Città della Scienza, la ripartenza

Negli spazi risparmiati dal rogo del 4 marzo Città della Scienza riparte. Domani, 10 aprile, un concerto di Michele Campanella darà il via a questa nuova stagione

Appuntamento con la musica a Città della Scienza, mercoledì 10 aprile 2013, ore 20 nella Sala Newton. Qui, Michele Campanella, uno dei massimi interpreti e virtuosi del compositore Franz Liszt, terrà un concerto di sostegno alla ricostruzione del Science Centre (ingresso € 25; giovani fino a 18 anni € 10). In programma musiche di Liszt, Verdi, Wagner.

A seguire si terrà l’inaugurazione delle aree espositive del Science Centre che riapriranno al pubblico dal giorno successivo. “Per tutto il fine settimana si terranno eventi, animazioni, incontri per festeggiare questo importante segno di reazione all’atto criminale del 4 marzo”. A riaprire al pubblico, seppure in forma ridotta, saranno il science centre, il planetario (oggi collocato in una struttura gonfiabile) e l’Officina dei piccoli.

michele-campanella

MOSTRE INTERATTIVE

Il Science Centre riapre le porte al pubblico con una serie di mostre interattive legate alla fisica e alle scienze naturali. Si comincia da I Giochi di Einstein, una mostra creata dal Museo Tridentino di Scienze Naturali e dal Laboratorio di Comunicazione delle Scienze Fisiche del Dipartimento di Fisica dell’Università di Trento. Il percorso è suddiviso in cinque sezioni – inizia con il viaggio a bordo di un trenino per  rivivere gli esperimenti della relatività galileiana; prosegue poi con l’infanzia di Einstein, dove si esplorano i concetti della meccanica e dell’elettromagnetismo, soffermandosi su temi di fisica delle onde e dell’ottica, sino ad arrivare ai moti browniani, ad atomi e molecole, alla fisica quantistica e alla relatività ristretta e generale. Il tutto affrontato secondo la logica interattiva e giocosa.

newLOGO_CITTA-DELLA-SCIENZACon la mostra Avventura sui vulcani – la Terra raccontata dai ragazzi donata dalla SISSA MediaLab di Trieste, si illustreranno ai ragazzi i vulcani e il loro significato nella storia del nostro pianeta e dell’umanità, con particolare riguardo ai vulcani italiani: la loro storia, le caratteristiche morfologiche e geologiche, il rapporto con le popolazioni che ci vivono vicino dall’antichità ai giorni nostri, per arrivare al mestiere del vulcanologo, alle tecniche e gli strumenti utilizzati per monitorare la pericolosità delle eruzioni.

Anche l’INGV, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, collabora con la mostra Attrazione Fatale sul geomagnetismo, che racconta i fenomeni naturali relativi al campo magnetico terrestre.  Grazie a exhibit spettacolari i visitatori potranno conoscere da vicino la natura del campo magnetico che avvolge e protegge il nostro pianeta.

Inoltre, per informarsi sul rischio sismico, ci saranno un exhibit sulla distribuzione dei terremoti nel mondo in tempo reale a cura di AMRA – RISSC dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e la Stazione sismica con registrazioni e visualizzazioni dei terremoti in tempo reale, a cura dell’INGV – Osservatorio Vesuviano.

Il percorso naturalistico continua nel Giardino Didattico di Città della Scienza, dove sarà possibile visitare una mostra sugli insetti realizzata da ESAPOLIS, il museo vivente degli insetti di Padova. In particolare i visitatori scopriranno i segreti delle farfalle e degli insetti stecco – di cui sarà possibile osservare anche alcuni esemplari vivi! E a proposito di animali vivi, la Casa delle Farfalle ci farà osservare questi leggiadri animali volare liberi in una serra di 36 metri quadri.

Completeranno le esposizioni un estratto della Mostra Gnam: L’Agricoltura in Campania conta… e i segreti del mangiar sano, a cura dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania, mostra  che era appena stata rinnovata nell’ottobre 2012 per conoscere meglio la consistenza e le caratteristiche del mondo agricolo della Campania, alla luce dei risultati del 6° Censimento Generale dell’Agricoltura. Una passeggiata in campagna conduce gli studenti alla scoperta delle sfide che il mondo agricolo sta affrontando per garantire un’agricoltura intesa come patrimonio, come identità culturale, come antico patto con la natura e fondamento per uno sviluppo economico sostenibile. Ma anche agricoltura come primo passo per il viver sano e per una buona e corretta alimentazione.

LA SOLIDARIETA’

Dopo il disastroso rogo del 4 marzo scorso, a Città della Scienza è giunta la solidarietà da istituzioni scientifiche di tutto il mondo, dalla politica, dal mondo della cultura e, soprattutto, dalla cittadinanza. Ma c’è ancora bisogno di aiuto e ciascuno può aggiungere un mattone. Per saperne di più: www.cittadellascienza.it

 

(g.m)

 

 

TV

Anticipazioni Una Vita: quale sarà il destino di German?

German e Manuela sono morti, eppure anticipazioni spagnole fanno sperare in un ritorno della Manzano, cosa ne sarà invece del suo amato Medico?

Gossip

L’ultima esterna di Claudio e Mario: video

Claudio e Mario “paparazzati” da una fan nell’ultima esterna insieme a Napoli. L’esterna è stata registrata tre giorni fa, i due ragazzi erano nel capoluogo campano […]

TV

Il Segreto Anticipazioni Spagnole: Francisca ha ucciso Salvador Castro

Anticipazioni provenienti dalla Spagna scagionano Soledad, non è lei ad aver ucciso Salvador Castro…

Gossip

Nove mila euro alla Arcuri per accendere un albero di Natale

Sarà Manuela Arcuri la madrina per l’accensione dell’Albero di Natale a Salerno. Un evento tradizione che da il via ai festeggiamenti pubblici organizzati nella città ogni […]

Musica

Tiziano Ferro raddoppia i concerti a Roma e Milano

Il 2017 segnerà l’atteso ritorno live di Tiziano Ferro. Dopo il grande tour negli stadi italiani e nei palazzetti europei del 2015, Tiziano torna finalmente […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta di Claudio Sona!

L’attesa è finita. Oggi, Venerdì 2 Dicembre, si concluderà il trono gay di Uomini e Donne con la scelta di Claudio.  Scelta che sarà tra […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag