Vermeer e la musica, una mostra che risuona d’antico

Vermeer e la musica, l’arte dell’amore e dello svago. 26 giugno – 8 settembre 2013 alla National Gallery di Londra

Nei gelidi inverni olandesi del XVII secolo i passatempi per le fanciulle della ricca borghesia repubblicana non dovevano essere numerosi, qualche lettura biblica (la maggioranza di esse sapeva leggere e questo meriterebbe un capitolo a parte), probabilmente il casto sogno di un amore …. e la musica. Passatempo quotidiano molto diffuso tra le élite dell’Olanda del tempo, dicono gli storici. E lo confermano gli artisti: quegli straordinari narratori della contemporaneità che furono i pittori dell’epoca d’oro dell’arte olandese che hanno fatto della musica uno dei motivi più popolari delle loro opere.

Non è facile trovare assieme ben quattro dipinti di Johannes Vermeer e basterebbe questo a rendere la mostra imperdibile. Tre straordinari dipinti di musiciste sono riuniti per la prima volta. Le due opere di Vermeer della collezione della National Gallery: La donna in piedi alla spinetta e La donna seduta alla spinetta, affiancate dalla Suonatrice di chitarra, in prestito eccezionale dalla Iveagh Bequest, Kenwood House di Londra e da La lezione di musica, concesso in prestito dalla Regina Elisabetta II.

Nei dipinti olandesi del XVII secolo la musica poteva avere molte diverse associazioni: nei ritratti, ad esempio, uno strumento musicale o un canzoniere potevano voler indicare il talento o la sofisticatezza del soggetto, mentre nelle nature morte o nelle scene di vita quotidiana diventavano metafora di armonia, un simbolo di transitorietà, oppure, a seconda del tipo di musica, un indicatore di istruzione e di buona posizione nella società.

I coinvolgenti ritratti delle performance musicali domestiche presenti in mostra spaziano da immagini contemplative di singoli musicisti a vivaci concerti, fino ad incontri amorosi tra l’insegnante di musica e l’allievo. Oltre alle opere di Vermeer, la mostra include infatti dipinti di Gerard ter Borch, Gabriel Metsu, Jan Steen, Pieter de Hooch e Godfried Schalcken mentre una sfilata di strumenti del XVII secolo: virginali, chitarre, liuti consentono un confronto diretto con l’accuratezza tipica delle riproduzioni pittoriche del periodo e permettono di capire il motivo per cui gli artisti possano essersi presi delle licenze artistiche per esaltare il richiamo visivo delle loro opere.

Nota finale: Tre volte a settimana (giovedì, venerdì e sabato), i visitatori potranno assistere a concerti dal vivo dell’Academy of Ancient Music pensati per dare vita ai dipinti attraverso la musica dell’epoca.

Betsy Wieseman, curatrice dei dipinti olandesi presso la National Gallery, commenta: “Questa mostra si presenta come una fantastica opportunità per capire il ruolo prominente ricoperto dalla musica nell’arte e nella società olandese del XVII secolo. Speriamo che i visitatori della galleria possano rivivere lo stesso tipo di piacevoli associazioni musicali provate dai nostri predecessori del XVII secolo mentre ammiravano questi dipinti suggestivi di Vermeer e dei suoi contemporanei.” (www.nationalgallery.org.uk ) (a.d)

Gossip

Uomini e donne: Sonia Lorenzini è la nuova tronista

L’ex corteggiatrice di Claudio D’Angelo, sale sul trono: è Sonia Lorenzini la nuova tronista ! La bella 27 anni di Mantova, chiuso definitivamente il capitolo Claudio, è […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta finale di Claudio D’Angelo: il tronista ritorna in trasmissione.

Colpo di scena a Uomini e Donne, il tronista Claudio D’Angelo che nell’ultima puntata aveva annunciato di voler abbandonare il programma, è tornato nella trasmissione con […]

Gossip

Bufera su Jennifer Lawrence: “Mi sono grattata il sedere su alcune rocce sacre”, video

L’attrice Jennifer Lawrence,  ospite nel programma britannico al “The Graham Norton Show”, racconta di un prurito inarrestabile al sedere, placato da una grattata su alcune rocce […]

Film

Riccardo e la dedica a Camilla su Instagram: “Questo cielo è per te”

“…Ti dedico il cielo sopra Roma…” Questa la dedica dell’ex tronista Riccardo Gismondi a Camilla Mangiapelo sul profilo ufficiale Instagram dell’ex tronista. Al momento i due ragazzi […]

TV

Bake Off Italia presenta una Celebrity Edition

Stasera, 9 dicembre 2016, Real Time presenta una speciale puntata con tanti protagonisti Vip.

Film

Gli attori pagati troppo del 2016: in testa per il secondo anno consecutivo Johnny Depp

Come ogni anno, il magazine Forbes ha stilato la lista degli attori meno redditizi del cinema. Al primo posto, ancora una volta, Johnny Depp. La […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag