Elezioni USA. Obama coccolato dalle star, Romney “inguaiato” dalle star | VIDEO

Contare tra i propri sostenitori volti noti al grande pubblico per i candidati alla presidenza americana ha la sua importanza. E non tutti i vip vengono per nuocere… (a volte)

Non siamo in grado di dire quanti punti l’attivissimo Bruce Springsteen potrà portare a un Obama dall’aura di rockstar ben più appannata del 2008, tuttavia il firmamento più glamour dello star system stellestrisce voterà ancora in massa per il presidente uscente. Tanto per fare qualche nome troviamo nella schiera obamiana una serie di bellissime: Eva Longoria, Jessica Alba, Rosario Dawson, Mary J. Blige, Scarlett Johansson, Natalie Portman, Kerry Washington. E l’elenco potrebbe andare ancora oltre, senza dimenticare George Clooney.

Al contrario, il candidato repubblicano Mitt Romney dai suoi fan eccellenti sembra aver avuto, sino a questo momento, solo grattacapi: attrici dalla pessima reputazione, pornodive, oracoli del kitsch … e non ci sarebbe niente di male se Romney non fosse un mormone, ardente paladino dei “valori” sempiterni dell’America profonda.

E dire che il primo a metterlo nei guai è stato proprio la sua celebrità di punta: l’82enne Clint Eastwood. Intervenuto a sorpresa alla convention di Tampa, ad agosto, l’ispettore Callaghan s’è messo a parlare con una sedia vuota (il fantasma di Obama) tra l’imbarazzo degli astanti. Un portavoce del candidato s’è visto immediatamente costretto a prendere le distanze: “Non si giudica un’icona americana come Clint Eastwood attraverso il prisma della politica. La sua eredità è diversa dai suoi discorsi politici e il pubblico lo ha apprezzato“, ha detto. Che traducendo in un linguaggio meno diplomatico sarebbe come dire “perdonatelo, è l’età… “.

L’eco della cosa s’era ormai dissolto, sopraffatto dai rapidissimi tempi della campagna elettorale e dai punti messi a segno da Romney nel primo duello televisivo, quando uno degli ultimi acquisti dei repubblicani è spuntato all’orizzonte a far danni: l’attrice Lindsay Lohan, già frequentatrice di cliniche per la disintossicazione, ripetutamente condannata per guida in stato di ebrezza e sotto effetto di cocaina,  non troppi giorni fa ha dichiarato alla stampa la sua stima per il candidato dicendosi fiduciosa che lui potrà sistemare il grave problema della disoccupazione. Peccato che la sua reputazione di ragazza irrequieta non possa compiacere il mormone. Di male in peggio, ad agosto era stata l’ex attrice porno Jenna Jameson a fornire sostegno al repubblicano e nel corso di una conferenza stampa in un club di striptease aveva sentenziato mentre sorseggiava il suo Champagne : “Io sono per un ritorno repubblicano alla presidenza. Quando sei ricco, ci vuole un presidente repubblicano“.  Elettrice imbarazzante per l’uomo che nel 2008 ha voluto la censura per la pornografia in Internet.

E allora per rimediare, cosa c’è di meglio di un uomo tutto d’un pezzo, un vero eroe americano armato di coraggio e generosità, un tipo alla Chuck Norris di Walker Texas Ranger, per esempio. Un mese fa, più o meno proprio lui ha formalizzato il proprio sostegno per Mitt Romney in un video dai contenuti esilaranti. Ripreso in una palestra mentre tiene la moglie per mano prevede “1000 anni di tenebre” in caso di vittoria democratica.
Sappiamo che vi piace la vostra famiglia e la vostra libertà così come piacciono a Gena e a me. È per questo che non si può starsene fermi e in disparte a guardare il nostro paese seguire la strada del socialismo o di qualcosa di molto peggio“, dice con l’aria tesa di chi non sospetta minimamente d’essere precipitato nel ridicolo.

Per par condicio va detto che anche Obama ha avuto i suoi bei problemi coi vip, recente l’esternazione di Madonna che nel corso di un concerto a Washington, il 24 settembre,  ha detto: “Abbiamo un musulmano nero alla Casa Bianca. Questo è straordinario, significa che c’è speranza in questo paese“. La signora del pop voleva essere ironica, peccato però che il 17% degli americani crede davvero che il presidente sia musulmano.

(g.m)

Gossip

Angelina Jolie e Johnny Depp, insieme?

Secondo i tabloid britannici non sarebbe solo il divorzio ad unirli

TV

Anticipazioni Il Segreto: dal 26 settembre al 1 ottobre

Scopriamo cosa ci riservano le puntate de Il Segreto per l’ultima settimana di settembre…

Gossip

Stefano De Martino al concerto di Emma

Il ballerino insieme a Maria De Filippi alla prima tappa romana della cantante

TV

Anticipazioni Una Vita: dal 26 settembre al 1 ottobre

Scopriamo le trame della soap spagnola Un Vita, per l’ultima settimana di settembre…

Gossip

Hugh Grant e le rivelazioni hot

Interpretare le scene di sesso nei film mi eccita

TV

Anticipazioni Beautiful: dal 26 settembre al 1 ottobre

Quinn viene scoperta e Liam, grazie all’aiuto di Wyatt, ritrova finalmente la libertà. Vediamo cosa accadrà nelle puntate in onda in questa ultima settimana di settembre.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag