Cinema a Pasqua | Trame e trailer

Nove i film in uscita nel weekend di Pasqua

Dai blockbuster d’azione al fantasy, dalla commedia alle chicche d’autore, il weekend pasquale al cinema è ricco di proposte. E se l’intrattenimento puro vince, nelle programmazioni emergono alcuni gioiellini d’altro spessore; dal nuovo film di Giorgio Diritti, Un giorno devi andare; all’opera dell’indiana Deepa Metha, I figli della mezzanotte, tratta dal bestseller di Salman Rushdie al poetico film afghano Come pietra paziente…

 

I FIGLI DELLA MEZZANOTTE – Di Deepa Metha, con: Satya Bhabha, Shahana Goswami, Shabana Azmi, Rajat Kapoor.

Dopo il successo di Water (candidato all’Oscar come miglior film straniero) la regista indiana Deepa Mehta torna dietro la macchina da presa con un film maestoso, pieno di speranza, storie e immagini intense come l’India stessa. La sceneggiatura è firmata da autore Salman Rushdie, che ha adattato per il grande schermo una delle sue opere più amate e di maggior successo.   È il 15 agosto 1947, l’India proclama l’indipendenza dall’Impero britannico. In un ospedale di Bombay due neonati vengono scambiati da un’infermiera per permettere all’uno di vivere il destino dell’altro: Saleem, figlio di una donna povera, e Shiva, erede di un coppia benestante. Le loro vite si intrecceranno con quelle di tutti gli altri bambini nati nello stesso momento: sono i figli della mezzanotte e ognuno di loro possiede doti straordinarie…

 

COME PIETRA PAZIENTE (Syngué Sabour) – di Atiq Rahimi. Con: Golshifteh Farahani, Hamidreza Javan, Massi Mrowat, Hassina Burgan.

Ai piedi delle montagne attorno a Kabul, una giovane moglie accudisce il marito, eroe di guerra, in coma. La guerra fratricida lacera la città, i combattenti sono alla loro porta. Costretta all’amore da un giovane soldato, contro ogni aspettativa la donna si apre, prende coscienza del suo corpo, libera la sua parola per confidare al marito ricordi e segreti inconfessabili. A poco a poco in un fiume liberatorio tutti i suoi pensieri diventano voce: incanta, prega, grida e infine ritrova se stessa. L’uomo privo di conoscenza al suo fianco diventa la sua syngué sabour, la sua pietra paziente, la pietra magica che poniamo davanti a noi stessi per sussurrarle tutti i nostri segreti, le nostre disgrazie, le nostre sofferenze… finché non va in frantumi.

 

UN GIORNO DEVI ANDARE – Di Giorgio Diritti, con: Jasmine Trinca, Anne Alvaro, Pia Engleberth, Sonia Gessner, Amanda Fonseca Galvao, Paulo De Souza, Eder Frota Dos Santos, Manuela Mendonça Marinho, Federica Fracassi.

Dolorose vicende familiari spingono Augusta, una giovane donna italiana, a mettere in discussione le certezze su cui aveva costruito la sua esistenza. Su una piccola barca e nell’immensità della natura amazzonica inizia un viaggio accompagnando suor Franca, un’amica della madre, nella sua missione presso i villaggi indios, scoprendo anche in questa terra remota i tentativi di conquista del mondo occidentale. Augusta decide così di proseguire il suo percorso lasciando la comunità italiana per andare a Manaus, dove vive in una favela. Qui, nell’incontro con la gente semplice del luogo, torna a percepire la forza atavica dell’istinto di vita, intraprendendo il “suo” viaggio fino ad isolarsi nella foresta, accogliendo il dolore e riscoprendo l’amore, nel corpo e nell’anima. In una dimensione in cui la natura assume un senso profetico, scandisce nuovi tempi e stabilisce priorità essenziali, Augusta affronta l’avventura della ricerca di se stessa, incarnando la questione universale del senso dell’esistenza umana.

 

DUE AGENTI MOLTO SPECIALI – Di David Charhon, con: Omar Sy, Laurent Lafitte, Sabrina Ouazani.

Una mattina all’alba a Bobigny nei pressi di una bisca clandestina viene ritrovato il cadavere della moglie del potente Jean – Eric Chaligny il più importante sindacalista francese al centro di tensioni sociali che scuotono la Francia da qualche tempo. In seguito a questo avvenimento, due mondi completamente opposti si incroceranno: quello di Ousmane Diakité, poliziotto della sezione finanziaria di Bobigny e l’universo di François Monge, Ispettore Capo della famigerata anticrimine parigina. Le loro indagini li porteranno da un lato verso Parigi, nel mondo dei sindacati, e dall’altro nella banlieue di Bobigny con tutti i suoi loschi affari.

