iOS 6: le mappa di Apple non funzionano e Tim Cook chiede scusa

Del fallimento delle mappe di Apple se n’è parlato fin troppo, ma per la prima volta Tim Cook scrive una lettera per chiedere pubblicamente scusa per le pessime prestazioni.

Il fiume Ebro è stato posizionato in Brasile.

A New York manca la Statua della libertà.

I ponti sul Tamigi sono strisce.

Questi sono solo alcuni dei grossolani errori che le nuovissime mappe Apple hanno fatto. Immediato il dissenso della rete in primis e di tutti i fedelissimi poi. Del resto è da troppo tempo che si aspetta un passo falso della Apple e il passo falso è arrivato ed è stato clamoroso. Per questa ragione Tim Cook scrive una lettera aperta a tutti i fruitori del servizio, domandando scusa. Ecco il testo integrale:

Ai nostri clienti,

In Apple, noi facciamo in modo di creare prodotti al top della gamma che riescano a dare la migliore esperienza possibile ai nostri clienti. Con il lancio delle nostre nuove Mappe la scorsa settimana abbiamo disatteso questo impegno.

Siamo molto dispiaciuti per la frustrazione che questo ha causato ai nostri clienti e stiamo facendo quanto è nelle nostre possibilità per rendere Mappe Migliore.

Noi abbiamo lanciato mappe inzialmente nella prima versione di iOS. Con il passare del tempo volevamo offrire ai nostri clienti un sevizio di mappe sempre migliore includendo funzioni come Turn by turne, voice integration, Flyover, e mappe vettoriali. Per fare questo abbiamo dovuto creare una nuova versione di mappe da zero.

Ci sono già 100 milioni di device iOS che usano le nuove mappe Apple ed il numero cresce di giorno in giorno. Dopo solo una settimana, gli utenti iOS hanno già cercato sulle nuove mappe mezzo milione di luoghi.

Più i nostri clienti useranno le nostre mappe meglio diventeranno e noi apprezziamo tantissimo tutti i feedbcak che abbiamo ricevuto da voi.

Mentre miglioriamo Mappe, potete provare alcune alternative scaricando applicazioni per le mappe dal nostro App Store come Bing, MapQuest e Waze, o potete usare le mappe di Google e di Nokia andando sui rispettivi loro siti web e creando un’icona nella home del vostro telefono che rimandi alle loro applicazioni su Web.

Tutto quello che facciamo a Apple mira a rendere i nostri prodotti i migliori al mondo. Sappiamo che da noi vi aspettate questo, e continueremo a lavorare senza sosta fino a quando Mappe non raggiungere gli stessi standard.

Tim Cook

 

Fonte: KillerApp

TV

Il Segreto: sabato 1 ottobre, dopo la puntata Verissimo

Confermato l’appuntamento di sabato alle 15.15, a seguire ospite da Verissimo Sandra Cervera l’attrice che interpreta Emilia Ulloa.

Gossip

Eleonora Giorgi shock: penso alla clausura

Eleonora Giorgi, in occasione dell’uscita della sua autobiografia ‘Nei panni di un’altra‘, si confessa al settimanale Diva e Donna: “potrei entrare in convento, sono stanca e […]

Gossip

Grande Fratello Vip: Le liti

Gli scontri tra i Vip del Grande Fratello nei primi undici giorni della casa di Cinecittà, sono tra le donne. Protagoniste delle accese discussioni sono state: Marini contro […]

TV

Anticipazioni Squadra Antimafia 8: puntata 30 settembre 2016

Andrà in onda stasera la quarta puntata di Squadra Antimafia 8, dopo lo slittamento della fiction dal giovedì al venerdì…

TV

XFactor: alla terza puntata è già Polemica!

Dopo il secondo appuntamento è già bufera su XFactor, scopriamo di più sulla polemica che ha coinvolto il programma nel corso dell’ultima settimana…

Attualità

I magnifici 10 di Instagram

Instagram sta per compiere 6 anni. La prima versione risale infatti al 6 ottobre del 2010. E, in appena sei anni, è diventato il social […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag