USA: pressing alle aziende contro furti cellulari

I procuratori di New York e San Francisco chiedono misure per arginare il fenomeno

Le autorità giudiziarie americane stanno cercando di portare le maggiori società di elettronica del paese (quali Apple e Google) a implementare negli smartphone da loro prodotti un sistema che permetta di porre un freno al fenomeno dei reati collegati ai furti di cellulari.

Negli Stati Uniti infatti sono in costante ascesa i crimini compiuti durante tentativi di furto di smartphone; le statistiche segnalerebbero come questo tipo di rapine rappresenterebbe ben un terzo del totale. Negli ultimi mesi si sono moltiplicati poi i casi di violenza, spesso anche mortale, derivanti da tentativi di furti di iPhone e iPad, pratica ribattezzata “apple picking” (raccolta delle mele, per l’assonanza con Apple). L’ultimo episodio in ordine di tempo è quello di una ragazza di 23 anni uccisa a St. Louis (Missouri) per il suo iPhone, ma vi sono stati altri casi in tutto il territorio americano.

La prima misura presa è stata la creazione di “Secure Our Smartphones Initiative” un programma che coinvolga polizia, autorità, politica e costruttori di smartphone e che argini questo tipo di aggressioni; i capifila del progetto sono i procuratori generali di San Francisco, George Gascon, e New York, Eric Schneiderman. La prima idea sarebbe quella di inserire nei dispositivi in vendita un cosiddetto “kill switch”, un meccanismo simile a quello usato in caso di furto o smarrimento delle carte di credito, che possa rendere inutilizzabili i terminali rubati, causandone un blocco irreversibile.

Nella fase iniziale dell’iniziativa sono stati coinvolti Apple, Samsung, Google e Microsoft, ovvero i principali attori sul mercato degli smartphone, tanto negli USA quanto nel resto del mondo, Italia compresa. L’introduzione di tecnologie di questo tipo potrebbe infatti andare a vantaggio non solo del mercato americano ma anche del nostro, dove il fenomeno esiste, pur se in misura meno allarmante rispetto a quanto non sia oltreoceano. Secondo i procuratori almeno alcune di queste società non avrebbero implementato questo tipo di tecnologia per non sgonfiare il mercato, fatto anche dei cellulari acquistati come rimpiazzo dopo eventuali furti. (f.a.)

TV

Anticipazioni Una Vita: quale sarà il destino di German?

German e Manuela sono morti, eppure anticipazioni spagnole fanno sperare in un ritorno della Manzano, cosa ne sarà invece del suo amato Medico?

Gossip

L’ultima esterna di Claudio e Mario: video

Claudio e Mario “paparazzati” da una fan nell’ultima esterna insieme a Napoli. L’esterna è stata registrata tre giorni fa, i due ragazzi erano nel capoluogo campano […]

TV

Il Segreto Anticipazioni Spagnole: Francisca ha ucciso Salvador Castro

Anticipazioni provenienti dalla Spagna scagionano Soledad, non è lei ad aver ucciso Salvador Castro…

Gossip

Nove mila euro alla Arcuri per accendere un albero di Natale

Sarà Manuela Arcuri la madrina per l’accensione dell’Albero di Natale a Salerno. Un evento tradizione che da il via ai festeggiamenti pubblici organizzati nella città ogni […]

Musica

Tiziano Ferro raddoppia i concerti a Roma e Milano

Il 2017 segnerà l’atteso ritorno live di Tiziano Ferro. Dopo il grande tour negli stadi italiani e nei palazzetti europei del 2015, Tiziano torna finalmente […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta di Claudio Sona!

L’attesa è finita. Oggi, Venerdì 2 Dicembre, si concluderà il trono gay di Uomini e Donne con la scelta di Claudio.  Scelta che sarà tra […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag