Pizza napoletana. Da oggi è “specialità tradizionale protetta”. Lo ha deciso la Comunità europea

Un riconoscimento alla “Pizza napoletana prodotta seconda la tradizione napoletana”, è giunto proprio in queste ore da Bruxelles. La pizza napoletana, in buona sostanza, ha […]

Un riconoscimento alla “Pizza napoletana prodotta seconda la tradizione napoletana”, è giunto proprio in queste ore da Bruxelles. La pizza napoletana, in buona sostanza, ha ottenuto il riconoscimento europeo di specialità tradizionale garantita (Sgt) e dunque, d’ora in avanti sarà protetta dall’Unione europea contro le imitazioni. E’ stato il Comitato europeo per le indicazioni geografiche, denominazioni d’origine protette e specialità alimentari a sancire questo punto. Inutile dire che per l’Italia è una vittoria assoluta. Sul suo blog, Luciano Pignataro, giornalista, critico enogastronomico de “Il Mattino” di Napoli asserisce che “La pizza è nata a Napoli, ma quasi nessuno in America lo sa. E’ uno dei tanti paradossi del made in Italy partenopeo che ha mosso in ritardo i passi necessari per tutelarsi. Ma adesso – aggiunge Pignataro – c’è un punto fermo: la Pizza napoletana ha conquistato a Bruxelles un fondamentale traguardo europeo e la sua ricetta – dagli ingredienti alla forma rotondeggiante fino alla cottura e conservazione – verrà protetta contro imitazioni e falsi”. E non è cosa da poco visto che proprio dall’Ue, in un recente passato, sono state approvate norme che andavano contro i prodotti italiani. “La pizza napoletana, insomma, continuerà ad essere la più buona e inimitabile. E anche un po’ tutelata – continua Pignataro – a livello normativo, cosa che non guasta affatto Un riconoscimento che rappresenta anche un passo avanti nella lotta alla pirateria alimentare a livello internazionale”. Ma come sarà questa squisitezza apprezzata in ogni località del pianeta? Il “disciplinare di produzione” certificato da Bruxelles, recita che la pizza debba avere un diametro non superiore ai trentacinque centimetri con un bordo rialzato fra 1 e 2 centimetri. Il condimento dovrà essere esclusivamente di pomodori pelati, mozzarella di bufala campana dop o mozzarella stg, aglio, un filo d’olio, sale e foglie di basilico fresco mentre la sua cottura dovrà avvenire esclusivamente in forni a legna.Non potrà essere congelata o surgelata o messa sottovuoto. In breve la si potrà mangiare solo in pizzeria.

© Riproduzione riservata

Entertainment

Il Segreto anticipazioni febbraio 2016: il mistero della foto di Pepa

Nelle puntate dei primi di febbraio de Il Segreto vedremo Mariana trovare una misterioso foto identica a Pepa. Sarà davvero lei?

Entertainment

Jamie Dornan, l’uomo più sexy dell’anno – [immagini]

Jamie Dornan è stato eletto, da Grazie, l’uomo più sexy dell’anno, sorpassando anche Brad Pitt e Ian Somerhalder di The Vampire Diaries

Entertainment

Anticipazioni Il Segreto gennaio 2016: la nuova nemica di Mariana

Le anticipazioni del Segreto di gennaio ci rivelano che Mariana sarà ricattata da una donna, di chi si tratta?

Entertainment

Il Segreto puntate spagnole: il nuovo amore di Emilia dopo Alfonso

Nelle puntate spagnole de Il Segreto vedremo Emilia con un nuovo amore, di chi si tratta?

Entertainment

50 sfumature di grigio al premio “Critic’s Choice” di Santa Monica

Ecco che il film ispirato al primo libro della saga erotica di E. L. James, 50 sfumature di grigio, è stato candidato come possibile vincitore del premio “Critic’s Choice” di Santa Monica per la miglior musica

Entertainment

Rita Ora, il sexy calendario 2016 è in vendita – [immagini]

Ecco l’anteprima del mese di gennaio del calendario 2016 di Rita Ora, il più sexy

Tag

-->