Mike Kelley, una lunga eternità. La mostra a Milano

Mike Kelley: Eternity is a Long Time, Milano – Hangar Biccocca, fino all’8 settembre. A cura di da Emi Fontana e Andrea Lissoni

Mike Kelley è stato un commentatore pungente della società americana, della cultura popolare e di quella giovanile, una scheggia impazzita nel panorama contemporaneo, e un visionario, certo uno sperimentatore di linguaggi che ha usato tutti i media che poteva per liberare la sua energia creativa. Quella stessa che, ancora giovane, negli anni ’70, questo figlio della piccolissima borghesia di Detroit (il padre era responsabile della manutenzione di un sistema scolastico pubblico; sua madre era cuoca alla mensa della Ford Motor Company) voleva convogliare nella scrittura. Gli sembrò difficile, semplicemente non era la sua strada. Provando ad abbattere le barriere tra “arte alta” e arte popolare, Kelley ha sperimentato i linguaggi tradizionali dell’arte (dalla grafica alla pittura), e quelli della musica, del video, della performance, dell’installazione per la costruzione di situazioni che mescolano provocazione e squarci di verità, tenerezza e violenza, calma e disperazione.     Scomparso tragicamente il 31 gennaio del 2012, Kelley è protagonista di una retrospettiva in varie tappe (Stedlijk Museum di Amsterdam, il Centre Pompidou di Parigi, il PS1 – MoMA – di New York e il MOCA a Los Angeles), concentrandosi su una produzione  compresa negli anni che vanno dal 2000 al 2006, la mostra dell’Hangar Bicocca dialoga con i grandi spazi industriali attraverso una serie di opere raramente esposte al pubblico, provenienti da importanti istituzioni e collezioni internazionali ( Museo Reina Sofia di Madrid, il Museo Thyssen-Bornemisza Art Contemporary di Vienna e la Collezione Pinault di Parigi e Venezia). L’unicità della mostra nasce grazie al coinvolgimento di Emi Fontana, curatrice italiana che vive a Los Angeles e che ha lavorato in stretto contatto con Mike Kelley  negli ultimi quindici anni.

Il percorso si apre con Extracurricular Activity Projective Reconstruction #1 (Domestic Scene) e Runway for Interactive DJ Event, installazioni (che rappresentano un punto di svolta fondamentale nella ricerca dell’artista, e testimoniano l’avvio verso il suo periodo più prolifico. “Eternity is a long time”, che dà il titolo alla mostra, è la frase pronunciata da uno dei due attori del video Extracurricular Activity Projection Reconstruction #1 (Domestic Scene) al suo partner prima che entrambi si tolgano la vita.

Uno dei lavori centrali del progetto espositivo è l’installazione John Glenn Memorial Detroit River Reclamation Project (Including The Local Culture Pictorial Guide, 1968-1972, Wayne/Westland Eagle), (2001), ispirata a un monumento dell’astronauta John Glenn a cui il liceo frequentato da Mike Kelley era dedicato. “I frammenti di vetro e ceramica colorati che ricoprono la scultura sono stati recuperati da Kelley stesso nel fiume di Detroit: tecniche artistiche nobili e processi tipici di un approccio vernacolare, tradizione del monumento e antimonumentalità, memoria personale e collettiva, immaginario mediatico e cultura popolare si intrecciano in quest’opera emblematica”. www.hangarbicocca.org

(a.d)

Gossip

Uomini e donne: Sonia Lorenzini è la nuova tronista

L’ex corteggiatrice di Claudio D’Angelo, sale sul trono: è Sonia Lorenzini la nuova tronista ! La bella 27 anni di Mantova, chiuso definitivamente il capitolo Claudio, è […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta finale di Claudio D’Angelo: il tronista ritorna in trasmissione.

Colpo di scena a Uomini e Donne, il tronista Claudio D’Angelo che nell’ultima puntata aveva annunciato di voler abbandonare il programma, è tornato nella trasmissione con […]

Gossip

Bufera su Jennifer Lawrence: “Mi sono grattata il sedere su alcune rocce sacre”, video

L’attrice Jennifer Lawrence,  ospite nel programma britannico al “The Graham Norton Show”, racconta di un prurito inarrestabile al sedere, placato da una grattata su alcune rocce […]

Film

Riccardo e la dedica a Camilla su Instagram: “Questo cielo è per te”

“…Ti dedico il cielo sopra Roma…” Questa la dedica dell’ex tronista Riccardo Gismondi a Camilla Mangiapelo sul profilo ufficiale Instagram dell’ex tronista. Al momento i due ragazzi […]

TV

Bake Off Italia presenta una Celebrity Edition

Stasera, 9 dicembre 2016, Real Time presenta una speciale puntata con tanti protagonisti Vip.

Film

Gli attori pagati troppo del 2016: in testa per il secondo anno consecutivo Johnny Depp

Come ogni anno, il magazine Forbes ha stilato la lista degli attori meno redditizi del cinema. Al primo posto, ancora una volta, Johnny Depp. La […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag