Cinema nel week end | Film in sala

In questo week end dominato dalla notte degli Oscar, che domenica porrà il suggello sulla stagione 2011, nelle sale italiane uscite poco hollywoodiane ma non […]

In questo week end dominato dalla notte degli Oscar, che domenica porrà il suggello sulla stagione 2011, nelle sale italiane uscite poco hollywoodiane ma non mancano le chicche cinefile. Diamo uno sguardo:

LA SCOMPARSA DI PATÒ – Di Rocco Mortelliti  il primo film per il cinema tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri (oltre un milione di copie vendute), scritto da Rocco Mortelliti, Maurizio Nichetti e Andrea Camilleri. Protagonista è la straordinaria coppia comica Nino Frassica Maurizio Casagrande insieme a Alessandra Mortelliti e a Neri Marcorè nel ruolo di Patò. Con loro Flavio Bucci, Gilberto Idonea, Roberto Herlitzka, Simona Marchini, Guia Jelo, Manlio Dovì, Franco Costanzo, Giacinto Ferro, Pippo Crapanzano, Alessia Cardella. (Giallo)

Vigata 1890, Venerdì Santo. Nella piazza del paese viene messo in scena il “Mortorio” ossia la Passione di Cristo, nella quale l’integerrimo e irreprensibile direttore della sede locale della banca di Trinacria Antonio Patò interpreta la parte di Giuda. La rappresentazione giunge all’acme con l’impiccagione di Giuda-Patò che, accompagnato dagli improperi degli spettatori, cade in una apposita botola. Ma alla fine della spettacolo Patò sembra scomparso. Nel suo camerino non si trovano né i suoi abiti né il costume di scena. Su un muro di Vigata qualche giorno dopo compare una scritta “Murì Patò o s’ammucciò (si nascose)?”.

È quello che vogliono sapere la cittadinanza tutta, la moglie signora Mangiafico Elisabetta in Patò e soprattutto S.E. il Senatore Pecoraro Grande Ufficiale Artidoro, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno, nonché altolocato zio dell’involato ragioniere. La delegazione di Pubblica Sicurezza di Vigàta nella persona di Ernesto Bellavia e la locale Stazione dei Reali Carabinieri nella persona del maresciallo Paolo Giummaro sono allertate; bisogna far luce nel mistero.

I due entrano in competizione e si ostacolano nelle indagini, ma finiscono per diventare amici e complici. Le ipotesi si rincorrono: una qualche irregolarità nella conduzione della banca? Una perdita di memoria dovuta alla caduta nella botola? Un qualche complotto mafioso? Alla fine la verità emerge ma “brucia” nelle mani dei due investigatori… Attraverso le indagini, gli interrogatori e una serie di flashback che danno vita a un caleidoscopio di personaggi, costumi e malcostumi estremamente attuali, esce fuori un quadro sorprendente e inaspettato della Sicilia e dell’Italia tutta.

 

HYSTERIA – Di Tanya Wexler , con Maggie Gyllenhaal, Jonathan Pryce, Sheridan Smith, Ashley Jensen, Rupert Everett e Gemma Jones. (Commedia)

Non manca il rigore storico nel film che, basato sui fatti e nonostante numerosi elementi umoristici vuole parlare in ultima analisi di emancipazione femminile. La storia racconta della scoperta accidentale dei “supporti motorizzati al sesso” nell’Inghilterra vittoriana prendendo le mosse da un vero e proprio contenzioso nato tra i due presunti inventori dell’attrezzo. Intorno al 1880, un certo dottor Joseph Mortimer Granville crea un vibratore elettromeccanico, la sua invenzione è seguita, nel 1902, dal brevetto di un dispositivo poi venduto al dettaglio dalla società americana Hamilton Beach. La sceneggiatura di Hysteria, scritta da Jonah Lisa e Stefano Dyer, con Howard Gensler, spiega che l’aiuto sessuale era inteso in epoca vittoriana come un elemento chiave del kit medico richiesto per il trattamento delle donne nevrotiche. Questo l’uso che ne fa il dottor Granville, che però incontrerà – tra l’altro – la fiera opposizione della figlia, convinta sostenitrice delle prime lotte “femministe”.

 

UN GIORNO QUESTO DOLORE TI SARÀ UTILE – di Roberto Faenza, con Toby Regbo, Deborah Ann Woll, Stephen Lang, Lucy Liu, Aubrey Plaza, Ellen Burstyn, Marcia Gay Harden, Siobhan Fallon, Peter Gallagher. Primo film “americano” per Faenza, tratto dal romanzo cult di Peter Cameron. (Drammatico)

Ho 17 anni e non amo molto parlare. Sono un anarchico, odio la guerra, la politica e la religione organizzata. I miei dicono che sono un asociale perché non voglio andare all’ università. Non ci voglio andare perché non voglio essere indottrinato. Mi bastano le idee che ho. Amo leggere e passare le giornate in campagna da mia nonna. Per questo sarei un disadattato?

A parlare così è James, diciassettenne newyorchese, membro di una famiglia squinternata. Una madre gallerista che colleziona mariti, un padre che esce solo con ragazze che potrebbero essergli figlie, una sorella innamorata del suo professore. L’unica persona che sembra capace di comprenderlo è la sua nonna anticonformista. Dal film il ritratto di una famiglia ma anche di una città popolata da un’umanità a tratti sconcertante.

 

KNOCKOUT – RESA DEI CONTI – di Steven Soderbergh, con: Gina Carano, Ewan McGregor, Michael Douglas, Michael Fassbender, Bill Paxton, Channing Tatum, Antonio Banderas. (Thriller)

Mallory Kane è una bravissima, giovane e bellissima agente, incaricata dal misterioso Kenneth di missioni speciali che i governi non possono autorizzare. Dopo aver portato a termine il salvataggio di un ostaggio a Barcellona, il “capo” le assegna un’altra missione a Dublino, ma l’operazione fallisce e lei scopre di essere stata ingannata. Una trappola le è stata tesa, ma Mallory decide di vendicarsi di tutti gli uomini che l’hanno tradita usando per questo tutte le sue capacità. Ma prima di ricambiare il favore, dovrà pensare a proteggere la sua famiglia.

 

QUALCOSA DI STRAORDINARIO – di Ken Kwapis, con: Drew Barrymore, John Krasinski, Kristen Bell. (Avventura -ambiente)

Basato su una storia vera che ha sensibilizzato il mondo intero, il film  racconta l’incredibile vicenda di una volontaria amante degli animali (Drew Barrymore) ed un reporter di provincia (John Krasinski) che insieme ad un ragazzo nativo dell’Alaska (Ahmaogak Sweeney) devono ricorrere all’aiuto di un’intera comunità, nonché delle due rivali superpotenze, per salvare una famiglia di maestose balene grigie intrappolate sotto il ghiaccio del Circolo Polare Artico.

Il cronista locale Adam Carlson non vede l’ora di lasciare la sua provincia situata sulla punta settentrionale dell’Alaska, per nuove opportunità lavorative. Ma proprio quando il futuro della sua carriera è incerto, ecco che gli si presenta una grande opportunità. Tra un magnate del petrolio, capi di Stato e giornalisti affamati di notizie giunti fino al gelido avamposto per cogliere la magia del sole a mezzanotte, la persona che preoccupa maggiormente Adam è Rachel Kramer, che non solo è un’ambientalista senza scrupoli, ma è anche la sua ex fidanzata. Con poco tempo a disposizione, Rachel e Adam sono costretti a organizzare un’improbabile coalizione di nativi Inuit, compagnie petrolifere, militari russi e americani, accantonando le loro divergenze personali per riuscire a liberare le balene. Nel momento in cui l’attenzione del mondo intero si rivolge a nord, salvare questi animali in pericolo diventa una causa comune per nazioni normalmente schierate una contro l’altra per portare ad una momentanea interruzione della Guerra Fredda.

 

QUASI AMICI – di Olivier Nakache ed Eric Toledano con: François Cluzet, Omar Sy, Anne Le Ny, Audrey Fleurot. (Commedia)

Dopo un incidente di parapendio che lo ha reso paraplegico, il ricco aristocratico Philippe assume Driss, ragazzo di periferia appena uscito dalla prigione, come badante personale; per dirla senza troppi giri di parole, la persona meno adatta per questo incarico. L’improbabile connubio genera altrettanto improbabili incontri tra Vivaldi e gli Earth, Wind, dizione perfetta e slang di strada, completi eleganti e tute da ginnastica. Due universi opposti entrano in rotta di collisione ma per quanto strano possa sembrare prima dello scontro finale troveranno un punto d’incontro che sfocerà in un’amicizia folle, comica, profonda quanto inaspettata che li renderà… Intoccabili.

 

THELMA, LOUISE E CHANTAL – di Stéphane Aubier e Vincent Patar, con: Jane Birkin, Caroline Cellier, Catherine Jacob, Thierry Lhermitte. (Commedia)

Tre cinquantenni: Chantal, Gabrielle e Nelly vanno al matrimonio di un “ex” a la Rochelle, faranno il viaggio assieme, e sarà una strada piena di peripezie lungo la quale le tre donne divideranno momenti allegri e commoventi, di rabbia e di malinconia. 

 

VIAGGIO NELL’ISOLA MISTERIOSA – di Brad Peyton, con: Josh Hutcherson, Dwayne Johnson, Michael Caine, Vanessa Hudgens. Sequel del film Viaggio al centro della terra 3D. (Avventura-fantasy)

Sean Andreson, decide di partire dopo aver ricevuto una richiesta di aiuto in codice proveniente da una misteriosa isola che non dovrebbe esistere. Con lui si mettono in viaggio il compagno della madre e un pilota di elicotteri assieme alla bella figlia. L’isola è popolata da strane forme di vita, costellata da vulcani attivi, miniere d’oro e molti misteri. Il gruppetto deve salvare l’unico abitante e tornare indietro prima che s’inabissi per sempre assieme ai suoi tesori.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e Aurora si contendono Beltran

Dopo la morte di Bosco vedremo Francisca e Aurora combattere per la custodia di Beltran.

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini è il nuovo tronista !

Ad appena due settimane dalla scelta di Clarissa Marchese e dopo la conclusione di tutti i troni in corso (Riccardo, Claudio D. e Claudio S.) […]

Gossip

Justin Bieber smentisce il matrimonio con Selena Gomez: “Sono single, non cerco nessuno”

Justin Bieber, ospite nel noto talk-show statunitense, The Ellen DeGeneres Show, smentisce seccamente le presunte nozze con la sua storica ex, Selena Gomez. I tabloid statunitensi avevano […]

TV

Caterina Balivo accende l’albero di Detto Fatto per beneficenza

Caterina Balivo porta lo sfavilante Buon Natale di Detto Fatto ai bambini ricoverati nella clinica pediatrica De Marchi.

Gossip

Ludovica Valli ha un nuovo fidanzato? Pioggia di critiche per l’ex tronista

Dopo aver dichiarato di voler voltare pagina e ammesso la fine della relazione con Fabio Ferrara, Ludovica Valli alimenta i sospetti su un nuovo, presunto fidanzato, […]

TV

Francesco – Il Papa della gente: 7 e 8 dicembre 2016 su Canale 5

Arriva su Mediaset la miniserie dedicata al pontefice Jorge Mario Bergoglio firmata dal regista Daniele Luchetti.

Un commento su “Cinema nel week end | Film in sala”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag