Al cinema nel weekend | Trame e trailer

Nel weekend che apre alla prima Festa del Cinema, nove i nuovi film in sala da stasera

NO. I GIORNI DELL’ARCOBALENO – Di Pablo Larraín, con: Gael Garcia Bernal, Christopher Reeve, Richard Dreyfuss, Jane Fonda, Alfredo Castro, Nestor Cantillana, Augusto Pinochet, Alejandro Goic, Antonia Zegers, Marcial Tagle, Jaime Vadell. Candidato al premio Oscar 2012 per il miglior film straniero.

Nel 1988, il dittatore militare cileno Augusto Pinochet, a causa della pressione internazionale, è costretto a indire un referendum allo scopo di rimanere alla guida del paese. Il popolo dovrà decidere se far restare Pinochet al potere per altri otto anni. I leader dell’opposizione convincono un giovane e audace pubblicitario, di nome René Saavedra, a condurre la campagna per il NO. Con pochi mezzi a disposizione e sotto il controllo costante del dittatore, Saavedra e il suo team concepiranno un ambizioso progetto per vincere le elezioni e liberare il paese dall’oppressione.

 

MI RIFACCIO VIVO – Di Sergio Rubini, con: Emilio Solfrizzi, Neri Marcorè, Lillo Petrolo, Sergio Rubini, Vanessa Incontrada, Bob Messini, Enzo Iacchetti,  Gianmarco Tognazzi, Valentina Cervi,  Margherita Buy.

Biagio Bianchetti e Ottone Di Valerio si conoscono da sempre, e da sempre Biagio detesta Ottone. Il figlio di papà, il primo della classe, e ad ogni successo ecco l’umiliazione per Biagio, lo stigma del ridicolo. Con l’ennesima sconfitta, per liberarsi dalle sue disgrazie, Bianchetti pensa bene di farla finita. E proprio qui la storia ricomincia perché una volta trapassato, scopre che grazie ad una buona azione compiuta in vita, ha diritto a un bonus: potrà tornare sulla terra per una settimana, e dimostrare di essere un uomo migliore. A Biagio non importa nulla di rivalutarsi, accetta il ritorno solo per distruggere la felicità del suo antagonista. Per far questo sceglie di incarnarsi in Dennis Rufino, un super manager nelle cui mani Ottone ha consegnato le sorti della sua azienda. Ma ecco l’inatteso, Biagio scopre che dietro la sua immagine di vincente, Ottone è un uomo fragile ed insicuro e per giunta è a un passo dalla rovina. Messo da parte l’antico rancore, Biagio si ritroverà a battersi per salvare la vita dell’altro, salvando così anche la propria.

 

CONFESSIONS – Di  Tetsuya Nakashima, con: Yoshino Kimura, Yukito Nishii, Kaoru Fujiwara, Ai Hashimoto, Mana Ashida, Masaki Okada, Takako Matsu.

Una bambina viene trovata morta nella piscina di una scuola. La polizia archivia il caso come un incidente, ma la madre, l’insegnante di scuola media Yukio Moriguchi, non ne è convinta, e, una volta scoperti gli assassini, decide di farsi giustizia da sola. Questa scoperta e questa vendetta sono al centro di Confessions, un racconto a più voci di estrema bellezza formale, sospeso fra Bach e i Radiohead, che attraversa un dolore infinito senza catarsi o redenzione.           

 

L’UOMO CON I PUGNI DI FERRO – Di RZA, con: Russell Crowe, Jamie Chung, Lucy Liu, RZA, Pam Grier, Rick Yune, Cung Le, Dave Bautista, Gordon Liu, Zhu Zhu. A presentare il film è Quentin Tarantino, di cui RZA è stato stretto collaboratore.

Una storia d’azione e avventura ispirata ai classici del kung-fu,  racconta la storia epica, ambientata nella Cina del XIX° secolo, di guerrieri, assassini ed un solitario forestiero che furono costretti ad unirsi per distruggere un clan traditore che voleva eliminarli tutti.

Combinando sorprendenti sequenze di arti marziali, ispirate da alcuni dei maestri di questa disiciplina, col suo tocco personale, leader dei Wu-Tang Clan e figura dominante della scena hip-hop degli ultimi due decenni, RZA si lancia nel suo più ambizioso e visionario  progetto

 

FIRE WITH FIRE – Di  David Barrett, con: Josh Duhamel, Bruce Willis, Rosario Dawson, Vincent D’Onofrio, 50 Cent, Julian McMahon, Vinnie Jones, Bonnie Somerville, Arie Verveen, Richard Schiff, Eric Winter, James Lesure, Kevin Dunn.

Jeremy Coleman ha assistito a un brutale doppio omicidio. Deve, perciò, abbandonare il suo lavoro di vigile del fuoco ed entrare nel programma di protezione testimoni, cercando di provare la colpevolezza dell’esecutore dell’omicidio, un boss del crimine di Long Beach. Con l’aiuto del poliziotto federale Mike Cella e della fidanzata, Jeremy cerca di ricostruirsi una vita, ma quando vengono minacciate le persone a lui più vicine è costretto ad uscire allo scoperto e a combattere per la propria sopravvivenza.

 

STA PER PIOVERE – Di Haider Rashid, con: Lorenzo Baglioni, Mohamed Hanifi, Giulia Rupi.