 

IL CACCIATORE DI GIGANTI – Di Bryan Singer, con: Ewan McGregor, Nicholas Hoult, Stanley Tucci.

Un giovane contadino un giorno riapre involontariamente una porta che mette in comunicazione il nostro mondo con quello abitato da una razza di giganti. Per la prima volta dopo secoli, questi si ritrovano liberi di vagare sulla Terra reclamando i territori un tempo perduti, L’eroe terrestre è Jack, che si ritrova a lottare per il suo regno, per l’amore di una principessa coraggiosa e per liberare il mondo da queste figure leggendarie. E diventerà egli stesso leggenda.

 

G.I. JOE, LA VENDETTA – Di Jon Chu, con: Channing Tatum, Bruce Willis, Dwayne Johnson, Ray Stevenson, Adrianne Palicki, Ray Park, Jonathan Pryce, Arnold Vosloo, Elodie Yung, D.J. Cotrona, Lee Byung-hun.

Si tratta di un sequel della franchise d’azione di Hasbro. I G.I Joe si trovano a combattere con i nemici di sempre, i Cobra e al tempo stesso sono minacciati dal governo. Sopravvivere la parola d’ordine.

 

OUTING, FIDANZATI PER SBAGLIO – Di Matteo Vicino, con, tra gli altri: Nicolas Vaporidis, Andrea Bosca, Massimo Ghini.

Due amici d’infanzia intravedono in un finanziamento regionale per giovani imprenditori la possibilità della loro vita, il problema è che il bando è riservato alle coppie di fatto. Si fingeranno gay per potervi accedere.

 

MARSUPILAMI – Di Alain Chabat, con: Alain Chabat, Jamel Debbouze, Lambert Wilson.

Il giornalista Dan Geraldo è arrivato nelle selvagge terre della Palombia per inseguire un clamoroso scoop quando si ritrova di fronte a una situazione che non aveva mai osato immaginare. Grazie all’intraprendente guida locale Pablito, è infatti coinvolto in una spettacolare avventura che lo spinge fino al cospetto del marsupilami, una mitica e dispettosa creatura dalla lunga coda mai avvistata prima. Cercare di dimostrare la sua esistenza al mondo intero non sarà però un gioco da ragazzi.

 

THE HOST – Di Andrew Niccol, con: Saoirse Ronan, Diane Kruger, William Hurt, Jake Abel, Max Irons.

Il film è la nuova epica storia d’amore della creatrice della “Saga di Twilight”, Stephenie Meyer.

Quando un nemico invisibile minaccia l’umanità, invadendo i corpi di uomini e donne e cancellando i loro ricordi, Melanie Stryder rischia tutto ciò che ha per proteggere le persone che ama – Jared, Ian, suo fratello Jamie e lo zio Jeb dimostrando che l’amore vince su ogni cosa, anche in un mondo nuovo e pericoloso…

 

(a cura di a.d)

 

Gossip

Ludovica Valli ha un nuovo fidanzato? Pioggia di critiche per l’ex tronista

Dopo aver dichiarato di voler voltare pagina e ammesso la fine della relazione con Fabio Ferrara, Ludovica Valli alimenta i sospetti su un nuovo, presunto fidanzato, […]

TV

Francesco – Il Papa della gente: 7 e 8 dicembre 2016 su Canale 5

Arriva su Mediaset la miniserie dedicata al pontefice Jorge Mario Bergoglio firmata dal regista Daniele Luchetti.

Gossip

Madonna contro Lapo Elkann durante un’asta benefica

“La macchina è stata arrestata con il suo proprietario. Questi sono i problemi dei ricchi“.  L’ironia di Madonna che lo scorso 3 dicembre ha organizzato un […]

Film

I 10 film che hanno influenzato Rogue One: A Star Wars Story

Su un film importante come Rogue One: A Star Wars Story è stato detto di tutto, e chi ha voluto ad ogni costo collocarlo all’interno […]

TV

Discovery Italia: la programmazione natalizia

Tutte le proposte natalizie per il 2016 del gruppo Discovery. Da Roberto Saviano con “Imagine”, passando per il film “Unto e bisunto – La vera storia di Chef Rubio”, fino a “Natale a casa Real Time”…

Gossip

Lady Gaga confessione shock: Soffro di disturbi mentali

In seguito alla violenza sessuale subita all’età di 19 anni, Lady Gaga ha confessato al Today Show in onda sull’emittente statunitense Nbc,  di aver incontrato recentemente una comunità LGBT […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag