d jOBS: Ashton Kutcher e l'interpretazione del padre di Apple al Sundance Festival

jOBS: Ashton Kutcher e l’interpretazione del padre di Apple al Sundance Festival

Il pro biopic sulla vita di Steve Jobs fa discutere da mesi e fa discutere soprattutto la scelta di Ashton Kutcher come protagonista, ma…

jOBS, scritto da Matth Whiteley e diretto da Joshua Michael Stern, sarà presentato in anteprima (fuori concorso) a chiusura del festival, con l’opportunità di beneficiare del picco di risonanza. Nel cast: Dermot Mulroney, Josh Gad, Lukas Haas, Matthew Modine e J.K. Simmons.

Sì, il primo film dedicato alla vita del padre di Apple ha finalmente avuto il riconoscimento che merita. Dopo le prime debacle per la scelta di Kutcher chiamato a interpretare Steve Jobs, il film indipendente ha fatto ricredere gli addetti ai lavori, tanto da scegliere come film di chiusura di uno dei Festival di cinema più quotati, il Sundance appunto (17 – 27 gennaio).

 

 

Il responsabile della programmazione del Sundance Trevor Groth ha spiegato in maniera entusiastica la sua scelta:

“Vedere quello che Job sè riuscito a ottenere soltanto grazie alla fede ancorata alla sua visione del mondo è qualcosa di straordinario. Penso che molte persone si identificheranno e si sentiranno confortate dal suo esempio”

John Cooper, il direttore del festival invece si sofferma sull’interpretazione del credibilissimo Ashton Kutcher:

“Un’interpretazione formidabile, sembra davvero che abbia colto tutte le sfumature di Steve Jobs, di chi era davvero”

A raccontare ancora di Kutcher è il suo collega e co-protagonista Josh Gad, che interpreta il ruolo del co-fondatore della Apple, Steve Wozniak. Gad in un’intervista all’US Weekly si lascia sfuggire un:

“Ashton sorprenderà moltissime persone. La sua trasformazione nel film è assolutamente sbalorditiva”

E proprio mentre il film indipendente dedicato alla vita di Jobs sta per essere finalmente presentato al grande pubblico, anche  lo sceneggiatore premio Oscar Aaron Sorkin è al lavoro sulla sceneggiatura di un non conventional biopic di prossima uscita. La storia sarà basata e ispirata alla biografia di Walter Isaacson Steve Jobs, di cui la Sony ha acquistato i diritti, la pellicola scorrerà lungo tre sequenze uniche, di trenta minuti ciascune.

© Riproduzione riservata

Entertainment

Anticipazioni Il Segreto: Ines finisce in carcere

Dopo il rapimento del piccolo Beltran Ines verrà incarcerata, ma Fe è pronta a difenderla dimostrando l’infertilità di Amalia…

Entertainment

Il Segreto Anticipazioni: Bosco e Ines, è ancora amore!

Ines si reca a El Jaral preoccupata della salute di Beltran, ma la vicinanza tra i due ex- amanti riaccenderà la fiamma.

Entertainment

Il Segreto anticipazioni febbraio 2016: il mistero della foto di Pepa

Nelle puntate dei primi di febbraio de Il Segreto vedremo Mariana trovare una misterioso foto identica a Pepa. Sarà davvero lei?

Entertainment

Jamie Dornan, l’uomo più sexy dell’anno – [immagini]

Jamie Dornan è stato eletto, da Grazie, l’uomo più sexy dell’anno, sorpassando anche Brad Pitt e Ian Somerhalder di The Vampire Diaries

Entertainment

Anticipazioni Il Segreto gennaio 2016: la nuova nemica di Mariana

Le anticipazioni del Segreto di gennaio ci rivelano che Mariana sarà ricattata da una donna, di chi si tratta?

Entertainment

Il Segreto puntate spagnole: il nuovo amore di Emilia dopo Alfonso

Nelle puntate spagnole de Il Segreto vedremo Emilia con un nuovo amore, di chi si tratta?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag