Breve storia dei Walser, il popolo delle terre alte dalle mille risorse

Era l’ottavo secolo, quindi più di 1200 anni fa, quando un ceppo dell’etnia degli Alemanni emigrò dalla Germania per raggiungere l’altipiano dei Goms, nel Vallese […]

Era l’ottavo secolo, quindi più di 1200 anni fa, quando un ceppo dell’etnia degli Alemanni emigrò dalla Germania per raggiungere l’altipiano dei Goms, nel Vallese svizzero. Proprio da “Vallese” deriva il nome dei Walser, popolo capace di colonizzare i territori alpini, disboscare e costruirsi un’economia di sussistenza, bonificando e disboscando per creare pascoli. Da lì nei secoli si spostarono, arrivando in Tirolo, nel Liechtestein e fino al confine con la Baviera, in Francia e in Austria, ma anche in Piemonte e Valle d’Aosta. Questo perché i ghiacciai nell’XI secolo andavano via via espandendosi, “inghiottendo” i pascoli. Oltre all’allevamento del bestiame, si inventarono nuovi modi per vivere. Perforando la terra e ne sono ancora testimonianza le miniere di Alagna e Macugnaga e splendidi sono i lavori con il legno, il ferro e la pietra ollare. Esempio dell’arte Walser sono alcuni pulpiti e altari delle chiese valsesiane e aostane, lavorati come ricami preziosi.

I Walser

I Walser trasformarono gli alpeggi in luoghi in cui vivere stabilmente e non solo per pochi mesi l’anno: in estate la comunità si dedicava alla pastorizia e durante l’isolamento invernale grazie alla loro creatività costruivano di tutto compresi gli attrezzi agricoli, filavano lana e canapa per gli abiti e conciavano il cuoio per le scarpe.

Particolare la lingua, che deriva dal dialetto della Germania meridionale. Ci sono delle varianti a seconda delle zone: quella di Gressoney, in Valle d’Aosta, di Alagna e di Rimella, in Valsesia, e quelle di Macugnaga e Formazza in Val d’Ossola. Ogni tre anni le comunità Walser disseminate in tutte le Alpi si radunano per il Walsertreffen, un incontro di festa. L’ultimo si è svolto il 10 e il 12 settembre a Triesenberg, in Liechtestein.

Maria Elisa Gualandris

© Riproduzione riservata

Entertainment

Raimondo Todaro e Giusy Versace “l’amore” a Ballando con le stelle

Giusy Versace e Raimondo Todaro dopo l’esibizione della scorsa puntata sono pronti a tornare sul palco di ballando con le stelle insieme alla conduttrice Milly Carlucci

Attualità

La fibra ottica di Telecom Italia non è per tutti, ecco dove c’è

Dal Dossier dell’Unione Europea di evince che l’Italia è all’ultimo posto per quanto riguarda alla diffusione della banda larga ad alta velocità (DSL), penultimo per l’ultra velocità (fibra ottica) – peggio solo la Grecia – troppi intoppi rendono difficoltosa la diffusione capillare della fibra ottica, ecco i comuni fortunati che potranno usufruire dell’ultra velocità

Entertainment

Marco Simoncelli, il ricordo a tre anni dalla scomparsa

Era il 23 ottobre 2011, quando Simoncelli veniva strappato al mondo delle corse sul circuito di Sepang

Entertainment

Sister Cristina nuovo album e tracklist, Madonna, Coldplay e non solo

La Universal lancia in anteprima il nuovo cd di Suor Cristina, ecco tutto quello che c’è da sapere

Lifestyle

Tecnologia – Windows 10, nuova preview disponibile per il download

Nelle ultime ore Microsoft ha reso disponibile per il download tramite Windows Update la nuova Build 9860 di Windows 10

Entertainment

Uomini e Donne Clamorosa puntata – Teresa Cilia e Salvatore liti, lacrime insulti e abbracci

Uomini e Donne ieri ha registrato una nuova puntata del Trono Classico con protagonisti Teresa Cilia ed il suo corteggiatore Salvatore tra una lite un ballo e numerose lacrime la puntata si farà incandescente

Tag