Said, un giovane sicuro ed ambizioso, nato e cresciuto in Italia da genitori algerini, studia e lavora come panettiere part-time. A seguito del suicidio del direttore della fabbrica in cui lavora Hamid, suo padre, la famiglia si trova di fronte alla lacerante realtà di non poter rinnovare il permesso di soggiorno, come fa puntualmente da trent’anni, e riceve un decreto di espulsione. La vita di Said prende improvvisamente una piega scura: l’Italia, il paese che ha considerato sempre suo, appare ora come un muro di gomma che lo spinge a ‘tornare a casa’, in Algeria, luogo che lui non ha neanche mai visitato. Nel tentativo di trovare una soluzione Said si appella agli avvocati, ai sindacati ed alla stampa, cercando di portare attenzione su un problema concreto e sempre più presente nella società italiana; questo percorso lo porterà attraverso i meandri di una burocrazia legislativa retrograda ed alla riconsiderazione della sua identità – riflettendo su un dilemma profondo: rimanere in Italia clandestinamente o partire per l’Algeria con la sua famiglia, aiutandola a ricostruirsi una vita nel paese che ha lasciato trent’anni fa?

 

BELLAS MARIPOSAS – Di  Salvatore Mereu, con: Sara Podda, Maya Mulas, Micaela Ramazzotti, Davide Todde, Luciano Curreli, Marina Loi, Rosalba Piras, Simone Paris, Anna Karina Dyatlyk, Giulia Coni, Silvia Coni. Tratto dall’omonimo racconto di Sergio Atzeni.

E’ la storia di Cate e Luna, due adolescenti costrette a crescere in un quartiere periferico e degradato del capoluogo sardo. Cate, alla cui voce fuori campo è affidato il commento della narrazione, vive con la sua disastrata famiglia: un padre disoccupato, una madre stanca e sfiduciata, una sorella maggiore ventenne con due figlie a carico, i fratelli maschi che navigano in un quotidiano di violenza, droga e degrado, senza una possibilità di futuro. La sua amica Luna, una specie di sorella elettiva, vive una situazione quasi identica. Le ragazze cercano di schiarire il loro presente ipotizzando un futuro diverso, sognando una vita migliore. Il film racconta una giornata particolare delle due ragazze, durante la quale impareranno a conoscere più profondamente loro stesse.      

 

20 ANNI DI MENO – Di Marie-Charlotte Moreau, con: Virginie Efira, Pierre Niney, Charles Berling, Gilles Cohen, Camille Japy, Michael Abiteboul, Camille Pélicier, Jenna Azoulay, Louis-Do de Lencquesaing.

Alice Lantins ha 38 anni. E’ bella, ambiziosa e totalmente dedita al lavoro al punto da aver dimenticato la propria vita privata. Per farla breve, ha tutte le qualità per diventare il nuovo capo redattore della rivista Rebelle, e la sua unica pecca forse è quella di apparire un po’ impacciata. Ma quando il giovane e affascinante Balthazar, che ha appena compiuto 20 anni, incrocerà il suo cammino, lo sguardo dei suoi colleghi cambierà decisamente. Capendo che quella è la chiave per ottenere la tanto agognata promozione, Alice fingerà di vivere un improbabile idillio.

 

LA CASA – Di Fede Alvarez, con: Jane Levy, Shiloh Fernandez, Jessica Lucas, Lou Taylor Pucci, Jim McLarty, Elizabeth Blackmore. Si tratta del remake del classico horror del 1981.

Mia e David, due fratelli, hanno di recente perso la madre, restando profondamente segnati dalla triste vicenda. Mia in particolare, che è rimasta in ospedale accanto alla madre fino ai suoi ultimi strazianti momenti di vita, è allo sbando. La ragazza ha infatti da tempo cercato conforto nelle droghe e nell’acol, finendo in un tunnel autodistruttivo. In un attimo di lucidità decide di trascorre un periodo di isolamento in una casa sperduta fra i boschi in compagnia del fratello e di alcuni amici: lì, tra la natura e l’affetto dei propri cari, spera di risolvere i propri problemi esistenziali e saper rinunciare a ciò che la sta distruggendo. Ma una volta arrivati alla casa scopriranno presto la presenza di un misterioso libro, il Libro dei Morti, il cui possesso sarà la causa di avvenimenti incredibili, raccapriccianti e letali…

(a cura di a.d)

 

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e Aurora si contendono Beltran

Dopo la morte di Bosco vedremo Francisca e Aurora combattere per la custodia di Beltran.

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini è il nuovo tronista !

Ad appena due settimane dalla scelta di Clarissa Marchese e dopo la conclusione di tutti i troni in corso (Riccardo, Claudio D. e Claudio S.) […]

Gossip

Justin Bieber smentisce il matrimonio con Selena Gomez: “Sono single, non cerco nessuno”

Justin Bieber, ospite nel noto talk-show statunitense, The Ellen DeGeneres Show, smentisce seccamente le presunte nozze con la sua storica ex, Selena Gomez. I tabloid statunitensi avevano […]

TV

Caterina Balivo accende l’albero di Detto Fatto per beneficenza

Caterina Balivo porta lo sfavilante Buon Natale di Detto Fatto ai bambini ricoverati nella clinica pediatrica De Marchi.

Gossip

Ludovica Valli ha un nuovo fidanzato? Pioggia di critiche per l’ex tronista

Dopo aver dichiarato di voler voltare pagina e ammesso la fine della relazione con Fabio Ferrara, Ludovica Valli alimenta i sospetti su un nuovo, presunto fidanzato, […]

TV

Francesco – Il Papa della gente: 7 e 8 dicembre 2016 su Canale 5

Arriva su Mediaset la miniserie dedicata al pontefice Jorge Mario Bergoglio firmata dal regista Daniele Luchetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag