Mostra del Cinema tra maestri e star

Alberto Barbera promette grandi nomi per la 70ma Mostra del Cinema, è certo che in laguna dal 28 agosto al 7 settembre passeranno un bel po’ di maestri

Da Bernardo Bertolucci come presidente di giuria, al Leone d’oro alla carriera al papà de L’Esorcista William Friedkin , a Fellini ed Anghelopulos, omaggiati dal sognante manifesto firmato Simone Massi il tributo ai grandi maestri è scontato. Ma nella selezione ufficiale?

 

Spaziale. L’arrivo del capitano astrale George Clooney e dell’ufficiale medico Sandra Bullok alla 70ma Mostra del Cinema di Venezia regalerà alla rassegna una partenza roboante. Gravity, l’opera di Alfonso Cuarón che apre il festival (fuori concorso) non è, tuttavia, il primo film di fantascienza cui è dato l’onore di aprire la Mostra: nel 2000 toccò agli Space Cowboys di Clint Eastwood, ed anche allora alla direzione c’era Alberto Barbera.

 

Ma, fantascienza a parte, che Mostra sarà quella che tra un mese e mezzo ritroveremo in laguna? Sarà la Mostra del paventato boicottaggio del Cinema nostrano per protesta contro il dimezzamento del tax credit e i tagli al FUS? O sarà il festival della riconciliazione? Quello che aiuterà a ritrovare un nuovo orgoglio per questa disastrata cinematografia. Magari ripartendo – che banalità – dai buoni film.

 

E allora cominicamo proprio dagli italiani che a Venezia potrebbero fare la differenza. In attesa delle conferme ufficiali, per le quali serve attendere ancora un po’, alcuni nomi corrono con una certa insistenza. E’ data praticamente per certa la partecipazione di Gianni Amelio, con l’ultimo suo film L’Intrepido, prodotto da Palomar, con protagonista Antonio Albanese. Si tratta di una commedia, la prima per il regista de Il ladro di bambini e di tanti titoli d’impegno sociale: ”Un racconto dai toni leggeri che ci restituisca l’aria del nostro tempo con un tocco di fantasia”, aveva spiegato Amelio qualche tempo fa.

 

Un nome sussurrato da più parti è quello di Emma Dante. La pluripremiata regista teatrale ha infatti debuttato alla macchina da presa con Via Castellana Bandiere, film tratto al suo stesso e omonimo romanzo edito da Rizzoli. Racconta del conflitto che si scatena quando due auto rimangono bloccate una di fronte all’altra in un budello palermitano. Da un lato una donna albanese (Elena Cotta), dall’altro la coppia formata dalla stessa Dante e da Alba Rohrwacher. Lo stallo e la conseguente lite infiammano la stradina mentre, intorno, gli abitanti del quartiere scommettono su chi la spunterà. Metafora di un paese che in nome dell’onore e di passioni senza tempo, si condanna all’immobilità.

Alba_Rohrwacher_

E a proposito di scommesse, una delle uscite più attese della prossima stagione Anni facili di Daniele Luchetti, film d’ispirazione autobiografica con Kim Rossi Stuart e Micaela Ramazzotti (nel ruolo dei genitori del regista) andrà probabilmente al festival concorrente di Toronto. Uno sgarbo a Venezia? E perché? Per avvicinarsi al mercato d’oltreoceano?

 

Al contrario è data praticamente per certa la partecipazione di Ettore Scola col documentario su Federico Fellini: Che strano chiamarsi Federico. Ricorrendo quest’anno il ventennale della scomparsa del riminese è scritto che Venezia provvederà ad omaggiare il maestro in vari modi.

IMG_2462

Altri titoli italiani in predicato: L’arbitro di Paolo Zucca con Stefano Accorsi, Geppi Cucciari e Francesco Pannofino. Commedia in bianco e nero sulle disgrazie di un arbitro retrocesso nella infima categoria del campionato sardo. E Il venditore di medicine di Antonio Morabito con Claudio Santamaria, Isabella Ferrari e un cameo di Marco Travaglio. Altro nome che gira è quello di Carlo Carlei, con l’ennesima versione per il grande schermo di Romeo and Juliet. Film “americano” sceneggiato dal premio Oscar Julian Fellowes con un cast che include Damian Lewis, Paul Giamatti e Stellan Skarsgard, oltre ai giovani Hailee Steinfeld, Douglas Booth, Ed Westwick e Kodi Smit-McPhee.

ken loach no a torino

In un festival che punta sui maestri ci sarà Ken Loach, giurano i bene informati, con il documentario The Spirit of 45. Si tratta di una riflessione sull’unità sociale e morale che permise alla Gran Bretagna di vincere la guerra e ricostruire il Paese sulla spinta della visione di una società più giusta e unita. Altro ospite di punta dal Regno Unito potrebbe essere Steve McQueen con Twelve Years a Slave, film con Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender e Brad Pitt che non dovrebbe far rimpiangere Shame, presentato proprio a Venezia nel 2011.

 scarlett-johansson-3

Quanta America ci sarà a Venezia 70? Se la massiccia partecipazione di Hollywood è diventata addirittura un “problema” a Cannes, è innegabile che la presenza sul red carpet di star stellestrisce consente come minimo di moltiplicare il ritorno mediatico. E’ vero anche che oltreoceano si fa sempre più largo il Toronto Film festival, al via il 5 settembre (a Venezia 70 ancora in corso) e, da qualche anno, il festival canadese è un concorrente temibile per le rassegne europee.  Tuttavia a Venezia potrebbe approdare Tom Hanks, ovvero il Captain Phillips del film di Paul Greengrass, che narra di una nave mercantile sequestrata dai pirati somali; potrebbe esserci l’extraterrestre Scarlett Johansson, magnifica aliena del film Under the Skin di  Jonathan Glazer e Christoph Waltz, la “carogna” da Oscar dei film di Tarantino, nei panni di un mago dell’informatica nel film The Zero Theorem di Terry Gilliam. Per finire un quiz. Ricordate il vincitore del Leone d’oro 2012? No? Si tratta di Pietà, di Kim Ki-duk, la notizia è che il regista coreano potrebbe tornare in laguna con il sequel del film dell’anno scorso: Moebius, una bella sferzata di violenza.

 

(g.m)

 

 

Gossip

Uomini e donne: Sonia Lorenzini è la nuova tronista

L’ex corteggiatrice di Claudio D’Angelo, sale sul trono: è Sonia Lorenzini la nuova tronista ! La bella 27 anni di Mantova, chiuso definitivamente il capitolo Claudio, è […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta finale di Claudio D’Angelo: il tronista ritorna in trasmissione.

Colpo di scena a Uomini e Donne, il tronista Claudio D’Angelo che nell’ultima puntata aveva annunciato di voler abbandonare il programma, è tornato nella trasmissione con […]

Gossip

Bufera su Jennifer Lawrence: “Mi sono grattata il sedere su alcune rocce sacre”, video

L’attrice Jennifer Lawrence,  ospite nel programma britannico al “The Graham Norton Show”, racconta di un prurito inarrestabile al sedere, placato da una grattata su alcune rocce […]

Film

Riccardo e la dedica a Camilla su Instagram: “Questo cielo è per te”

“…Ti dedico il cielo sopra Roma…” Questa la dedica dell’ex tronista Riccardo Gismondi a Camilla Mangiapelo sul profilo ufficiale Instagram dell’ex tronista. Al momento i due ragazzi […]

TV

Bake Off Italia presenta una Celebrity Edition

Stasera, 9 dicembre 2016, Real Time presenta una speciale puntata con tanti protagonisti Vip.

Film

Gli attori pagati troppo del 2016: in testa per il secondo anno consecutivo Johnny Depp

Come ogni anno, il magazine Forbes ha stilato la lista degli attori meno redditizi del cinema. Al primo posto, ancora una volta, Johnny Depp. La […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag