Buffon picchia Balotelli e lo manda in ospedale: è solo una bufala, parola di Federcalcio

Ma quale lite e lite? Ma quale ospedale? Ma quali graffi. La Federcalcio ci tiene a dire che c’è stato solo un diverbio tra i due campioni e Gigi scherza su Facebook…

Ieri vi avevamo raccontato di quanto è accaduto negli spogliatoi degli Azzurri di Prandelli dopo la disastrosa finale degli Europei 2012. Gigi Buffon non ha semplicemente risposto alle provocazioni del collega Mario Balotelli, Gigi Buffon ha reagito in maniera insensata, in maniera feroce, anzi a dirla tutta in maniera proprio violenta. Sembrerebbe infatti che la loro discussione sia iniziata con toni di voce un po’ alti per poi concludersi con pugni e graffi. La conclusione? Mario Balotelli è finito all’ospedale.

La Federcalcio parla di notizia infondata e smentisce tutte queste malelingue del web: nessuno ha picchiato nessuno, ma i due si sarebbero semplicemente confrontati in un momento molto delicato per entrambi. Solo parole dunque, nulla di più. E Gigi Buffon, capitano della Nazionale, risponde su Facebook in merito alla questione:

“Ahi ahi ahi ragazzi, primi giorni di vacanza e prime preoccupazioni… Ma secondo voi riuscirò a guarire per l’inizio di campionato??? Come qualcuno avrà letto quest’oggi sui giornali, dopo una presunta lite con Balo (leggete bene la finezza di chi non ha nessuna certezza e parla sempre per ipotesi adoperando il condizionale, e quindi non può e non vuole esporsi troppo… il classico dico,ma non dico… tipico di chi vuol fare opinione con notizie fasulle per cercare di riempire un po’ di spazio, ma senza volersi prendere in pieno la responsabilità di ciò che si è scritto) insomma stando a queste news così attendibili :-) ci sarebbe stata una colluttazione violenta con Mario (che tra l’altro era all’antidoping), nella quale figurerebbero morti, feriti e qualche disperso :-) … ora mi chiederete il perché sono a rischio per l’inizio del campionato è molto semplice… perché la mano con la quale avrei sferrato uno schiaffo o un pugno (?) al mio compagno di squadra mi duole da morire e non vorrei essermi procurato delle fratture alle ossa :-) comunque al più presto farò degli esami più approfonditi per scongiurare questa eventualità :-) “

 

 

Proprio oggi i giocatori azzurri sono stati ricevuti dal Presidente della Repubblica e tra i due fuoriclasse sembra non esserci stata alcun tipo di tensione, anzi. Gigi Buffon, da bravo “vecchietto rompiscatole” come si è definito lui stesso, ha addirittura aggiustato il nodo alla cravatta di SuperMario. Insomma, se questa è una bufala, è stata davvero architettata alla perfezione.

 

Gossip

Uomini e donne: Sonia Lorenzini è la nuova tronista

L’ex corteggiatrice di Claudio D’Angelo, sale sul trono: è Sonia Lorenzini la nuova tronista ! La bella 27 anni di Mantova, chiuso definitivamente il capitolo Claudio, è […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta finale di Claudio D’Angelo: il tronista ritorna in trasmissione.

Colpo di scena a Uomini e Donne, il tronista Claudio D’Angelo che nell’ultima puntata aveva annunciato di voler abbandonare il programma, è tornato nella trasmissione con […]

Gossip

Bufera su Jennifer Lawrence: “Mi sono grattata il sedere su alcune rocce sacre”, video

L’attrice Jennifer Lawrence,  ospite nel programma britannico al “The Graham Norton Show”, racconta di un prurito inarrestabile al sedere, placato da una grattata su alcune rocce […]

Film

Riccardo e la dedica a Camilla su Instagram: “Questo cielo è per te”

“…Ti dedico il cielo sopra Roma…” Questa la dedica dell’ex tronista Riccardo Gismondi a Camilla Mangiapelo sul profilo ufficiale Instagram dell’ex tronista. Al momento i due ragazzi […]

TV

Bake Off Italia presenta una Celebrity Edition

Stasera, 9 dicembre 2016, Real Time presenta una speciale puntata con tanti protagonisti Vip.

Film

Gli attori pagati troppo del 2016: in testa per il secondo anno consecutivo Johnny Depp

Come ogni anno, il magazine Forbes ha stilato la lista degli attori meno redditizi del cinema. Al primo posto, ancora una volta, Johnny Depp. La […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag