Modena. Il duca d’Este di Velàzquez vola a New York

Dalla Galleria estense di Modena – chiusa causa terremoto – il ritratto di Velázquez del duca Francesco I d’Este va al Metropolitan Museum of Art dal 16 aprile al 14 luglio

E’ uno dei grandi ritratti del XVII secolo, il Francesco I d’Este di Diego Velàzquez, invitato speciale per l’apertura delle rinnovare gallerie dei dipinti europei (1250-1800) del Metropolitan Museum di New York.

Il duca di Modena, è anche uno dei ritratti più caratteristici di Velàzquez che volle con lui rappresentare la quintessenza dell’aristocrazia del XVII secolo dandogli un’aria di arroganza e sensualità. Il dipinto rappresenta il limite massimo nella storia della ritrattistica barocca, ma illustra anche l’importanza dei ritratti di Velázquez nella diplomazia spagnola.

Francesco I d’Este divenne duca di Modena e Reggio Emilia nel 1629 e il suo governo fu forgiato dalla guerra dei Trent’anni (1618-48). Preso tra la Francia e la Spagna e gli interessi di questi paesi sulla penisola italiana, Francesco cercò di guidare il suo piccolo stato attraverso le acque pericolose della politica internazionale. Nell’autunno del 1638 va in Spagna, cercando di stringere un’alleanza forte con il re Filippo IV e per raccogliere il sostegno finanziario per Modena. Filippo IV è ansioso di piacere e di impressionare il suo alleato italiano, e al suo arrivo a Madrid, Francesco è alloggiato nella nuova residenza reale del Buen Retiro dove può ammirare alcune delle straordinarie collezioni reali. Filippo lo nomina viceré di Catalogna, ammiraglio della flotta, e membro del Consiglio di Stato e gli conferisce l’onorificenza più prestigiosa di Spagna, l’ordine del Toson d’Oro.

Mentre il duca si trova in Spagna, l’artista di corte Diego Rodriguez de Silva y Velázquez (1599-1660), dipinge il suo ritratto. Filippo in realtà commissiona un ritratto equestre del duca di Modena che però non viene mai terminato. Il ritratto attuale deve essere stato dipinto tra il 24 ottobre e il 4 novembre 1638, quando il Francesco è in procinto di tornare in Italia. Si ipotizza che sia un’opera preparatoria per il ritratto equestre e che probabilmente Francesco avrebbe dovuto portarlo in Italia. Ma vi giungerà solo nel 1843, quando fu acquistato dalla Galleria Estense di Modena.

Realizzata in collaborazione con la soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici di Modena e Reggio Emilia e la Galleria Estense, la mostra vede il supporto del Consolato Generale d’Italia a New York e Ferrero USA Inc. come parte dell’anno della cultura italiana negli Stati Uniti, un’iniziativa nata sotto gli auspici del Presidente della Repubblica Italiana, organizzata dal ministero degli Affari Esteri e l’Ambasciata d’Italia a Washington con il supporto di Eni e Intesa Sanpaolo.

(www.metmuseum.org )  (g.m)

Francesco_I_d'Este,_Duke_of_Modena_in_1638_by_Diego_Velázquez

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e Aurora si contendono Beltran

Dopo la morte di Bosco vedremo Francisca e Aurora combattere per la custodia di Beltran.

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini è il nuovo tronista !

Ad appena due settimane dalla scelta di Clarissa Marchese e dopo la conclusione di tutti i troni in corso (Riccardo, Claudio D. e Claudio S.) […]

Gossip

Justin Bieber smentisce il matrimonio con Selena Gomez: “Sono single, non cerco nessuno”

Justin Bieber, ospite nel noto talk-show statunitense, The Ellen DeGeneres Show, smentisce seccamente le presunte nozze con la sua storica ex, Selena Gomez. I tabloid statunitensi avevano […]

TV

Caterina Balivo accende l’albero di Detto Fatto per beneficenza

Caterina Balivo porta lo sfavilante Buon Natale di Detto Fatto ai bambini ricoverati nella clinica pediatrica De Marchi.

Gossip

Ludovica Valli ha un nuovo fidanzato? Pioggia di critiche per l’ex tronista

Dopo aver dichiarato di voler voltare pagina e ammesso la fine della relazione con Fabio Ferrara, Ludovica Valli alimenta i sospetti su un nuovo, presunto fidanzato, […]

TV

Francesco – Il Papa della gente: 7 e 8 dicembre 2016 su Canale 5

Arriva su Mediaset la miniserie dedicata al pontefice Jorge Mario Bergoglio firmata dal regista Daniele Luchetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag