una famiglia mafiosa. Altri invece rivelano un’umanità quasi dolente, come il furto della bacheca matrimoniale del comune per evitare un matrimonio. Montalbano si muove tra questi due estremi con l’autorevolezza dell’istinto da poliziotto e con l’ingenuità della sua giovane età, ma sempre facendosi coinvolgere completamente. Tanto che gli capita di dimenticarsi di Livia, la ragazza genovese che ha sostituito nel suo cuore Mery. Rispetto a quest’ultima Livia lascia sicuramente più spazio al carattere aspro e a volte scontroso del giovane Montalbano. Ma forse, proprio per questo suscita la gelosia del commissario. Che s’immagina una tresca fra Mimì Augello e la stessa Livia, e per sventarla rischia di dimostrarsi ridicolo. Intanto il rapporto col giovane Giuseppe Fazio, figlio di quel Carmine che ha accolto Montalbano a Vigata, e che l’ha aiutato all’inizio della sua esperienza di commissario capo, rischia di cominciare col piede sbagliato. Il giovane Fazio, che sostituisce il padre andato in pensione, ha un carattere molto meno accondiscendente di Carmine, e, esattamente come Montalbano, deve ancora trovare l’equilibrio che gli permetterà di essere un ottimo poliziotto e un adulto maturo. Ma sia Giuseppe che Salvo hanno qualcosa in comune: l’umanità e la sensibilità di chi ritiene che chiunque meriti il diritto di avere giustizia. Ed è su questo terreno comune che presto si ritroveranno. Un altro componente del commissariato occupa un posto nel cuore del commissario. È Catarella. Durante le indagini su un caso di omicidio, Montalbano è costretto a ricorrere al centralinista per una missione molto importante. E l’agente ripaga la fiducia del commissario comportandosi da poliziotto vero, rischiando la vita.

© Riproduzione riservata

Entertainment

Valerio Scanu e il caratteraccio: colpa della sincerità

Si definisce tranquillo, ma non riesce a stare zitto di fronte agli attacchi. Isola dei famosi in vista?

Entertainment

Heather Parisi fuggita in Cina? Calunnie che ancora oggi la rattristano

Cina scelta per esigenze del marito, e per il futuro dei suoi tre figli. Ricorda quando soffriva di bulimia

Lifestyle

Le fotografie di Harry McNally, tra favola e realtà

Quando le favole si uniscono alla vita reale – nasce la serie del fotografo newyorkese Harry McNally “Moments like these”

Moda e Beauty

Look di Capodanno: paillettes

Look di Capodanno: paillettes

Entertainment

The Interview – Interviene Obama “La Sony ha sbagliato”

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama è voluto intervenire in merito alla questione Sony-Corea del Nord

Lifestyle

Belen “Natale con Stefano e Santiago”, altro che crisi

Nessuna crisi tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino che programmano il Natale e una fuga al caldo insieme

Tag

-->