Un anno da festeggiare assieme

Daring To Do ha compiuto il suo primo anno di vita. Senza intenti autocelebrativi, ma col semplice scopo di condividere un brindisi con chi ha […]

Daring To Do ha compiuto il suo primo anno di vita. Senza intenti autocelebrativi, ma col semplice scopo di condividere un brindisi con chi ha costruito giorno dopo giorno questa realtà e chi – e siete tanti – ne fruisce quotidianamente, l’editore Massimo Giacomini propone per venerdì, 30 aprile, una serata di gala presso la discoteca Gilda di Castelletto Ticino (Novara).

Un invito esteso a tutti gli amici di Daring To Do: per esserci non occorrerà far altro che “scaricare”, a partire da domani, l’invito in formato elettronico, stamparlo e raggiungerci presentandolo all’ingresso.

La serata conterà sulla presenza di quattro star del firmamento sportivo italiano, quattro campioni che hanno scelto di affidare allo staff di Daring la cura dei loro siti ufficiali – blog personali: lascerà il fioretto a casa ma porterà con sé la sua grande carica umana, Valentina Vezzali, l’atleta azzurra più medagliata di ogni tempo. Farà “un salto” da noi anche Andrew Howe, il vicecampione mondiale di Osaka del salto in lungo, il primo ad essere “entrato” nel circuito di Daring; da Alessandria, Roberto La Barbera il “barbaro” dal coraggio leonino pronto a iniziare una nuova stagione di successi nell’atletica per disabili e non solo; e per ultimo ma non da ultimo, Diego Occhiuzzi, lo schermidore napoletano che è uno dei quattro moschettieri della squadra azzurra di sciabola, la più forte del mondo.

Quanto sia cresciuto il magazine Daring To Do in questo anno ce lo conferma, ogni giorno, l’attenzione di lettori sempre più numerosi, sempre più partecipi. Come siamo cresciuti ce lo raccontano gli attestati di stima. Cosa abbiamo fatto lo potrete constatare voi stessi scorrendo queste pagine elettroniche dove gli articoli pubblicati si avvicinano ormai a quota 2500.

Sono veramente soddisfatto del successo che Daring To Do sta ottenendo, e in un solo anno di vita – afferma l’editore Massimo Giacomini -. Oggi gli imprenditori che scommettono sulla cultura sono veramente  pochi e, nel mio piccolo, cerco di dare l’apporto necessario con un prodotto che affornta temi culturali in termini di divulgazione. Un anno fa siamo partiti con una piccola ma convinta redazione, oggi con Daring To Do collaborano professionisti che scrivono per le più grandi testate nazionali o collaborano per le grandi reti televisive nazionali. Tutto ciò riempie d’orgoglio perché mi offre l’opportunità di dare un prodotto qualitativamente sempre più valido a testimonianza che Daring To Do è costantemente in continua evoluzione e sarà sempre foriero di grandi novità ed iniziative “.

Abbiamo uno scopo, crescere e fare bene per continuare a meritare la Vostra fiducia. (Gianni Mongrandi)

© Riproduzione riservata

Entertainment

Un medico in famiglia 9 – streaming video puntata 20 aprile

Per chi avesse perso l’appuntamento di domenica 20 aprile con Un medico in famiglia 9 ecco dove rivedere lo streaming video della puntata

Entertainment

La Bibbia, stasera in prima visione su Rete 4 gli ultimi due episodi della miniserie di History channel

In onda gli episodi 1×09 La Passione e 1×10 Testimoni della resurrezione

Entertainment

Dexter 7 stasera il finale di stagione, anticipazioni degli episodi 7×11 e 7×12

Gli ultimi episodi della settima stagione di Dexter, in prima visione in chiaro

Entertainment

Basket Eurolega quarti di finale gara 3 Galatasaray – Barcellona, orari diretta tv e streaming

La squadra di Ataman non è sembrata in grado di infastidire i catalani nelle prime due partite, ma stasera potrà contare sul rientrante Carlos Arroyo

Entertainment

Recensione Wrong Cops di Quentin Dupieux, su MyMovies domani 21 aprile

Recensione del nuovo film di Quentin Dupieux, Wrong Cops, in streaming gratis lunedì 21 aprile su MyMovies Live, una commedia surreale con Marilyn Manson

Entertainment

Tennis Master 1000 Monte Carlo oggi Federer contro Wawrinka in finale – orari diretta tv e streaming

Ultimo atto del Monte-Carlo Rolex Masters, Wawrinka e Federer si affrontano in finale dopo aver eliminato Ferrer e un Djokovic in condizioni fisiche non perfette

Tag