Bono, “Paperone” delle rockstar grazie a Facebook

Facebook la settimana scorsa s’è presentata in borsa con una cifra record. Se realizzata, la transazione sarà pari a 5 miliardi, e a beneficiarne saranno […]

Facebook la settimana scorsa s’è presentata in borsa con una cifra record. Se realizzata, la transazione sarà pari a 5 miliardi, e a beneficiarne saranno gli azionisti del gruppo fondato da Mark Zuckerberg.  Cosa che farà di Bono Vox, che possiede una quota pari all’1,5% del social network, la rockstar più ricca del mondo con una fortuna stimata in oltre un miliardo di dollari. Supera così l’ex Beatles Paul McCartney che invece si ferma “solo” a 750milioni.

Il frontman degli U2 ha investito in Facebook nel 2009, e al momento, l’operazione trovò molti scettici e anche qualche sorriso di scherno sui possibili benefici, tanto che Bono si era anche guadagnato il soprannome di “peggiore investitore in America.” Oggi, quell’1,5% delle azioni comprate a 90 milioni di dollari vale virtualmente 750 milioni. Ad ogni modo Bono si è nel frattempo impegnato a investire gran parte dei suoi profitti in cause umanitarie, a partire dalla sua fondazione della lotta contro l’AIDS in Africa, One.

L’artista non è il solo a vedere il proprio investimento moltiplicato per 10. Sean Parker, l’uomo d’affari primo ad aver intuito le potenzialità di Facebook, detiene il 4% delle azioni che varranno quasi 2 miliardi. E nonostante la sua controversia con Zuckerberg, Eduardo Saverin, il co-fondatore poi respinto, detiene partecipazioni valutate in 2,5 miliardi di euro. Facebook ha anche trasformato alcuni piccoli azionisti in milionari dall’oggi al domani. Così è stato per David Choe, il graffitaro che aveva ridipinto le pareti della società nel 2005 e aveva ricevuto come compenso un pacchetto azionario.

© Riproduzione riservata

Entertainment

Barcellona, Test Formula 1 (terza giornata): Hamilton fa la lepre, Massa e Raikkonen inseguono

Nella terza giornata dei test di Formula 1 a Barcellona, Lewis Hamilton e la Mercedes mettono tutti in riga

Lifestyle

Intervista | Alfonso Signorini: “A Playa Desnuda ci andrei anche a nuoto”

“Napoli, la mia Playa Desnuda: ha gli stessi fossi di Milano ma se sono profondi la prossima settimana (sarà in città il 3 e il 4 marzo, ndr) porto il costume e faccio il bagno nelle pozze. Anche il pettegolezzo è in crisi, non si vende più come una volta. Ma Maria De Filippi tira come Kate Middleton. Pubblicare la parte di sotto di Salvini, quella avanzata alla rivista Oggi? Perderei copie. La gaffe di Mara Venier? E’ un po’ rintronata, deve prendere un po’ di Girovital. Se la Santanchè mangia pane e cazzima io sono il re della cazzimma”

Entertainment

Intervista | Jack Savoretti: “Ho cicatrici come medaglie”

Devo la mia malinconia alla metà italiana. Non ve ne rendete conto ma l’italia è il più paese al mondo, ha qualcosa nell’aria che fa star bene, nonostante i casini. E ho avuto un colpo di fulmine con Napoli, mi ha conquistato in un solo giorno. Di sfuggita. E sono attratto da chi va controvento”

Entertainment

Le leggi del desiderio: il ritorno claudicante di Silvio Muccino

Che fine ha fatto Silvio Muccino? Un mistero e lo sarà ancor di più quando guarderete il suo nuovo film Le leggi del desiderio, a […]

Entertainment

Streaming Il Segreto – puntata sabato 28 febbraio, Video Mediaset

Rivivi tutte le emozioni della puntata di sabato 28 febbraio de “Il Segreto”, grazie all’esclusivo servizio streaming Video Mediaset

Tag

-->