Michelin, la nuova guida del mangiar bene. Italia: più stelle del 2009

Presentata oggi a Milano la Guida rossa Michelin 2010, la bibbia dei buongustai che quando a fine anno ritorna non passa mai sotto silenzio. Odiata […]

Presentata oggi a Milano la Guida rossa Michelin 2010, la bibbia dei buongustai che quando a fine anno ritorna non passa mai sotto silenzio. Odiata o, al contrario, presa come faro assoluto nelle incertezze della ristorazione. Comunque la si pensi il “libretto rosso”, sarà in libreria a partire da giovedì 26 al costo di 23 euro. I tre stelle passano da 5 a 6, col nuovo ingresso di “Da Vittorio” di Brusaporto (Bergamo), e se il confronto della ristorazione italiana con la Francia resta penalizzante (ben 30 sono i tre stelle d’Oltralpe) i guru della Michelin annunciano d’aver preso in rassegna 6.306 esercizi (2.392 ristoranti, 3.914 alberghi, 394 agriturismo) in 2.076 località.
“In un anno difficile come quello trascorso – si legge nella nota ufficiale –  l’attenzione ai nuovi talenti nella ristorazione, è stata coronata anche dall’assegnazione di 7 nuove due stelle e di 23 nuove stelle. Realtà e percorsi diversi, accomunati dalla passione di chef dotati di professionalità, gusto della ricerca tenacia e fantasia.
Si conferma anche la valorizzazione della ristorazione d’albergo che si è lasciata definitivamente alle spalle la fama di Cenerentola della gastronomia.GetElement
Per meglio qualificare la selezione la Guida ha ulteriormente ridotto il numero di esercizi che quest’anno sono 460 in meno, rispetto alla scorsa edizione”.

Nella lista dei sei best della penisola troviamo “Al Sorriso” a Soriso (Novara), “Dal Pescatore” a Canneto sull’Oglio (Mantova), “Le Calandre” a Rubano (Padova), “Enoteca Pinchiorri” a Firenze, “La Pergola” a Roma, “Da Vittorio” a Brusaporto (Bg). La Michelin registra inoltre ben 234 ristoranti – sparsi in tutt’Italia – che possono fregiarsi del simbolo “Bib Gourmand” che indica locali con un buon rapporto tra qualità e prezzo (30 euro di media)

Tre ristoranti stellati in Valle d’Aosta; 11 in Liguria; 27 in Piemonte (dei quali 5 a due stelle e un tre stelle); 49 in Lombardia (di cui 2 tre stelle e 5 due stelle); 15 in Veneto (con un ristorante a tre stelle e 5 due stelle); 23 in Trentino (2 due stelle); 8 in Friuli; 28 in Emilia Romagna (4 due stelle); 21 in Toscana (con 3 due stelle ed un tre stelle); 3 in Umbria (1 a due stelle); 8 nelle Marche (2 con due stelle); 14 nel lazio (uno a due stelle e uno a tre); 23 in Campania (6 a due stelle); Abruzzo e Molise 3 (uno a due stelle); Puglia, 5; Sardegna, 3 e Sicilia 8 (2 a due stelle).

Tra le curiosità, il caso di Vico Equense in provincia di Napoli, la piccola località della penisola Sorrentina ha ben quattro ristoranti stellati, tra cui un due stelle (La Torre del Saracino); nei paesi confinanti, si contano altri 4 ristoranti premiati con una o due stelle. Rimarchevole che questi ristoranti vengono a trovarsi ad una manciata di chilometri l’uno dall’altro. Ancora qualche chilometro e la Penisola Sorrentina sfocia nella Costiera Amalfitana: qui i ristoranti setellati sono ben 5. Insomma, sembrerebbe questa la zona d’Italia a più alta densità di gusto. sempre secondo il parere di Michelin, è chiaro.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e Aurora si contendono Beltran

Dopo la morte di Bosco vedremo Francisca e Aurora combattere per la custodia di Beltran.

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini è il nuovo tronista !

Ad appena due settimane dalla scelta di Clarissa Marchese e dopo la conclusione di tutti i troni in corso (Riccardo, Claudio D. e Claudio S.) […]

Gossip

Justin Bieber smentisce il matrimonio con Selena Gomez: “Sono single, non cerco nessuno”

Justin Bieber, ospite nel noto talk-show statunitense, The Ellen DeGeneres Show, smentisce seccamente le presunte nozze con la sua storica ex, Selena Gomez. I tabloid statunitensi avevano […]

TV

Caterina Balivo accende l’albero di Detto Fatto per beneficenza

Caterina Balivo porta lo sfavilante Buon Natale di Detto Fatto ai bambini ricoverati nella clinica pediatrica De Marchi.

Gossip

Ludovica Valli ha un nuovo fidanzato? Pioggia di critiche per l’ex tronista

Dopo aver dichiarato di voler voltare pagina e ammesso la fine della relazione con Fabio Ferrara, Ludovica Valli alimenta i sospetti su un nuovo, presunto fidanzato, […]

TV

Francesco – Il Papa della gente: 7 e 8 dicembre 2016 su Canale 5

Arriva su Mediaset la miniserie dedicata al pontefice Jorge Mario Bergoglio firmata dal regista Daniele Luchetti.

4 commenti su “Michelin, la nuova guida del mangiar bene. Italia: più stelle del 2009”

  1. vincenzo scrive:

    Buon gorno a tutti io amo l’alta cucina e sono da quando avevo dieci anni che sono nelle cucine o girato parecchio o elaborato piatti nuovi e continuo sempre a proporre alla gente che piace e conosce veramente l’alta cucina ma la fortuna nn mi ha accompagnato a prendere una stella michelin spero che poi arrivano tutte insieme
    ciao a tutti gli chef e continuate a farvi valere con la buona cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag