Cinema nel weeknd | Trame e trailer

Una lunga sfilata di film in sala nel weekend: undici titoli, piatto ricco e sale sempre più vuote …

E’ il weekend del film di debutto alla regia di due cognomi di peso: Alessandro Gassman (Razza Bastarda) ed Elisa Fuksas (Nina) e di un’altra opera prima: Bomber, dell’inglese Paul Cotter, una distribuzione indipendente non facile da trovare. Ma lo sforzo vale la pena… (qui l’elenco delle sale dove sarà proiettato)

 

PASSIONE SINISTRA – Di Marco Ponti, liberamente tratto dal romanzo di Chiara Gamberale Una Passione Sinistra, con: Alessandro Preziosi, Valentina Lodovini, Vinicio Marchioni, Geppi Cucciari, Eva Riccobono, Iurij Ferrini, Glen Blackhall.

Una commedia ironica e disincantata che racconta la forza sovversiva della passione e dimostra che cuore e cervello non si danno mai del tu. Nina è cresciuta a pane e politica. Idealista, integralista e decisamente di sinistra, crede in quello che fa ed è convinta del fatto che si possa lottare per un mondo migliore. Vive con Bernardo, giovane intellettuale e scrittore di imminente – ma non ancora conclamato – successo: uno destinato a fare la giovane promessa per tutta la vita. Niente di più diverso da Giulio, erede di una famiglia di industriali, che più arrogante e qualunquista non si può. Uno che l’idea del mondo migliore non lo sfiora neppure. Non a caso è fidanzato con Simonetta, una simpatica biondezza che ogni tanto inciampa persino sui congiuntivi. Ma Nina e Giulio casualmente si incontrano. Ed è odio a prima vista. Esattamente il tipo di uomo che lei disprezza, che ha sempre disprezzato. Esattamente il tipo di donna che lui ignora, che ha sempre ignorato. Mondi diversi, pensieri diversi, ideali (o non ideali) diversi, se non fosse che il confine fra odio e amore è molto labile e basta poco a ridisegnare la geometria sentimentale di due coppie apparentemente solide. Perché quando la passione li travolge, sembra che ogni presunta certezza venga distrutta ed ogni differenza azzerata. Ma è proprio vero che in amore niente regole? Nina e Giulio non lo sanno, ma di certo non si fermeranno prima di scoprirlo.

 

NINA – Di Elisa Fuksas con: Diane Fleri, Andrea Bosca, Luigi Catani, Ernesto Mahieux, Luca Marinelli, Marina Rocco.

È ormai agosto. La città si svuota, tutto chiude. Pochi, pochissimi, sono i superstiti. La vicenda nasce da una scusa. Dal caso. Il suo migliore amico le chiede un favore: prendersi cura di Omero, il cane depresso dei genitori. La ragazza accetta, trasferendosi nella casa di famiglia dell’amico. Un quartiere sconosciuto, abbagliante, fuori scala: l’Eur. Qui le persone appaiono e scompaiono. Qui ogni cosa è all’apparenza immobile, ogni spazio un deserto disabitato. Eppure, da questo momento in poi, per la ragazza inizia un periodo nuovo, magico, fatto di incontri. Una serie di personaggi perennemente in bilico tra il miraggio e la realtà costellano questa strana estate. Il professor De Luca, sinologo napoletano, Ettore, atipico bambino custode del palazzo dove è finita a vivere, il cane Omero, Marta, ragazza energica e vitale a cui Nina fa lezioni di canto “clandestine” ma soprattutto Fabrizio, un violoncellista incontrato per caso ed inseguito per scelta, nelle notti male illuminate e nei giorni di sole implacabile dell’Eur. Traghettatori a volte inconsapevoli a volte no in questo intervallo di crescita che condurrà Nina ad una inaspettata consapevolezza: quella del sentire e del sentirsi.

 

RAZZA BASTARDA – Di Alessandro Gassman con: Alessandro Gassman, Giovanni Anzaldo, Manrico Gammarota, Sergio Meogrossi, Matteo Taranto, Madalina Ghenea, Michele Placido.

Roman è un migrante rumeno giunto in Italia trent’anni fa. La sua esistenza non è riuscita a districarsi dai giri dello spaccio di cocaina e dagli ambienti della piccola delinquenza. Ma Roman ha un sogno a cui non è disposto a rinunciare per niente al mondo: dare a suo figlio Nicu, che ha allevato senza madre, un’esistenza diversa e migliore. Ma può davvero un ragazzo che ha respirato fin dal suo primo vagito quell’ambiente e quelle dinamiche desiderare di essere qualcosa di diverso? Tratto dalla piece teatrale “Cuba and his Teddy Bear” di Reinaldo Povod.

 

ATTACCO AL POTERE – Di Antoine Fuqua, con: Gerard Butler, Aaron Eckhart, Melissa Leo, Radha Mitchell, Morgan Freeman, Ashley Judd…

Un ex-agente dei Servizi Segreti diventa suo malgrado l’ultima speranza dell’America quando la Casa Bianca viene attaccata da terroristi che prendono in ostaggio il presidente appena insediato. Gerard Butler torna al thriller ad alta tensione affiancato da un gruppo di attori del calibro di Morgan Freeman, Aaron Eckhart e Ashley Judd.

 

TRENO DI NOTTE PER LISBONA – Di Bille August, con: Jeremy Irons, Mélanie Laurent, Martina Gedeck, Bruno Ganz, Charlotte Rampling, Jack Huston, Tom Courtenay, August Diehl, Lena Olin, Christopher Lee. Tratto dal romanzo omonimo di Pascal Mercier (Mondadori)

Raimund ha una vita ben organizzata, ma monotona e prevedibile. Cinquantasettenne, professore di latino, vive a Berna, e per svagarsi gioca da solo a scacchi. Il giorno che cambierà per sempre la sua vita inizia come qualsiasi altro. Mentre attraversa il ponte che lo conduce a scuola vede una giovane donna che si sta per lanciare nel fiume. Le salva la vita, ed inconsapevolmente, lei salva la sua. Lei lo accompagna a scuola. Ma quando l’enigmatica giovane donna dimentica il soprabito in classe, Raimund, sotto l’occhio stupito dei suoi alunni, l’afferra e le corre dietro. Non riesce a trovarla, ma nella tasca trova un libro e un biglietto del treno per Lisbona. Arriva alla stazione, il treno è in partenza, la donna è introvabile e, inspiegabilmente, il professore sale sul treno…

 

IL MINISTRO – Di  Pierre Schoeller, con: Olivier Gourmet, Michel Blanc, Zabou Breitman, Laurent Stocker, Sylvain Deblé, Arly Jover.

Il Ministro dei Trasporti Bertrand Saint-Jean viene svegliato nel cuore della notte dal direttore del suo gabinetto. Un autobus è uscito fuori strada. Sono morti dei bambini. Non c’è scelta, bisogna andare sul posto. Comincia così l’odissea di un uomo di Stato in un mondo sempre più complesso e ostile. Velocità, lotte di potere, caos, crisi economica. Tutto si concatena e si scontra. Un’urgenza schiaccia l’altra.

 

SCARY MOVIE 5 – Di  Malcolm D. Lee, con: Lindsay Lohan, Charlie Sheen, Ashley Tisdale, Sarah Hyland, Kate Walsh…

Il quinto episodio di una saga amatissima. Tra rivisitazioni geniali ed esilaranti battute a doppio senso il film si prende gioco di alcuni dei principale successi cinematografici degli ultimi anni: Il cigno nero, Inception, 127 ore, L’alba del pianeta delle scimmie, Paranormal Activity e molti altri.

 

SONO UN PIRATA SONO UN SIGNORE – Di Eduardo Tartaglia, con: Giorgia Surina, Francesco Pannofino, Veronica Mazza, Eduardo Tartaglia, Maurizio Mattioli, Ernesto Mahieux, Alessia Giuliani, Stefano Sarcinelli.

Una strana quanto variegata compagnia formata da un professore universitario e la sua assistente, un marinaio e una parrucchiera, si ritrova coinvolta in un rapimento ad opera di pirati al largo delle coste africane. I quattro finiscono al centro di una vicenda internazionale e dell’avventura più straordinaria della loro vita, sospesi nel tempo e nello spazio, tra paura e paesaggi d’incanto…

 

SHEER – Di Ruben Mazzoleni, con: Michael Jefferson, Aaron Barcelo…

Due amici sopravvivono nelle strade di una pericolosa New York e quando uno dei due per emergere creerà gravi pericoli per entrambi, i due dovranno ritrovare l’unità di un tempo per tirarsi fuori dai guai…

 

NELLA CASA – Di François Ozon, con: Fabrice Luchini, Ernst Umhauer, Kristin Scott Thomas…

Un ragazzo di 16 anni si insinua nella casa di un suo compagno di studi e ne scrive un saggio per il corso di Francese, provocando una serie di incontrollabili eventi.

 

BOMBER – Di Paul Cotter, con: Shane Taylor, Benjamin Whitrow, Eileen Nicholas, Sara Kessel. (IN USCITA VENERDI’ 19 APRILE)

La coppia di ottantenni Alistair e Valerie da tanto tempo non torna nel paese d’origine, la Germania. Lui, ex pilota della Raf, porta con sé da troppi anni il peso di una colpa mai espiata. Decidono così di partire per saldare i conti con il passato: Alistair è intenzionato a chiedere pubblicamente scusa alla popolazione del villaggio tedesco che ha bombardato durante la Seconda Guerra Mondiale. Al viaggio si unisce (controvoglia) lo sbandato figlio Ross, trentenne che non ha ancora deciso cosa fare della propria vita. Costretti a vivere a stretto contatto, la vacanza si rivelerà un’occasione per fare i conti con le cose mai dette e affrontare questioni da tempo irrisolte.

 

(a.d)

 

 

 

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e Aurora si contendono Beltran

Dopo la morte di Bosco vedremo Francisca e Aurora combattere per la custodia di Beltran.

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini è il nuovo tronista !

Ad appena due settimane dalla scelta di Clarissa Marchese e dopo la conclusione di tutti i troni in corso (Riccardo, Claudio D. e Claudio S.) […]

Gossip

Justin Bieber smentisce il matrimonio con Selena Gomez: “Sono single, non cerco nessuno”

Justin Bieber, ospite nel noto talk-show statunitense, The Ellen DeGeneres Show, smentisce seccamente le presunte nozze con la sua storica ex, Selena Gomez. I tabloid statunitensi avevano […]

TV

Caterina Balivo accende l’albero di Detto Fatto per beneficenza

Caterina Balivo porta lo sfavilante Buon Natale di Detto Fatto ai bambini ricoverati nella clinica pediatrica De Marchi.

Gossip

Ludovica Valli ha un nuovo fidanzato? Pioggia di critiche per l’ex tronista

Dopo aver dichiarato di voler voltare pagina e ammesso la fine della relazione con Fabio Ferrara, Ludovica Valli alimenta i sospetti su un nuovo, presunto fidanzato, […]

TV

Francesco – Il Papa della gente: 7 e 8 dicembre 2016 su Canale 5

Arriva su Mediaset la miniserie dedicata al pontefice Jorge Mario Bergoglio firmata dal regista Daniele Luchetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag