A volte ritornano : I 2 soliti idioti, al cinema

Da oggi al cinema arriva “I 2 Soliti Idioti” , sequel del primo film di successo di Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio, per un Natale all’insegna del sarcasmo.

A volte ritornano, ed è proprio questo il caso dei comici Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio, che con la loro satira hanno trovato un nuovo modo per descrivere alcune sfumature del nostro paese senza mezzi termini.

Già protagonisti dell’omonimo programma televisivo e reduci del successo del primo film (I Soliti Idioti, 2011), propongono per le feste natalizie un sequel ancor più irriverente che meglio descrive i già celebri personaggi dei loro sketch. Ritroviamo quindi Ruggero De Ceglie e suo figlio Gianluca alle prese con una serie di rocambolesche avventure in cui incontriamo anche Teo Teocoli nel ruolo di un uomo dal carattere austero e rigoroso e la spagnola Miriam Giovanelli che interpreta una “badante” un po’ particolare.

Una satira cinica e a tratti grottesca accompagna lo spettatore nello svolgersi dei diversi imbrogli e sotterfugi che caratterizzano lo stile e l’ironia di alcuni personaggi, includendo nella narrazione della storia alcune figure di contorno come i ragazzi coatti milanesi Patrick e Alessio, e altri completamente creati ex novo per questo film.

Colonna sonora d’eccezione scritta dai celebri Club Dogo (Minchia Boh) e Emis Killa (Il King), con una selezione di hit moderne come Titanium di David Guetta e cult come Father and Son di Cat Stevens.

 

 

Mandelli e Biggio, già precedentemente criticati per il linguaggio forte adoperato nelle loro produzioni,rispondono eloquentemente su come questa forma di comunicazione ormai abbia preso piede in modo prepotente tra i giovani, per cui ne diventa un pò la caratteristica principale. Patrick ed Alessio, sono l’esempio lampante: il loro linguaggio si limitata solo ad alcune espressioni volgari come “Minchia” e “Figa” da cui deriva un vero e proprio “movimento” denominato appunto “Minchia-Figa”. Il film si propone con il suo linguaggio irriverente, come il veicolo di una semplice risata, talvolta un po’ malevola, ma che non ha la pretesa di essere assoggettata alle classiche commedie demenziali che hanno caratterizzato il cinema di questi anni.

A volte ritornano, ma per portare un sorriso.

(Giulia Ghandour)

Film

Il documentario di Rocco Siffredi: il trailer italiano

Il trailer del docufilm sulla star del porno

Gossip

Katy Perry nuda per Hillary Clinton

Il video della cantante statunitense per sostenere la Clinton

TV

Il Segreto Anticipazioni: una nuova donna per Bosco

Dopo la morte di Ines, Bosco troverà un nuovo amore…

Gossip

Video hard della sorella Buccino: sono sotto shock

Maria Teresa Buccino vittima degli hacker

TV

Cherry Season: #HappyAnniversaryÖyAz

L’hashtag diventa trend, in occasione dell’anniversario del primo Sì tra Oyku e Ayaz…

Gossip

Mariah Carey: foto hot su Instagram

Gli scatti bollenti della cantante infuocano il web

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag