Windows Phone 8: Microsoft presenta il suo nuovo prodotto ed è subito polemica

Dopo la gaffe del tablet Surface, Microsoft inarrestabile presenta il suo nuovo Windows Phone 8. Ma già c’è qualcosa che non va, leggete perché

Ecco il nuovo arrivato di casa Microsoft: Windows Phone 8. Il browser sarà Internet Explorer 10 e durante la presentazione mondiali sono stati effettuati dei test che hanno dimostrato come la velocità di navigazione sarà nettamente superiore rispetto ad altri dispositivi con sistema operativo Android o iOS.

Simile a tutti gli smartphone adesso in circolazione, Windows Phone 8 permette il lancio e l’utilizzo in contemporanea di più applicazioni e, acquisendo una collaborazione con Nokia, senza il bisogno di dover scaricare il programma  Nokia Drive, sarà possibile avere mappe integrate e  il navigatore su base Navteq. E, udite udite, la navigazione non sarà vincolata alla connettività.

In merito all’interfaccia è importante dire che le Live Tiles si potranno gestire, spostare e personalizzare con maggiore autonomia e in totale libertà, così come anche le dimensioni che potranno essere aumentate e diminuite a seconda delle esigenze.

E se Apple e il sistema Siri sono talmente tanto in voga ultimamente, Microsoft non poteva certo esimersi dal creare comandi vocali e come se non bastasse Windows Phone 8 guarda anche alle tendenze del mercato: nasce quindi Wallet l’applicazione che raccoglie tutte le credenziali per i vari circuiti di pagamento così da rendere più semplici le operazioni,  permettendo di svolgere i pagamenti attraverso mobile in modo semplice ed immediato.

Arriviamo adesso alla nota dolente: l’aggiornamento di Windows 7.

Gli smartphone dotati di Windows Phone 7.5 non riceverrano l’aggiornamento al nuovo Windows Phone 8 e a darne l’annuncio che ha scatenato l’ira dei fedelissimi adepti Microsoft è stato proprio Bryan Sullivan, portavoce di Microsoft:

“Non avrebbe avuto senso predisporre l’aggiornamento per dispositivi che non possono sfruttare a pieno le nuove caratteristiche del software avendo carenze nell’hardware”

E ancora, più chiaramente spiega e rassicura in merito al fatto che ci saranno aggiornamenti per Windows 7.8:

“Quando tirerai fuori dalla tasca il tuo dispositivo con Windows Phone 7.8, esso somiglierà in tutto e per tutto ad uno con Windows Phone 8”

Qual è la conclusione? Se recentemente avete acquistato un Nokia Lumia 900 per esempio, avete in mano un dispositivo già obsoleto,superato e non aggiornato. Insomma la prima ondata di polemica è arrivata e siamo sicuri che ne vedremo delle belle.

Microsoft ultimamente sembra non azzeccare un colpo, neanche con il suo innovativo Surface che proprio durante la presentazione internazionale ha deciso di non funzionare: insomma, non una bella vetrina di presentazione, che ne dite?

Gossip

Justin Bieber smentisce il matrimonio con Selena Gomez: “Sono single, non cerco nessuno”

Justin Bieber, ospite nel noto talk-show statunitense, The Ellen DeGeneres Show, smentisce seccamente le presunte nozze con la sua storica ex, Selena Gomez. I tabloid statunitensi avevano […]

TV

Caterina Balivo accende l’albero di Detto Fatto per beneficenza

Caterina Balivo porta lo sfavilante Buon Natale di Detto Fatto ai bambini ricoverati nella clinica pediatrica De Marchi.

Gossip

Ludovica Valli ha un nuovo fidanzato? Pioggia di critiche per l’ex tronista

Dopo aver dichiarato di voler voltare pagina e ammesso la fine della relazione con Fabio Ferrara, Ludovica Valli alimenta i sospetti su un nuovo, presunto fidanzato, […]

TV

Francesco – Il Papa della gente: 7 e 8 dicembre 2016 su Canale 5

Arriva su Mediaset la miniserie dedicata al pontefice Jorge Mario Bergoglio firmata dal regista Daniele Luchetti.

Gossip

Madonna contro Lapo Elkann durante un’asta benefica

“La macchina è stata arrestata con il suo proprietario. Questi sono i problemi dei ricchi“.  L’ironia di Madonna che lo scorso 3 dicembre ha organizzato un […]

Film

I 10 film che hanno influenzato Rogue One: A Star Wars Story

Su un film importante come Rogue One: A Star Wars Story è stato detto di tutto, e chi ha voluto ad ogni costo collocarlo all’interno […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag