Killer Queen, il nuovo profumo di Katy Perry

Party per il lancio in stile settecentesco

Dopo Purr uscito nel 2010 e Meow nel 2011, Katy Perry lancia una nuova fragranza Killer Queen, realizzata in collaborazione con Coty, colosso della profumeria a livello mondiale, in un’atmosfera in perfetto stile da Regina del Pop.

La cantante si è presentata al party per il lancio della sua nuova fragranza in uno stile stravagante come la Regina Maria Antonietta tenutosi al James B. Duke Mansion di New York. Indossava un abito in stile ottocentesco dello stilista Thom Browne con scettro e corona. Il tutto con un paio di scarpe Alice + Olivia, braccialetto di Lorraine Schwart, orecchini Chopard e unghie affilate e coordinate allo stile reale.

Il tema era il 700 infatti si trovavano maggiordomi con tanto di parrucca, dame in abito d’epoca e un terzetto d’archi che suonava e champagne in flûte con polverina dorata.
Il party è stato allietato dalla musica delle Dolls, le djs più in voga nella scena musicale newyorkese.

Il packaging del profumo ricorda un rubino, rosso, sfaccettato in cima ad uno scettro; a settembre sarà disponibile sul mercato.
Il messaggio che Katy vuole dare con il suo profumo è che sono le donne ad avere il potere.

TV

Anticipazioni Un Posto al Sole: dal 26 settembre al 1 ottobre

Scopriamo cosa ci riservano le puntate di Un Posto al Sole per l’ultima settimana di settembre…

Gossip

Angelina Jolie e Johnny Depp, insieme?

Secondo i tabloid britannici non sarebbe solo il divorzio ad unirli

TV

Anticipazioni Il Segreto: dal 26 settembre al 1 ottobre

Scopriamo cosa ci riservano le puntate de Il Segreto per l’ultima settimana di settembre…

Gossip

Stefano De Martino al concerto di Emma

Il ballerino insieme a Maria De Filippi alla prima tappa romana della cantante

TV

Anticipazioni Una Vita: dal 26 settembre al 1 ottobre

Scopriamo le trame della soap spagnola Un Vita, per l’ultima settimana di settembre…

Gossip

Hugh Grant e le rivelazioni hot

Interpretare le scene di sesso nei film mi eccita

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag