Settimana della cultura, dagli Uffizi a Pompei il viaggio nell’arte è gratis

Si chiama Settimana della Cultura, in realtà dura 10 giorni e include due week end, questo e quello che seguirà. Promossa dal Mibac, la dodicesima […]

Si chiama Settimana della Cultura, in realtà dura 10 giorni e include due week end, questo e quello che seguirà. Promossa dal Mibac, la dodicesima edizione della manifestazione, presentata ieri a Pompei, da oggi fino al 25 aprile aprirà gratuitamente al pubblico, musei e siti statali per il più straordinario dei viaggi nel patrimonio storico e artistico del Belpaese.

Come da copione, la Settimana della Cultura  – ottima occasione per impiegare bene il tempo libero – si completa con una serie di eventi, inaugurazioni, mostre, incontri, concerti, visite guidate, aperture straordinarie di luoghi d’arte poco o per nulla fruiti. Lungo l’elenco delle manifestazioni (per il programma clicca qui), circa 3 mila per dare impulso a quello che sembra essere un rinnovato interesse popolare per le italiche bellezze. “Negli ultimi 6 mesi  – ha detto Mario Resca, direttore generale per la valorizzazione del patrimonio culturale -  il trend che avevamo di visitatori nei nostri musei, nei siti archeologici, da negativo si è bloccato ed è diventato positivo in modo consistente”.

Le iniziative da evidenziare sarebbero molteplici, ne segnaliamo una per la sua valenza simbolica, in provincia de L’Aquila, l’inaugurazione del Nuovo Museo di Celano, in località Paludi. Scrive Anna Maria Reggiani, direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Abruzzo: ”Questo museo è stato di fondamentale importanza per il ricovero, la documentazione ed il restauro della maggior parte delle opere d’arte che sono state recuperate in seguito al terremoto aquilano dell’aprile 2009. Attuando una trasformazione, già iniziata da qualche anno, il museo ha potenziato la propria ricettività e risposto di volta in volta alle esigenze legate alla salvaguardia e alla conservazione dei beni artistici diventando punto di riferimento per molte attività culturali. La novità del Museo inizia dal nome, Musè, che combina in sé il passato ed il presente, l’istituzionalità del nome museo con la modernità della domanda “cosa è museo?”. A questo cerca di rispondere il nostro nuovo centro che non è più solo contenitore di oggetti, ma anche luogo di attività didattiche e formative, deposito di materiali, centro di restauro, base di incontro per convegni e conferenze, sede di mostre ed esposizioni temporanee”.

In occasione della Settimana della Cultura, il Nuovo Museo di Celano ha organizzato tre eventi che coprono interessi molteplici, dall’archeologia alla storia dell’arte per concludere con la storia e le tradizioni popolari. La mostra “Marte&Venere. La forza del bello, il bello della forza” dove saranno posti a confronto la sfera femminile e quella maschile nell’antichità: la delicatezza di ornamenti antichi delle donne come le collane in ambra, gli orecchini e gli anelli in bronzo, argento ed oro si contrappone all’imponenza delle lunghe spade, dei pugnali e delle lance degli uomini guerrieri. Il percorso espositivo continuerà con la mostra “Terra madre Abruzzo” che accoglierà sette sculture lignee, raffiguranti Madonne con bambino, salvate dal Museo Nazionale d’Abruzzo in seguito al sisma. Le statue tornano nel loro luogo di ricovero, dopo una mostra itinerante in diversi musei abruzzesi e saranno visibili anche durante le fasi di restauro dal momento che il Museo offrirà a tutti gli ospiti un laboratorio aperto. Il giorno 18 aprile avverrà la presentazione del libro “Onna. Anno 1000 – 6 aprile 2009” scritto da Giustino Parisse, giornalista aquilano legato indissolubilmente alla sua terra. L’autore, in modo toccante e commovente, ripercorre la storia del piccolo centro della Bassa Valle dell’Aterno dalle origini al 6 aprile 2009, quando il violento sisma delle 3.32 lo distrusse completamente.

© Riproduzione riservata

Entertainment

I Cesaroni 6 – tutte le new entry nel cast ed i nuovi personaggi

Sono tante le novità che vedremo questa sera nella prima puntata de I Cesaroni 6. I molti ingressi nel cast destabilizzeranno i fan di vecchia data: facciamo il punto della situazione con i nuovi attori ed i relativi personaggi

Entertainment

I Cesaroni 6 anticipazioni, trama e cast prima puntata di oggi 3 settembre

Finalmente l’attesa è terminata. I Cesaroni 6, nuova serie con Antonello Fassari, Claudio Amendola e Maurizio Mattioli, debutta questa sera, mercoledì 3 settembre, su Canale 5 alle ore 21.20. Vediamo tutte le anticipazioni relative a trama e cast con le new entry Edoardo Pesce, Christiane Filiangieri e Luca Capuano

Entertainment

I Cesaroni 6 anticipazioni, trama e cast della prima puntata di oggi 3 settembre

Manca pochissimo al ritorno su Canale 5 della famiglia più famosa di Roma, ecco tutto quello che succederà questa sera in prima visione tv

Entertainment

Ice Bucket Challenge Compilation celebrità tv – Nicole Kidman, Justin Bieber, Katy Perry, Rob Pattinson e tanti altri ancora – [video]

Il video delle donazioni SLA di Bon Jovi, George W. Bush, Michael Jordan, Rita Ora, Robert Downey, Cheryl Cole, Chris Brwon, Jennifer Lopez, Adam Sandler, Ashton Kutcher, Linkin Park e non solo

Entertainment

Uomini e Donne anticipazioni puntata di oggi 3 Settembre

Oggi Uomini e Donne non andrà in onda ma riprenderà con la stagione 2014/15 dal 15 Settembre giorno in cui si scopriranno i nuovi tronisti del Trono Classico

Lifestyle

Fappening, le ultime novità sullo scandalo

Fioriscono le ipotesi sullo scandalo che ha coinvolto Hollywood nelle ultime ore e che ha mandato su tutte le furie Jennifer Lawrence

Tag