Botti, canzoni e grida. Così si saluterà il nuovo anno

Mancano pochi giorni e poi si spalancheranno le porte al 2010. E per tanti il capodanno in piazza ridiventa un classico che si perpetua. Una […]

Mancano pochi giorni e poi si spalancheranno le porte al 2010. E per tanti il capodanno in piazza ridiventa un classico che si perpetua. Una sorta di rito collettivo da salutare con assordante vociare, suoni e fuochi. E’ sempre stato così, da quando gli uomini accendevano falò e battevano i tamburi per scacciare gli spiriti del male. Cambiano le modalità, non gli scopi e se a programmare il rito sono oggi le amministrazioni locali, gli sciamani che lo celebrano sono le vedette della musica, impegnate a salutare nella pungente notte di San Silvestro un anno nuovo a suon di canzonette le cui strofe spesso godono di licenze poetiche, quando si capiscono. Nel Belpaese sono pronti per il Capodanno in piazza, da Nord a Sud. E spesso i nomi dei protagonisti sono interessanti.

Il Bacio collettivo. Nessun artista d’eccezione ma il rito del bacio collettivo e musica dei dj nella piazza San Marco di Venezia dove va in scena “Love 2010”. E’ condotto da Doug Jack e Jessica Polsky, il conto alla rovescia per il grande bacio di benvenuto al 2010 sulle note di “The miracle of love”. Fuochi e musica sono l’imprescindibile corollario.

Aria, acqua e fuoco. Il Capodanno in piazza si moltiplica per quattro a Genova, dove il filo conduttore saranno l’aria, l’acqua, la terra e il fuoco. Una serie di eventi tra musica, teatro e acrobazie circensi saranno distribuiti in quattro diversi poli cittadini.  Tra gli ospiti  “The Bastard Sons of Dionisio”, la band lanciata lo scorso anno da X Factor, e Paola Maugeri, volto di Mtv e voce di “Virgin Radio”.

La televisione. A Rimini torna “L’anno che verrà”, lo show di piazza Fellini che andrà in diretta tv su Rai 1. Conduce Fabrizio Frizzi e tra gli ospiti: Massimo Ranieri, Max Pezzali e Malika Ayane.

La musica.  A Roma il programma di Capodanno vedrà un concerto nell’impareggiabile cornice del Colosseo affidato ad Antonello Venditti con gli Zero Assoluto e l’affascinante Cristina Chiabotto.  A Parma un artista tra i più intriganti: Mario Biondi.

La classica. Da Milano il programma del Capodanno prevede alcuni appuntamenti con la musica classica: Haendel nella chiesa di San Marco, la Nona sinfonia di Beethoven all’auditorium Cariplo, e il Valzer al teatro dal Verme. L’impressione è che nei prossimi giorni arriveranno interessanti novità.

L’orchestra italiana. A Napoli in piazza del Plebiscito ci saranno Renzo Arbore con la sua Orchestra Italiana. A Cagliari, invece, l’attesa del 2010 sarà accompagnata dalle note di Claudio Baglioni.

Dalla e la Grandi. Firenze e Bologna gemellate nel nome di un Capodanno che vivrà dello scambio di molti artisti tra i protagonisti: Lucio Dalla e Irene Grandi (a Firenze), quindi i Negrita che prima suoneranno a Bologna e poi saluteranno il 2010 a Firenze.

Ferro, Mannoia, Pausini, Bennato e C. Sarà nelle città di provincia che si potrà assitere agli show più interessanti, diversi artisti di risonanza assoluta, hanno infatto scelto le piazze più piccole. Tiziano Ferro sarà a Salerno; Fiorella Mannoia con Roy Paci, si esibirà a Corato (Bari); Laura Pausini ad Olbia. Rimanendo in Sardegna: Edoardo Bennato ed Alex Britti animeranno la piazza di Alghero; gli Almamegretta a Sassari.

Il jazz. E per finire, i palati più raffinati potranno deliziarsi in Umbria, a Orvieto, con una notte di San Sivlestro all’insegna di Umbria jazz Winter. Ricchissimo il programma.

© Riproduzione riservata

Entertainment

The Walking Dead 6: svelato il significato della W sulla fronte degli zombie

Ecco tutte le news sulla prossima attesissima stagione di The Walking Dead.

Entertainment

Grey’s Anatomy 12 anticipazioni: Qualcuno morirà nella prima puntata

Scopri con noi tutte le anticipazioni sulla nuova stagione di Grey’s Anatomy in onda il prossimo 24 settembre sul network ABC.

Moda e Beauty

Jane Birkin: “Togliete il mio nome dalle borse”

Da più di trent’anni la Birkin è la borsa per eccellenza che porta il nome dell’attrice, ma oggi vuole distaccarsi da tutto quel mondo

Entertainment

Evan Peters parla di Lady Gaga in American Horror Story 5: “È una figata averla nello show”

Dopo Matt Bomer anche Evan Peters esprime il suo entusiasmo nel lavorare con Lady Gaga nella quinta stagione di American Horror Story

Moda e Beauty

Sup, lo sport (di moda) dell’estate 2015

Dalla California alle nostre coste, il Sup è lo sport dell’estate che si pratica con una tavola e pagaia

Tag

-->