Televisione. Da Settis a Bonami, la tv contro la barbarie

Dall’arte antica raccontata da Settis all’arte contemporanea spiegata da Bonami; per la serie quando la tv sa essere interessante

Che l’Italia non sappia prendersi cura dei propri beni perché non sa prendersi cura delle proprie menti è una certezza, e che la televisione non sappia, non voglia o non possa contrastare il degrado culturale perché troppo impegnata a misurare ascolti, anche questa è un’evidenza. Per questo segnalare certe iniziative diventa obbligatorio. Parliamo di due programmi che “spiegano l’arte” (terminologia orribile e imprecisa, ce ne scusiamo). Sono per molti versi complementari e apparentemente destinati a un pubblico di nicchia, e sottolineiamo “apparentemente”. La Rai (Rai Storia il sabato alle 18 dal 9 marzo con replica il sabato all’una di notte) propone sei lezioni di Salvatore Settis sull’arte classica in un’ottica che tende a porre all’evidenza la contemporaneità della civiltà greco romana. Il narratore è d’eccezione, il prodotto d’esportazione.

Viaggia invece sui toni della leggerezza il programma che da domani sera (domenica 3 marzo, ore 21) potremo vedere su Sky arte HD con la conduzione di Alessandro Cattelan (X Factor) e del critico d’arte Francesco Bonami. E’ proprio dal titolo di un libro di Bonami di gran successo “Lo potevo fare anch’io” (Mondadori) che, con qualche leggera modifica, prende spunto la trasmissione (Potevo farlo anch’io) dedicata a sondare le “ragioni” dell’arte moderna e contemporanea. Dai dripping di Pollock ai tagli di Fontana, esempi classici di quanto rimanga incompresa ai più l’arte del XX secolo, le quattro puntate promettono qualche ravvedimento tra il pubblico. E mentre l’accademico dei Lincei Salvatore Settis ci farà vedere come l’arte antica possa parlare con forza (e semplicità) anche al pubblico del XXI secolo; la strana coppia Bonami – Cattelan ci spiega perché certe opere della contemporaneità hanno la forza dei classici. (a.d)

 

TV

Il Segreto: sabato 1 ottobre, dopo la puntata Verissimo

Confermato l’appuntamento di sabato alle 15.15, a seguire ospite da Verissimo Sandra Cervera l’attrice che interpreta Emilia Ulloa.

Gossip

Eleonora Giorgi shock: penso alla clausura

Eleonora Giorgi, in occasione dell’uscita della sua autobiografia ‘Nei panni di un’altra‘, si confessa al settimanale Diva e Donna: “potrei entrare in convento, sono stanca e […]

Gossip

Grande Fratello Vip: Le liti

Gli scontri tra i Vip del Grande Fratello nei primi undici giorni della casa di Cinecittà, sono tra le donne. Protagoniste delle accese discussioni sono state: Marini contro […]

TV

Anticipazioni Squadra Antimafia 8: puntata 30 settembre 2016

Andrà in onda stasera la quarta puntata di Squadra Antimafia 8, dopo lo slittamento della fiction dal giovedì al venerdì…

TV

XFactor: alla terza puntata è già Polemica!

Dopo il secondo appuntamento è già bufera su XFactor, scopriamo di più sulla polemica che ha coinvolto il programma nel corso dell’ultima settimana…

Attualità

I magnifici 10 di Instagram

Instagram sta per compiere 6 anni. La prima versione risale infatti al 6 ottobre del 2010. E, in appena sei anni, è diventato il social […]

Un commento su “Televisione. Da Settis a Bonami, la tv contro la barbarie”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag