Bud Spencer, gigante buono del cinema italiano, compie 80 anni

Bud Spencer al secolo Carlo Pedersoli compie oggi 80 anni. E’ nato a Napoli il 31 ottobre 1929. Attore, sceneggiatore, produttore cinematografico ed ex-nuotatore. Noti […]

Bud Spencer al secolo Carlo Pedersoli compie oggi 80 anni. E’ nato a Napoli il 31 ottobre 1929. Attore, sceneggiatore, produttore cinematografico ed ex-nuotatore. Noti i film girati in coppia con Terence Hill, è stato il primo italiano a scendere sotto il minuto nei 100 metri stile libero, oltre ad essere stato più volte campione italiano di nuoto a stile libero e in staffetta. “Bud” nasce in una famiglia benestante: il padre era un uomo d’affari bresciano e risiedeva nel rione napoletano di Santa Lucia nello stesso palazzo dello scrittore Luciano De Crescenzo con cui nel 1935 inizia a frequentare le scuole elementari nella sua città, ottenendo buoni risultati. Si appassiona a diversi sport, in particolare al nuoto. Nel 1940, Carlo lascia Napoli e si trasferisce a Roma ed entra a far parte di un club di nuoto. Dopo essere stato tesserato dalla Società Lazio Nuoto, si afferma ai campionati italiani, nello stile libero e nelle staffette miste. Nei cento metri stile libero entra nella storia per aver nuotato con il tempo di 59″5 nel lontano 1950, a Salsomaggiore in vasca da 25 metri. Intanto il cinema s’interessa a lui. Il suo esordio avviene nella grande produzione hollywoodiana Quo vadis? Intanto gareggia alle Olimpiadi di Helsinki, nel 1952 ed alle successive di Melbourne nel 1956.Si laurea in giurisprudenza. Partecipa alle Olimpiadi di Roma 1960. Successivamente si sposa con Maria Amato il cui padre è il noto proprietario di sale cinematografiche, nonché produttore cinematografico Giuseppe Amato. E’il 1967 quando Giuseppe Colizzi gli offre un ruolo in un film e Carlo accetta. Sul set conosce il suo partner di lavoro, un altro giovane attore con al suo attivo varie pellicole ma in ruoli secondari e sconosciuto al grande pubblico, Mario Girotti, il futuro inseparabile compagno e meglio noto come Terence Hill. Il film “Dio perdona… io no!” è la prima pellicola della coppia che diventata poi nel tempo inossidabile per questo genere di produzioni. Le due star nelle presentazioni in locandina decidono di cambiare i propri nomi. Carlo Pedersoli e Mario Girotti inventano i loro pseudonimi che li renderanno celebri, ovvero Bud Spencer (in omaggio all’attore Spencer Tracy e alla birra Bud) e Terence Hill. Bud e Terence hanno girato insieme 18 film, di cui 17 come coppia protagonista. Il grandissimo successo non solo in Italia arriva con il film “Lo chiamavano Trinità“. Nel 1999 la rivista americana Time pubblica una classifica degli “attori italiani più famosi del mondo” nella quale Bud Spencer occupa il primo posto. Secondo è Terence Hill.

© Riproduzione riservata

Entertainment

Anticipazioni Uomini e Donne e gossip – Marco Fantini chiama Anna Munafò

Marco Fantini litiga con Luca per Beatrice, Marco rivuole Noemi e ora chiama Anna Munafò in studio

Entertainment

Anticipazioni Il segreto, puntate dal 22 al 26 aprile

Ecco le anticipazioni e le trame delle puntate de Il segreto, la telenovela di Canale 5, che andranno in onda la prossima settimana; tante novità in arrivo per Pepa e Tristan

Entertainment

The Vampire Diaries 5×21 – sinossi ufficiale Promised Land

E’ stata finalmente rilasciata la sinossi ufficiale della puntata 5×21 di The Vampire Diaries dal titolo Promised Land

Entertainment

Formula 1 Gran Premio Cina – Risultati e Classifica

Risultati Gran Premio della Cina 2014 di Formula 1 con il dominio Mercedes ancora una volta, ma la Ferrari c’è

Entertainment

Pronostici Playoff NBA primo turno e Streaming

Buoni Playoff NBA a tutti, scopri come finirà il primo turno con i nostri pronostici e come fare le ore piccole con lo streaming, che vinca il migliore

Entertainment

NBA League Pass Gratis per le gare di Playoff di oggi 20 aprile

Continuano i playoff NBA e continuano a essere in streaming gratis anche per stasera, e oggi tocca a Lebron James, ai San Antonio Spurs e a Dwight Howard, grazie NBA League Pass

Tag