Andy Rubin lascia Android

Larry Page dà la clamorosa notizia sul blog di Google. Al suo posto Sundar Pichai

E’ sicuramente una notizia sorprendente quella data da Larry Page: Andy Rubin, uno degli artefici del fenomeno Android, lascia le redini a Sundar Pichai. Pur essendo spontanea, non sono ancora chiari i motivi di questa decisione.

Sundar Pichai, uomo di peso di Big G e Chrome, allargherà le proprie competenze. Si riesce ad intuire, secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, che si possa trattare di una scelta strategica: Big G andrà a creare un ponte tra il proprio sistema operativo per device mobili ed il mondo di Chrome.

Nel comunicato non viene fatta menzione di una data di fine rapporto: è dunque plausibile che Andy Rubin “l’ uomo da 750milioni di dispositivi” possa ancora avere incarichi di prestigio ed ambire ad una poltrona importante presso Google.

© Riproduzione riservata

Entertainment

Anticipazioni Il Segreto: dal 25 al 30 luglio

Tutte le anticipazioni della soap più amata di Canale 5 per la quarta settimana di luglio.

Entertainment

Anticipazioni Cherry Season dal 25 al 29 luglio

Tutte le anticipazioni per la quarta settimana della soap turca Cherry Season.

Entertainment

Anticipazioni Beautiful dal 25 al 29 luglio

Tutte le anticipazione della soap opera americana più longeva di Canale 5, per la quarta settimana di luglio…

Entertainment

Anticipazioni Il Segreto: Ines finisce in carcere

Dopo il rapimento del piccolo Beltran Ines verrà incarcerata, ma Fe è pronta a difenderla dimostrando l’infertilità di Amalia…

Entertainment

Il Segreto Anticipazioni: Bosco e Ines, è ancora amore!

Ines si reca a El Jaral preoccupata della salute di Beltran, ma la vicinanza tra i due ex- amanti riaccenderà la fiamma.

Entertainment

Il Segreto anticipazioni febbraio 2016: il mistero della foto di Pepa

Nelle puntate dei primi di febbraio de Il Segreto vedremo Mariana trovare una misterioso foto identica a Pepa. Sarà davvero lei?

Un commento su “Andy Rubin lascia Android”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag