Sesso e “proibito” al Roma film festival

In Iran per un bacio si rischia di essere arrestate, imprigionate e magari frustate. Atafeh e Shireen lo sanno, ma non rinunciano a vivere la […]

In Iran per un bacio si rischia di essere arrestate, imprigionate e magari frustate. Atafeh e Shireen lo sanno, ma non rinunciano a vivere la loro storia d’amore. Scene bollenti nella Teheran raccontata dall’esordiente Maryam Keshavarz in “Circumstances”. E atmosfere ancora più piccanti nel club-sauna per nudisti “Artemis” di Berlino, uno dei più lussuosi bordelli d’Europa “invaso” quotidianamente da centinaia d’italiani. Come testimoniato dal documentario di Filippo Soldi “Case chiuse”.

 

Offrirà anche questo il Festival internazionale del film di Roma che si svilupperà dal 27 ottobre al 4 novembre. La dimensione hot s’incontrerà nella sezione “Altro cinema/Extra

Quanto succede nel locale della capitale tedesca, è il caso di dirlo subito, è assolutamente legale, tanto che l’”Artemis” è inserito nelle principali guide “alternative” di Berlino. I frequentatori non hanno che l’imbarazzo della scelta. A loro disposizione, per fare sesso nella suite del complesso, ci sono un’ottantina di ragazze presentate in un vero e proprio catalogo. Fra di loro, una biondina che, davanti alla telecamera, spiega tranquillamente com’è cambiata la sua vita: da segretaria a “lucciola”. Invece “Circumstance” (nel video) spalanca le porte su un Iran dove il sogno di una vita di passione e di trasgressione può portare a finire in carcere. Tutto ruota attorno a due belle ragazze bisex che da una parte accettano il velo imposto dalle autorità, e dall’altra non rinunciano al loro rapporto pur sapendo che è condannato dalla società in cui vivono, in testa le loro famiglie.

Ma non ci si fermerà qui. “Turn me on Goddamit” (nel video il trailer) parlerà di un’adolescente norvegese in astinenza sessuale, sempre più annoiata dalla vita monotona del suo villaggio e che passa gran parte del suo tempo telefonando a linee erotiche e passeggiando con in testa un compagno di scuola idealizzato come il principe azzurro delle favole. Ma che si rivelerà un po’ diverso dai veri principi azzurri.

TURN ME ON, GODDAMMIT! trailer from julien alary, colourist on Vimeo.

 

E, ancora, in “Girl model” giovanissime fanciulle vengono “spedite” a Tokyo per essere ritratte in foto che lasciano poco spazio all’immaginazione. L’opera si concentrerà soprattutto su una sedicenne siberiana, che prima viene illusa di poter sfondare come indossatrice e poi profondamente umiliata. (Marco Fornara)

Gossip

Uomini e donne: Sonia Lorenzini è la nuova tronista

L’ex corteggiatrice di Claudio D’Angelo, sale sul trono: è Sonia Lorenzini la nuova tronista ! La bella 27 anni di Mantova, chiuso definitivamente il capitolo Claudio, è […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta finale di Claudio D’Angelo: il tronista ritorna in trasmissione.

Colpo di scena a Uomini e Donne, il tronista Claudio D’Angelo che nell’ultima puntata aveva annunciato di voler abbandonare il programma, è tornato nella trasmissione con […]

Gossip

Bufera su Jennifer Lawrence: “Mi sono grattata il sedere su alcune rocce sacre”, video

L’attrice Jennifer Lawrence,  ospite nel programma britannico al “The Graham Norton Show”, racconta di un prurito inarrestabile al sedere, placato da una grattata su alcune rocce […]

Film

Riccardo e la dedica a Camilla su Instagram: “Questo cielo è per te”

“…Ti dedico il cielo sopra Roma…” Questa la dedica dell’ex tronista Riccardo Gismondi a Camilla Mangiapelo sul profilo ufficiale Instagram dell’ex tronista. Al momento i due ragazzi […]

TV

Bake Off Italia presenta una Celebrity Edition

Stasera, 9 dicembre 2016, Real Time presenta una speciale puntata con tanti protagonisti Vip.

Film

Gli attori pagati troppo del 2016: in testa per il secondo anno consecutivo Johnny Depp

Come ogni anno, il magazine Forbes ha stilato la lista degli attori meno redditizi del cinema. Al primo posto, ancora una volta, Johnny Depp. La […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag