Fabrizio Corona: Belen, Santoro Fazio e Saviano. Ce n’è per tutti

Cosa succede quando il quotidiano più di nicchia in Italia intervista uno dei personaggi più commerciali e pop-olari degli ultimi anni? Ecco parte di un’interessante intervista in cui il Re dei Paparazzi parla anche di politica…

Lui si è costruito un personaggio. Lui non può essere smentito, lui durante le interviste le cose non le manda a dire, indipendentemente dall’interlocutore. Quello che sembra strano è che sia stato Il Fatto Quotidiano a scegliere di dare voce a una delle figure più controverse, amate e odiate del panorama italiano degli ultimi anni. Stiamo parlando di Fabrizio Corona che sulle colonne dell’imponente e bacchettato quotidiano, lancia frecciate a chiunque, ma davvero a tutti. Stavolta non si parla di gossip, si parla di televisione italiana, quella di nicchia accostata a quella pop-olare. Stavolta si parla di buonismo insopportabile e furbetti troppo costruiti. Belen? Beh, lei è solo una parentesi, il pluricondannato ha dei sassolini nelle scarpe da levarsi e lo fa in maniera impeccabile.

“Ero pazzo, se Belen stava con me le rovinavo la vita. E’ giusto che si goda la sua giovinezza. Però lavoriamo ancora insieme. La trovata della farfallina era pianificata, due giorni prima che la foto fosse su tutti i giornali abbiamo brevettato il marchio: borse e mutande con la farfallina. I soldi si fanno così e io so farli”

E della politica, anche quella televisiva cosa dice?

“Quando Michele Santoro ha dovuto gestire la trattativa Rai per la liquidazione ha cercato Lucio Presta. Con Servizio Pubblico ha perso il 40%. Lo vedo giù, c’è rimasto male. Senza Berlusconi ha perso il 30% di share. Travaglio, da solo, gli fa metà programma. […] Di Santoro ho una foto quando era biondo. Era a casa di Lele Mora. C’era anche Costantino […] Santoro era lì per politica o per soldi?”

E del prossimo presentatore del Festival di Sanremo, Fabio Fazio, cos’ha da dire?

“Fazio: un furbettino finto perbene che si è intascato 10 milioni di euro con la mega truffa di Telemontecarlo”

E ormai quando si parla di Fazio, inevitabilmente arriva il parallellismo:

“E Saviano: un prodotto commerciale, che andava a Occupy Wall Street per farsi vedere. Come se andassi in Emilia per sfruttare il terremoto. Gomorra l’ha copiato da chi si fa il culo ogni giorno nella pagine regionali del Mattino”

Unica nota positiva e parole positive sono quelle che dedica a Enrico Mentana: secondo il Re dei Paparazzi:

“Unico esempio di direttore di un tg indipendente”

Stupisce che Il Fatto Quotidiano abbia scelto di intervistare un personaggio che prima o poi arriverà a restare solo una macchietta e stupisce ancor di più che lui, Fabrizio Corona, va oltre, parla, spiega e dà un peso rilevante alle sue parole.

 

TV

Anticipazioni Una Vita: quale sarà il destino di German?

German e Manuela sono morti, eppure anticipazioni spagnole fanno sperare in un ritorno della Manzano, cosa ne sarà invece del suo amato Medico?

Gossip

L’ultima esterna di Claudio e Mario: video

Claudio e Mario “paparazzati” da una fan nell’ultima esterna insieme a Napoli. L’esterna è stata registrata tre giorni fa, i due ragazzi erano nel capoluogo campano […]

TV

Il Segreto Anticipazioni Spagnole: Francisca ha ucciso Salvador Castro

Anticipazioni provenienti dalla Spagna scagionano Soledad, non è lei ad aver ucciso Salvador Castro…

Gossip

Nove mila euro alla Arcuri per accendere un albero di Natale

Sarà Manuela Arcuri la madrina per l’accensione dell’Albero di Natale a Salerno. Un evento tradizione che da il via ai festeggiamenti pubblici organizzati nella città ogni […]

Musica

Tiziano Ferro raddoppia i concerti a Roma e Milano

Il 2017 segnerà l’atteso ritorno live di Tiziano Ferro. Dopo il grande tour negli stadi italiani e nei palazzetti europei del 2015, Tiziano torna finalmente […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta di Claudio Sona!

L’attesa è finita. Oggi, Venerdì 2 Dicembre, si concluderà il trono gay di Uomini e Donne con la scelta di Claudio.  Scelta che sarà tra […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag