Frankenstein Junior, evento speciale al cinema il 26 novembre

Il capolavoro di Mel Brooks al cinema in versione restaurata e digitalizzata grazie a Nexo Digital

Torna nelle sale per un solo giorno Frankenstein Junior, il capolavoro di Mel Brooks e Gene Wilder. E’ il momento culminante della Frankenstein Junior Week, sette giorni di eventi in onore di questo classico della cinematografia mondiale: il 19 novembre musical è partita la rappresentazione da parte della Compagnia della Rancia del musical tratto dall’opera e scritto da Mel Brooks al Teatro Brancaccio di Roma, il 20 novembre è uscito “Frankenstein Junior – On stage Edition”, nuova edizione limitata in Blu-ray e DVD che include un inedito tratto dal backstage del musical e una speciale collaborazione col Fanclub Italiano (andate su www.frankensteinjunior.it). Come detto, a chiudere il tutto la visione nelle sale solo il 26 novembre del film, in versione restaurata e digitalizzata grazie a Nexo Digital.

Si tratta di una parodia (o di una rilettura se preferite) dei classici dell’horror, in particolare de primissimi film ispirati al Frankenstein di Mary Shelley girati negli anni ’30. E proprio per riottenere l’atmosfera di quelle pellicole Mel Brooks girò Frankenstein Junior in bianco e nero e adoperando scenografie create per il Frankenstein del 1931.

Costato meno di 3 milioni di dollari, Frankenstein Junior ne incassò più di 86 dopo la sua uscita avvenuta il 15 dicembre 1974. Il film avrebbe dovuto essere prodotto dalla Columbia Pictures, ma la casa di produzione negò a Brooks il budget richiesto (2.3 milioni di dollari la richiesta, mentre la Columbia ne garantiva solo 1.7) e il regista offrì il progetto alla 20th Century Fox, che accettò.

L’idea che diede origine al film fu di Gene Wilder. Dopo aver scritto una bozza di due pagine la mostrò a Mel Brooks (col quale aveva già lavorato in Per favore, non toccate le vecchiette) che la trovò “simpatica” ma senza mostrare particolare interesse. Mesi dopo l’agente di Wilder chiese all’attore se avesse un progetto dove includere due nuovi suoi assistiti, Peter Boyle e Marty Feldman. Avendo da poco visto Feldman in tv, Wilder scrisse la scena del primo incontro tra Igor e Frederick. L’agente, Mike Medavoy, apprezzò l’idea e chiamo Brooks per convincerlo a dirigere il film. Brooks non era convinto del progetto, ma venendo da due insuccessi al botteghino, accetto.

Frankenstein Junior divenne un successo non solo di pubblico, ma anche di critica. Ottenne una nomination agli Oscar 1975 alla Miglior sceneggiatura non originale e una per Miglior sonoro, mentre le due co-protagoniste Cloris Leachman e Madeline Kahn vennero candidate ai Golden Globe. E’ classificato al n°28 della classifica di Total Film Magazine tra le 50 migliori commedie di tutti i tempi, al 56° posto tra i 100 film più divertenti di Bravo TV e al numero 13 tra i 100 più divertenti film americani per l’American Film Institute. Venne inoltre selezionato per essere conservato nel registro cinematografico della Biblioteca del Congresso, la biblioteca nazionale degli Stati Uniti.

Frankenstein Junior è una commedia del 1974 diretta da Mel Brooks, scritta da Mel Brooks e Gene Wilder ed interpretata da Gene Wilder, Marty Feldman, Peter Boyle, Madeline Kahn, Cloris Leachman, Teri Garr e Kenneth Mars. Verrà proiettato nei cinema solo il 26 novembre, come evento speciale Nexo Digital. (c.a.)

Nexo Digital presenta Frankenstein Junior al cinema martedì 26 novembreVideo

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e Aurora si contendono Beltran

Dopo la morte di Bosco vedremo Francisca e Aurora combattere per la custodia di Beltran.

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini è il nuovo tronista !

Ad appena due settimane dalla scelta di Clarissa Marchese e dopo la conclusione di tutti i troni in corso (Riccardo, Claudio D. e Claudio S.) […]

Gossip

Justin Bieber smentisce il matrimonio con Selena Gomez: “Sono single, non cerco nessuno”

Justin Bieber, ospite nel noto talk-show statunitense, The Ellen DeGeneres Show, smentisce seccamente le presunte nozze con la sua storica ex, Selena Gomez. I tabloid statunitensi avevano […]

TV

Caterina Balivo accende l’albero di Detto Fatto per beneficenza

Caterina Balivo porta lo sfavilante Buon Natale di Detto Fatto ai bambini ricoverati nella clinica pediatrica De Marchi.

Gossip

Ludovica Valli ha un nuovo fidanzato? Pioggia di critiche per l’ex tronista

Dopo aver dichiarato di voler voltare pagina e ammesso la fine della relazione con Fabio Ferrara, Ludovica Valli alimenta i sospetti su un nuovo, presunto fidanzato, […]

TV

Francesco – Il Papa della gente: 7 e 8 dicembre 2016 su Canale 5

Arriva su Mediaset la miniserie dedicata al pontefice Jorge Mario Bergoglio firmata dal regista Daniele Luchetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag