La campagna elettorale di Cetto la Qualunque. On line il sito del Partito du Pilu

Una campagna elettorale in piena regola per Cetto La Qualunque che per dare voce alle sue proposte e sconfiggere il nemico giurato alla poltrona di […]

Una campagna elettorale in piena regola per Cetto La Qualunque che per dare voce alle sue proposte e sconfiggere il nemico giurato alla poltrona di sindaco di Marina di Sopra,  De Santis, ha intrapreso anche la via del web. Da oggi, infatti è on line il sito ufficiale del Partito du Pilo www.partitodupilu.it, la formazione nella quale l’irrestitibile e cinico politico milita, con tanto di programma, slogan, lettere all’avversario. Il programma in effetti è un tantino stringato “Il programma non serve, il programma è l’ultimo problema”. Ma gli slogan sembrano ben concepiti per convogliare le passioni popolari Zitto e vota! Prima voti e poi rifletti, Edilizia: non si ferma un’emozione; Meno regole più eccezioni; Con Cetto La Qualunque…risposte precise alle domende dei cittadini.

L’idea di alla base della filosofia politica di La Qualunque è alquanto articolata, ma la sintesi anche in questo caso è efficace: Basta col carovita, basta con la disoccupazione, basta con la giustizia…

Per saperne di più e magari iscriversi ai circoli di nuova costituzione è sufficiente visitare il sito…i primi tre accoppiamenti sono gratis.

Parte dunque il lancio di Qualunquemente, primo film dedicato al personaggio di Antonio Albanese per  la regia di Giulio Manfredonia la cui uscita in sala è prevista per i primi mesi del 2011

La sceneggiatura è scritta dallo stesso Albanese e da Piero Guerrera,  con la collaborazione di Giulio Manfredonia. Nel cast oltre ad Antonio Albanese, Sergio Rubini, Lorenza Indovina, Salvatore Cantalupo e Luigi Maria Burruano.

“Perché Cetto La Qualunque torna in Italia dopo una lunga latitanza all’estero? E’ stata una sua scelta? O qualcuno trama nell’ombra? Con lui rientrano anche una bella ragazza di colore ed un bambina di cui non riesce a ricordare il nome: la sua nuova famiglia. Al ritorno in patria Cetto ritrova il fidato braccio destro Pino e la  famiglia di origine: la moglie Carmen e il figlio Melo. Ovviamente far convivere il tutto non sarà facile. I suoi vecchi amici lo informano che le sue proprietà sono minacciate da una inarrestabile ondata di legalità che sta invadendo la loro cittadina. Le imminenti elezioni potrebbero avere come esito la nomina a sindaco di Giovanni De Santis, un “pericoloso” paladino dei diritti. Così, Cetto, dopo una lunga e tormentata riflessione in compagnia di simpatiche ragazze non ha dubbi e decide di “salire in politica” per difendere la sua città. La campagna elettorale può cominciare…”

L’imprenditore calabrese corrotto, depravato e ignorante che disprezza la natura, la democrazia e soprattutto le donne (di cui promette ai suoi sostenitori grande abbondanza) è nato in Rai nel 2003 all’interno del programma Non c’è problema, ha raggiunto il grande consenso del pubblico con la Gialappa’s band nel programma Mai dire domenica e nelle ultime stagioni è ospite del programma di Fabio Fazio Che tempo che fa.

Cosa dice Albanese del suo personaggio? “Cetto La Qualunque è stato per me, e per lo sceneggiatore Piero Guerrera, una straordinaria lente di ingrandimento che ci ha permesso di mettere a fuoco quello che succedeva nel nostro sud e nel resto del paese. Un modo per raccontare tutto quello che non ci piace e per mettere in guardia su cosa potrebbe accadere. Cetto ci ha dato il grande privilegio di ridicolizzare comportamenti e modelli, che per molti saranno furbeschi e vincenti, ma per noi sono solo ignoranti e patetici. Il desiderio è dunque quello di raccontare con questo film un pezzo ingombrante della nostra realtà con la comicità. Uno dei linguaggi più complessi e misteriosi che abbiamo a disposizione. Il film è per noi un omaggio ad una terra che amiamo e vorremmo proteggere e difendere. Ridere dunque, per esorcizzare e per recuperare voglia di andare avanti. Nella speranza che Cetto La Qualunque diventi col tempo solo una macchietta e non uno specchio fedele dei nostri tempi”.

TV

Anticipazioni Una Vita: quale sarà il destino di German?

German e Manuela sono morti, eppure anticipazioni spagnole fanno sperare in un ritorno della Manzano, cosa ne sarà invece del suo amato Medico?

Gossip

L’ultima esterna di Claudio e Mario: video

Claudio e Mario “paparazzati” da una fan nell’ultima esterna insieme a Napoli. L’esterna è stata registrata tre giorni fa, i due ragazzi erano nel capoluogo campano […]

TV

Il Segreto Anticipazioni Spagnole: Francisca ha ucciso Salvador Castro

Anticipazioni provenienti dalla Spagna scagionano Soledad, non è lei ad aver ucciso Salvador Castro…

Gossip

Nove mila euro alla Arcuri per accendere un albero di Natale

Sarà Manuela Arcuri la madrina per l’accensione dell’Albero di Natale a Salerno. Un evento tradizione che da il via ai festeggiamenti pubblici organizzati nella città ogni […]

Musica

Tiziano Ferro raddoppia i concerti a Roma e Milano

Il 2017 segnerà l’atteso ritorno live di Tiziano Ferro. Dopo il grande tour negli stadi italiani e nei palazzetti europei del 2015, Tiziano torna finalmente […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta di Claudio Sona!

L’attesa è finita. Oggi, Venerdì 2 Dicembre, si concluderà il trono gay di Uomini e Donne con la scelta di Claudio.  Scelta che sarà tra […]

3 commenti su “La campagna elettorale di Cetto la Qualunque. On line il sito del Partito du Pilu”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag