Google Doodle: Ada Lovelace, la prima programmatrice di computer

Big G dedica a una donna il suo Doodle di oggi. Stiamo parlando di Ada Lovelace, colei che scrisse il primo algoritmo e fu considerata la prima programmatrice del mondo.

Se non conoscete Ada Lovelace, vi basterà vedere il Doodle di oggi per non indugiare e comprendere immediatamente chi è questa donna che Google ha deciso di ricordare e celebrare.

Nata nella Londra del 1815, Ada Lovelace è una matematica inglese che lavorando sulla macchina analitica di Babbage (simile alla macchina di Turing)  ha creato il primo algoritmo, al fine di utilizzare appunto la macchina di Babbage. Per l’importanza dei suoi studi è considerata simbolicamente la prima programmatrice di computer al mondo.

Morta a soli 36 anni, dopo una vita di sofferenze, oggi Ada Lovelace rivive in onore del 197esimo anniversario della sua nascita, grazie al Google Doodle a lei dedicato. Un Doodle che vuole dimostrare quanto gli studi della giovane Lovalece fossero stati innovativi e creativi e quanto abbiamo radicalmente cambiato la matematica, studi che hanno consentito di arrivare alle tecnologie informatiche odierne.

TV

Cherry Season: #HappyAnniversaryÖyAz

L’hashtag diventa trend, in occasione dell’anniversario del primo Sì tra Oyku e Ayaz…

Gossip

Mariah Carey: foto hot su Instagram

Gli scatti bollenti della cantante infuocano il web

TV

Pechino Express: con Silvia Farina la cavalcata diventa Hot

Da un’innocente cavalcata al bollino rosso, la serata di Rai 2 si fa calda con Silvia Farina…

Gossip

Serena Williams: 35 anni da urlo

Tanti auguri alla pantera del tennis!

TV

Anticipazioni Beautiful: Wyatt libera Liam

Wyatt scopre il rapimento di Liam e riesce finalmente a portarlo in salvo dopo mesi di prigionia….

TV

Grande Fratello Vip: Clemente Russo e il caso “friariello”

E’ polemica nella seconda puntata del Grande Fratello Vip, sotto accusa Clemente Russo, reo di aver definito Bosco Cobos “friariello”…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag