Kate Middleton, il royal baby è in ritardo

Ancora nessuna notizia sull’erede al trono d’Inghilterra

Kate Middleton non ha ancora partorito. Il bambino che ancora prima di conoscere il mondo è già diventato famosissimo non accenna a voler nascere. La data che era stata diffusa da Buckingham Palace era il 13 di luglio ma la giornata è passata in totale tranquillità.

Lo scorso weekend la Duchessa di Cambridge è stata ospite nella casa dei genitori a Buckebury, nel Berkshire, che si trova ad 84 chilometri da Londra. Secondo le voci ufficiali Kate Middleton dovrebbe partorire al St. Mary Hospital, nella capitale inglese, dove 31 anni fa Diana diede alla luce William. Mentre la futura mamma si è rilassata in campagna, il principe è stato impegnato in una partita di polo con il fratello Harry a Cirencester, nel Gloucestershire.

L’annuncio della nascita dell’erede al trono d’Inghilterra sarà dato in modo diverso rispetto alla tradizione. A parto avvenuto sarà il neo papà a telefonare alla Regina Elisabetta, alla famiglia e al primo ministro, David Cameron. Successivamente la notizia ufficiale verrà esposta sui cancelli di Buckingham Palace per annunciare ai sudditi la lieta novella.

Fin dai tempi del matrimonio i bookmaker inglesi hanno iniziato a scommettere sui possibili nomi per il royal baby. I più accreditati sono, se sarà una bimba, Alexandra e Charlotte. Nel caso in cui nascesse un maschietto si chiamerà George. Alcuni sondaggi diffusi in questi giorni di spasmodica attesa hanno rivelato che al popolo di Sua Maestà piacerebbe che il futuro principe o la futura principessa si chiamasse Victoria o James.

Da giorni ormai il St. Mary Hospital di Londra è circondato da fotografi e giornalisti di tutto il mondo i quali attendono di riuscire a cogliere le prime immagini del royal baby insieme a mamma e papà. Durante questa settimana però dalla famiglia reale non è arrivata nessuna notizia e nessun membro della cerchia della regina Elisabetta ha svelato qualcosa su questi ultimi giorni di gravidanza.

Per la nascita del primogenito di William e Kate sono state organizzate molte iniziative sia in patria che nel mondo. In Italia, precisamente nel Salento, verranno piantati degli ulivi in segno di riconoscimento per il crescente interesse che il popolo di Sua Maestà sta avendo per questa parte della Puglia. In Finlandia l’ormai famoso kit per accudire il proprio bebè e regalato alle neo mamme porterà sulla scatola la foto della coppia reale. In Inghilterra invece ad ogni bambino nato nella stessa giornata del royal baby verrà regalato un penny d’argento. (s.e.)

Gossip

Uomini e donne: Sonia Lorenzini è la nuova tronista

L’ex corteggiatrice di Claudio D’Angelo, sale sul trono: è Sonia Lorenzini la nuova tronista ! La bella 27 anni di Mantova, chiuso definitivamente il capitolo Claudio, è […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta finale di Claudio D’Angelo: il tronista ritorna in trasmissione.

Colpo di scena a Uomini e Donne, il tronista Claudio D’Angelo che nell’ultima puntata aveva annunciato di voler abbandonare il programma, è tornato nella trasmissione con […]

Gossip

Bufera su Jennifer Lawrence: “Mi sono grattata il sedere su alcune rocce sacre”, video

L’attrice Jennifer Lawrence,  ospite nel programma britannico al “The Graham Norton Show”, racconta di un prurito inarrestabile al sedere, placato da una grattata su alcune rocce […]

Film

Riccardo e la dedica a Camilla su Instagram: “Questo cielo è per te”

“…Ti dedico il cielo sopra Roma…” Questa la dedica dell’ex tronista Riccardo Gismondi a Camilla Mangiapelo sul profilo ufficiale Instagram dell’ex tronista. Al momento i due ragazzi […]

TV

Bake Off Italia presenta una Celebrity Edition

Stasera, 9 dicembre 2016, Real Time presenta una speciale puntata con tanti protagonisti Vip.

Film

Gli attori pagati troppo del 2016: in testa per il secondo anno consecutivo Johnny Depp

Come ogni anno, il magazine Forbes ha stilato la lista degli attori meno redditizi del cinema. Al primo posto, ancora una volta, Johnny Depp. La […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag