E’ Mike Leigh il miglior regista degli ultimi 30 anni. Parola di computer

Non c’è critico cinematografico che regga davanti alla lucida analisi di un computer, la macchina non conosce debolezze umane ma ha l’innegabile pregio di non […]

Non c’è critico cinematografico che regga davanti alla lucida analisi di un computer, la macchina non conosce debolezze umane ma ha l’innegabile pregio di non avere gusti personali, nostalgie o idiosincrasie. Il massimo, insomma, per stabilire il meglio e il peggio dei protagonisti del cinema negli ultimi 30 anni. ad affidare il compito alla “macchina” ha provveduto nelle settimane scorse la rivista Slate ed il risultato potrebbe essere condivisibile. Il miglior regista delle ultime tre decadi sarebbe così il britannico Mike Leigh (Segreti e Bugie, Il segreto di Vera Drake).

Mike Leigh

Per arrivare a questa conclusione, il computer ha utilizzato un meccanismo che non guarda la tecnica cinematografica, ma il peso dei film nel giudizo della critica  per esempio Il Padrino di Francis Ford Coppola ha un peso enorme, ma la commedia Jack, dello stesso regista ha un peso decismanete basso, che in termini numerici porta giù il punteggio e non conta nulla che

Il padrino sia il capolavoro che è. Una premessa che può sembrare discutibile, ma tutto è affidato alla “verità” dei numeri, solo ai numeri. Punto di partenza le pagine di , il sito che dal 1999 raccoglie recensioni professionali dei diversi media (le somma e le divide per il numero delle buone recensioni ottenendo un Tomatomer score compreso tra 0 e 100) e le mescola con le opinioni degli utenti su ogni film.

Daniel Auteil

I redattori di Slate hanno in tal modo studiato l’intera carriera di 19.000 attori e 2.000 giungendo a anche a conclusioni sorprendenti, per esempio per gli attori le criticano migliorano sensibilmente a partire dal quarto film (ma ci devono arrivare al quarto film).

I numeri di hanno infine permesso di creare quel ranking vagamente scientifico dei i migliori e dei peggiori del cinema mondiale. E se il premio virtuale alla miglior regia se lo aggiudica Mike Leigh con una strepitosa media di 92, Joel Coen che è il secondo merita solo un 84,3 (sigh).

Il peggior regista sarebbe invece Dennis Dugan, autore di una moltitudine di commedie – l’ultima delle quali è Mia moglie per finta – che evidentemente nessuno ama. Punteggio ottenuto un tragico 23,6.
Miglior attore è invece DanielAuteuil, il 61enne francese ha ottenuto persino un 100, per la sua interpretazione in Jean de Florette.
Il peggiore sarebbe risultato Chuck Norris, e poi qualcuno dice che il computer è una macchina stupida. Miglior attrice: Arsinée Khanjian, l’attrice libanese musa di Atom Egoyan ha collezionato una lunga sfilata di 100. Miglior attrice americana è invece Amy Madigan, la moglie di Kevin Costner in L’uomo dei sogni.
Peggiore attrice è invece Jennifer Love Hewitt. Per considerare un film buono, Rotten Tomatoes richiede che raggiunga almeno il punteggio di 60. La media della Hewitt è 18,9, secondo questa logica, l’attrice nota al pubblico italiano soprattutto per la serie tv Ghost Whisperer (Raidue) ha decisamente sbagliato mestiere.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e Aurora si contendono Beltran

Dopo la morte di Bosco vedremo Francisca e Aurora combattere per la custodia di Beltran.

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini è il nuovo tronista !

Ad appena due settimane dalla scelta di Clarissa Marchese e dopo la conclusione di tutti i troni in corso (Riccardo, Claudio D. e Claudio S.) […]

Gossip

Justin Bieber smentisce il matrimonio con Selena Gomez: “Sono single, non cerco nessuno”

Justin Bieber, ospite nel noto talk-show statunitense, The Ellen DeGeneres Show, smentisce seccamente le presunte nozze con la sua storica ex, Selena Gomez. I tabloid statunitensi avevano […]

TV

Caterina Balivo accende l’albero di Detto Fatto per beneficenza

Caterina Balivo porta lo sfavilante Buon Natale di Detto Fatto ai bambini ricoverati nella clinica pediatrica De Marchi.

Gossip

Ludovica Valli ha un nuovo fidanzato? Pioggia di critiche per l’ex tronista

Dopo aver dichiarato di voler voltare pagina e ammesso la fine della relazione con Fabio Ferrara, Ludovica Valli alimenta i sospetti su un nuovo, presunto fidanzato, […]

TV

Francesco – Il Papa della gente: 7 e 8 dicembre 2016 su Canale 5

Arriva su Mediaset la miniserie dedicata al pontefice Jorge Mario Bergoglio firmata dal regista Daniele Luchetti.

Un commento su “E’ Mike Leigh il miglior regista degli ultimi 30 anni. Parola di computer”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag