Fiction, Canale5. “Le tre rose di Eva”, da aprile

Un po’ melò, un po’ thriller. Si annuncia come una saga a forti tinte “Le tre rose di Eva” che sarà trasmessa a partire da […]

Un po’ melò, un po’ thriller. Si annuncia come una saga a forti tinte “Le tre rose di Eva” che sarà trasmessa a partire da aprile da Canale 5 in prime time. Una vicenda di omicidi, intrighi e segreti, ma anche una grande love story. Una di quelle apparentemente impossibili.

Le riprese sono iniziate lo scorso settembre a Orvieto, in Umbria, e sono continuate sino alle festività natalizie in provincia di Roma. La fiction sarà comunque ambientata in Toscana, sullo sfondo suggestivo degli smisurati vigneti delle colline di questa regione.

Al centro due famiglie di produttori di vino, i Monforte e i Taviani, antagoniste negli affari e soprattutto separate da un odio dovuto a un delitto accaduto nel passato. Per questo fatto Aurora Taviani, interpretata da Anna Safroncik, ha dovuto scontare otto anni di carcere. Da poco è uscita di prigione. Si è sempre professata innocente respingendo l’accusa di avere ucciso il padre del suo innamorato Alessandro Monforte, a cui presterà il suo volto Roberto Farnesi. Appena rilasciata, la donna torna nel paese natio suscitando scandalo fra gli abitanti. Il suo obiettivo è rincontrare l’ex fidanzato e capire se è sopravvissuto qualcosa dei loro antichi sentimenti. I Monforte non la prendono per niente bene, ma la ragazza, istintiva e determinata, non disposta a scendere a compromessi, non si ferma e riabbraccia, a distanza di un sacco di tempo, anche le sue sorelle Tessa e Anna. Un rapporto, il loro, profondamente segnato dalla misteriosa scomparsa della madre Eva (Barbara De Rossi). Alessandro inizialmente mostra, nei confronti della giovane, un profondo disprezzo; ma è anche vero che le ceneri del loro legame non si sono ancora del tutto spente. Un oscuro complotto, tuttavia, minaccia la loro riappacificazione. I due, recuperata la sintonia di una volta, dovranno combattere contro tutti e tutto per far trionfare la verità e la giustizia, scoprendo chi è il vero assassino, e al tempo stesso coronare il loro sogno d’amore.

In tutto 12 serate. Nel cast, diretti dai registi Raffaele Mertes e Vincenzo Verdecchi, ci sono anche Paola Pitagora e Kaspar Capparoni. Il finale, aperto, fa pensare che ci sarà una seconda serie. (Marco Fornara)

© Riproduzione riservata

Entertainment

SERIE TV “V” che fine ha fatto?

La serie “V” non ha avuto un finale

Entertainment

Uomini e Donne: i fan di Andrea Cerioli e Sharon in rivolta

I fan di Andrea Cerioli e Sharon continuano a lamentarsi per le scene tagliate nelle puntate di Uomini e Donne

Entertainment

“Un posto al sole” ha compiuto 18 anni

Un posto al sole è la soap più longeva in Italia

Entertainment

Claudia D’Agostino dopo Uomini e Donne apre un negozio

L’ex corteggiatrice di Andrea Offredi Claudia D’Agostino sta aprendo un negozio nella sua città

Entertainment

Ballando Con Le Stelle: l’incidente della gamba di Giusy Versace? Già accaduto durante le prove

Raimondo Todaro racconta di quando qualcosa di analogo è capitato durante le prime prove, incidente che ha premesso ai due di entrare in empatia

Entertainment

Marco Travaglio poco incline al contradditorio? “Basta andare su Youtube per vedere quanto ami il confronto”

Parola positive anche nei confronti di Bruno Vespa quando descrive quella volta in cui ha pensato “Che bravo Bruno Vespa”

Tag