Angelo Ogbonna orgoglioso della Juve

L’ex difensore granata racconta i suoi primi giorni in bianconero

Angelo Ogbonna parla già da juventino consumato, dichiarandosi orgoglioso di essere arrivato in uno dei club più grandi del mondo e di non sentirsi affatto un traditore nei confronti del Torino, ma semplicemente un professionista che ha forti ambizioni.

Sono orgoglioso di essere alla Juve, è una delle più grandi società al mondo e per me è una grande occasione. La Juventus è stata l’unica a volermi fortemente, non sono un traditore, ma solo un professionista ambizioso

Il mio cuore è legato al calcio” – aggiunge – “e il calcio viene praticato in ogni parte del mondo. E io penso che ogni giocatore possa ambire ai massimi livelli“.

Ogbonna si è detto inoltre soddisfatto dell’accoglienza riservatagli dai nuovi tifosi bianconeri: “In questo sento la mia sensazione è abbastanza positiva, come è positiva l’accoglienza dei miei compagni e del mister stesso

Un obiettivo importante in vista della stagione 2013/2014 saranno i prossimi Mondiali in Brasile, e in bianconero Ogbonna ritroverà molti dei compagni della Nazionale con cui ha recentemente condiviso l’avventura nella Confederations Cup: “Giocando con gli stessi compagni anche in Nazionale, per me le cose potrebbero essere molto più semplici, i meccanismi potrebbero essere più fluidi“.

La “partita” per eccellenza in campionato sarà ovviamente il derby con il Torino, una sfida molto sentita e già di per se delicatissima, ma che vedrà inoltre il difensore nella scomoda veste di ex giocatore granata: “Ora sicuramente sarà molto importante per i tifosi della Juve, quindi da professionista mi tirerò mai indietro e cercherò di mettere in difficoltà qualsiasi avversario, non solo il Torino

Sempre parlando del Toro e del suo ex allenatore Giampiero Ventura, Ogbonna ha profuso parole di profondo rispetto: “Con la maggior parte dei miei ex compagni e con il mio ex mister mi sono lasciato bene. Ma perché credo che sia giusto così. Nella vita e non solo nel calcio, io penso che prevalga sempre il rispetto. Ho ho rispetto per i miei ex compagni, ho rispetto per la mia ex società e ho rispetto anche per i miei ex tifosi

Tuttavia, mentre si è intrattenuto con i tifosi a firmare autografi al termine dell’allenamento, Ogbonna è stato apostrofato in malo modo da un supporter bianconero che, evidentemente, non gli ha ancora perdonato il suo passato in maglia granata.

Anche nel ritiro precampionato il derby della Mole non va mai in vacanza. (m.t.)

© Riproduzione riservata

Entertainment

Anticipazioni Il Segreto: dal 25 al 30 luglio

Tutte le anticipazioni della soap più amata di Canale 5 per la quarta settimana di luglio.

Entertainment

Anticipazioni Cherry Season dal 25 al 29 luglio

Tutte le anticipazioni per la quarta settimana della soap turca Cherry Season.

Entertainment

Anticipazioni Beautiful dal 25 al 29 luglio

Tutte le anticipazione della soap opera americana più longeva di Canale 5, per la quarta settimana di luglio…

Entertainment

Anticipazioni Il Segreto: Ines finisce in carcere

Dopo il rapimento del piccolo Beltran Ines verrà incarcerata, ma Fe è pronta a difenderla dimostrando l’infertilità di Amalia…

Entertainment

Il Segreto Anticipazioni: Bosco e Ines, è ancora amore!

Ines si reca a El Jaral preoccupata della salute di Beltran, ma la vicinanza tra i due ex- amanti riaccenderà la fiamma.

Entertainment

Il Segreto anticipazioni febbraio 2016: il mistero della foto di Pepa

Nelle puntate dei primi di febbraio de Il Segreto vedremo Mariana trovare una misterioso foto identica a Pepa. Sarà davvero lei?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag