Pinko Bags per l’Etiopia

Un messaggio etico all’interno del mondo della moda

La Pinko Bag, la celebre borsa che ha reso famoso il marchio Pinko negli anni Novanta, ora veste i colori dell’Africa.

Pinko ha nuova visione della moda, più etica e non solo estetica lanciando un messaggio per lo sviluppo nei paesi del terzo mondo attraverso la moda.

E’ stata creata Pinko Bag for Etiopia, una collezione acquistabile in tutte le boutique Pinko ma anche online.

La capsule collection comprende sei modelli di borse in sei diverse grafiche; sono state realizzate dalle  donne in una fabbrica di Adis Abeba per rendere omaggio alla cultura e alle popolazioni del Corno D’Africa.

Colori, pitture e trame tipiche dell’africa che si alternano sulle borse proprio come la popolazione indigena della Valle dell’Olmo si dipinge sui corpi.  Una moda bella e buona.

 

Marina Spadafora,  ambasciatrice etica della moda in Italia, è stata scelta dal brand per curare la parte creativa del progetto di Fashion for Development;  l’iniziativa umanistica mondiale, a cui prende parte il brand, è riconosciuta e sostenuta dall’Onu per la promozione della cultura e dell’indipendenza economica delle donne  custodi delle preziose tradizioni artigianali dei propri paesi.

Marina Spadafora spiega: «Fashion with a mission è il mio credo.  I disegni riprodotti sulle borse appartengono alle pitture corporee delle popolazioni indigene della Valle dell’Omo, non toccate dalla civilizzazione. Si tratta di segni particolari, unici, dal valore simbolico, sociale o giocoso, espressioni della personalità di ogni membro. L’Africa sarà il futuro, l’artigianato locale è un immenso tesoro che vive in simbiosi con l’ambiente. Pinko Bag for Etiopia può portare attenzione a questi popoli lontani e benefici per la loro salvaguardia».

Pietro Negra, presidente di Pinko, ha dichiarato: «Con le Pinko Bag for Etiopia desideriamo rilanciare una nostra celebre icona, ma soprattutto vogliamo iniziare a produrre oggetti che suscitino emozione, per come sono stati realizzati, solo con il lavoro manuale degli artigiani. Credo che la globalizzazione possa diventare un fattore positivo se saprà portare benessere a culture e popolazioni ai margini del mondo, e se in occidente riuscirà a stimolare la curiosità della gente. La moda non ha il solo fine di essere se stessa».

Questa iniziativa unisce la moda e la solidarietà attraverso le suggestioni della borsa per l’Etiopia. (s.z.)

TV

Anticipazioni Un Posto al Sole: da lunedì 5 a venerdì 9 dicembre 2016

Scopriamo cosa ci riservano le trame della soap Un Posto al Sole per la prima settimana del mese di dicembre.

TV

Anticipazioni Il Segreto: da lunedì 5 a sabato 10 dicembre 2016

Scopriamo le anticipazioni della soap Il Segreto per la prima settimana di dicembre.

Gossip

Uomini e Donne: Riccardo spiazza tutti e sceglie Camilla. Martina accusa la coppia di falsità

Nel corso della registrazione di Venerdì 3 Dicembre, c’è stata un’altra scelta, questa volta a sorpresa. Riccardo Gismondi è uscito dal programma di Maria De Filippi […]

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 5 a venerdì 9 dicembre 2016

Scopriamo cosa ci riservano le puntate della soap Una Vita, per questa prima settimana del mese di dicembre.

Gossip

Uomini e Donne, trono gay, Claudio ha scelto Mario e commenta su Instagram” “Sedersi e avere un unico pensiero. Fantastico”

Venerdì 2 Dicembre, si è registrata la puntata della scelta di Claudio Sona. Il tronista diviso tra i due pretendenti Francesco Zecchini e Mario Serpa, sceglie Mario!  Si è […]

TV

Anticipazioni Beautiful: da lunedì 5 a sabato 10 dicembre 2016

Tutte le anticipazioni della soap Beautiful per la prima settimana di dicembre…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag