The rum diary, Johnny Depp mai cosi “gonzo”

L’eccesso non spaventa Johnny Depp, è la sua storia di attore a confermarlo, basta spulciare la filmografia. Intanto, in attesa di ritrovarlo nell’ennesimo ruolo estremo, […]

L’eccesso non spaventa Johnny Depp, è la sua storia di attore a confermarlo, basta spulciare la filmografia. Intanto, in attesa di ritrovarlo nell’ennesimo ruolo estremo, vampiro per Dark Shadows di Tim Burton a segnare l’ennesima collaborazione tra i due, ecco il nostro approdare domani nelle sale italiane nei panni di Hunter S. Thompson inventore del “gonzo journalism”, il più irriverente scrittore della sua generazione. The rum diary, film fortemente voluto e prodotto da Depp, che di Thompson fu amico fino alla prematura scomparsa nel 2005 in circostanze misteriose, è una storia semi autobiografica (Cronache del rum pubblicato in Italia da Dalai) scritta nel ’59, poi dimenticata dall’autore e quindi ritrovata in uno scatolone dallo stesso Depp che convinse Thompson a pubblicarla. Protagonista il giornalista americano Paul Kemp che arriva da New York a Puerto Rico per lavorare in un giornale locale. Mentre è lì, Kemp si lascia andare alle tentazioni alcoliche e all’edonismo del paradiso tropicale, occupandosi al tempo stesso di scandali vari, tra cui un triangolo amoroso. Diretto da Bruce Robinson, per lui un ritorno alla regia dopo 19 anni di silenzio, il film è stato accolto dalla critica statunitense in maniera alquanto tiepida. Caldi, caldissimi sono invece i colori della Porto Rico fine anni ’50 all’interno della quale si muove la storia.

<<Ripugnante come pochi», scrive Hunter S. Thompson nel suo capolavoro, «in qualche rara occasione dimostrava lampi di intelligenza stagnante. Ma il suo cervello era così marcio per l’alcol e per quella vita dissoluta che quando cercava di avviarlo sembrava un vecchio motore ingolfato rimasto inzuppato troppo a lungo nel lardo.» Thompson così racconta il suo incubo: quello di finire come Moeberg, un giornalista di cui racconta nei “diari”. Il giornalista in quel periodo stava ammattendo, imprigionato nella redazione di un giornale di bowling, sentiva il suo talento scivolare via veloce come il rum versato in un pugno, e vedeva allontanarsi il sogno di emulare i suoi modelli (Hemingway e Fitzgerald). Aveva 22 anni quando scrisse le Cronache del rum a salvarlo furono gli anni Sessanta, l’incendio creativo che ispirò Paura e disgusto a Las Vegas, magnifico esordio di quello che sarebbe diventato il padre del «giornalismo gonzo», uno stile di scrittura che combina il giornalismo convenzionale, le impressioni personali e gli artifici narrativi del racconto  per produrre un personale punto di vista sugli avvenimenti e le situazioni. E Thompson è finito per diventare stato un protagonista della vita culturale e politica del suo Paese per decenni, anche grazie a libri come Screwjack; Hell’s Angels, Meglio del sesso; Paura, deliri e la grande pesca allo (tutti pubblicati in Italia per Dalai editore).

SINOSSI – The Rum Diary – Cronache di una passione –  racconta la storia di Paul Kemp (Johnny Depp), un giornalista free lance bevitore a tempo pieno che si trasferisce a Puerto Rico per scrivere per The San Juan Star, un quotidiano locale sull’orlo del fallimento diretto dallo stanco e annoiato Mr. Lotterman (Richard Jenkins). Al giornale Kemp incontra Sala (Michael Rispoli), un fotografo di talento schiacciato dalla vita e i due diventano compagni  di stanza e di sbronze, mentre lavorano con modesti incarichi per il giornale. In una notte stellata, Kemp vede Chenault (Amber Heard), la sensuale fidanzata di Sanderson (Aaron Eckhart), un uomo d’affari corrotto che vive in una fantastica villa sul mare, e la desidera da subito. Sanderson intuisce che Kemp potrebbe essergli utile e lo invita a un incontro con i suoi soci, che stanno progettando la costruzione di alberghi e condomini di lusso su quell’isola incontaminata. Sanderson chiede a Kemp di scrivere articoli che sostengano i suoi progetti. Dopo una notte scatenata di bevute con Sala e una lite con la polizia locale, Kemp viene salvato da una lunga permanenza in prigione proprio dall’intervento di Sanderson, che usa la sua influenza per farlo rilasciare. Ora che è in debito con lui, Kemp non può fare altro che accettare la sua proposta e Sanderson addolcisce la pillola prestandogli la sua auto, una magnifica Corvette rossa, e chiedendogli di portare con sé Chenault. I due percorrono insieme pericolosamente le strade dell’isola e prima di sera Kemp è già completamente ossessionato dalla donna. L’atteggiamento ambivalente di Kemp si radicalizza quando Sanderson organizza una visita nei luoghi dove si dovrebbe realizzare la speculazione edilizia. La bellezza di quei paesaggi finisce per sopraffare Kemp, mentre dentro di lui cresce l’ira ascoltando i discorsi degli amici di Sanderson su come liberarsi degli abitanti e trasformare l’isola in un resort turistico. Per migliorare il suo umore, Sala lo invita al Carnevale sull’isola di St. Thomas, dove incontrano Sanderson e Chenault, già completamente ubriaca. La festa si trasferisce poi in un nightclub, e lì il comportamento provocante di Chenault sulla pista da ballo li porta a scontrarsi con gli uomini del posto. Kemp torna con Sala a San Juan, dove incontrano Moberg (Giovanni Ribisi), un tipo scatenato, sopra le righe, giornalista del The San Juan Star, i cui interessi nella vita sono solo la droga e l’alcol. Moberg fornisce loro un potente allucinogeno e dopo una notte di visioni terrificanti Kemp si siede alla macchina da scrivere e comincia il suo articolo, in cui denuncia corruzione e avidità.

 

 

Gossip

Uomini e donne: Sonia Lorenzini è la nuova tronista

L’ex corteggiatrice di Claudio D’Angelo, sale sul trono: è Sonia Lorenzini la nuova tronista ! La bella 27 anni di Mantova, chiuso definitivamente il capitolo Claudio, è […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta finale di Claudio D’Angelo: il tronista ritorna in trasmissione.

Colpo di scena a Uomini e Donne, il tronista Claudio D’Angelo che nell’ultima puntata aveva annunciato di voler abbandonare il programma, è tornato nella trasmissione con […]

Gossip

Bufera su Jennifer Lawrence: “Mi sono grattata il sedere su alcune rocce sacre”, video

L’attrice Jennifer Lawrence,  ospite nel programma britannico al “The Graham Norton Show”, racconta di un prurito inarrestabile al sedere, placato da una grattata su alcune rocce […]

Film

Riccardo e la dedica a Camilla su Instagram: “Questo cielo è per te”

“…Ti dedico il cielo sopra Roma…” Questa la dedica dell’ex tronista Riccardo Gismondi a Camilla Mangiapelo sul profilo ufficiale Instagram dell’ex tronista. Al momento i due ragazzi […]

TV

Bake Off Italia presenta una Celebrity Edition

Stasera, 9 dicembre 2016, Real Time presenta una speciale puntata con tanti protagonisti Vip.

Film

Gli attori pagati troppo del 2016: in testa per il secondo anno consecutivo Johnny Depp

Come ogni anno, il magazine Forbes ha stilato la lista degli attori meno redditizi del cinema. Al primo posto, ancora una volta, Johnny Depp. La […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag