Michelangelo: aspettando la grande mostra di Roma

Michelangelo: Incontrare un artista universale. Roma, Musei Capitolini, 27 maggio – 14 settembre 2014

Probabilmente Michelangelo non amò mai Roma, ma Roma, è certo che se non lo amò imparò a stimarlo. Nonostante il suo carattere schivo e ombroso, la sua misantropia, i suoi pessimi rapporti coi colleghi, e, come storia vuole, anche coi papi (Giulio II su tutti). Michelangelo che plasmava il marmo delle Apuane come cera ma che, come il marmo, non riusciva a piegarsi, neanche alle tentazioni della città eterna, giunse a Roma la prima volta, non ancora ventenne, preceduto dalla fama che s’era guadagnato presso il cardinale Raffaele Riario come artefice di quel falso cupido greco, che l’alto prelato aveva acquistato, credendolo antico, per l’esorbitante cifra di 200 ducati. La truffa, avvenuta probabilmente all’insaputa dell’artista, si svelò. Per Michelangelo fu l’inizio della fama. A Roma rimase fino ai 25 anni, ebbe modo di scolpire la Pietà prima di tornare a Firenze, aggiungere altri capolavori nel suo curriculum e fare ancora ritorno a Roma. Nella Roma di Giulio, colui che gli aveva promesso di scolpire una montagna di marmo (il monumento funebre che in origine doveva contenere svariate decine di statue) salvo poi fargli dipingere il “soffitto di un granaio”. Era la Cappella Sistina.

Tra grandiosità e delusioni, rapporti pessimi con tutti e fughe rientrate, Michelangelo visse a Roma lungamente, qui ha lasciato tante opere, qui è morto, il 18 febbraio 1564, 450 anni fa.

E così, dopo gli eventi fiorentini, anche Roma era giusto che organizzasse una grande mostra  in occasione del 450° anniversario. Scultura, pittura, architettura e poesia. Le quattro arti in cui si espresse il genio di Michelangelo, saranno raccontate in nove sezioni espositive.

Tra le opere esposte ai Musei Capitolini, la Madonna della scala e la Leda eccezionalmente prestati da Casa Buonarroti, il Cristo Redentore da Bassano Romano, proposto come la versione abbandonata del Cristo della Minerva. Opere rilevanti anche dagli Uffizi di Firenze, dai Musei Vaticani, dall’Albertina di Vienna. Alcuni dei più bei disegni mai realizzati da Michelangelo arriveranno dalla collezione del British Museum di Londra.

La mostra è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura Creatività e Promozione Artistica, Sovrintendenza Capitolina. È ideata e curata da Cristina Acidini, Soprintendente per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze, con Elena Capretti e Sergio Risaliti, storici dell’arte.

Prodotta e organizzata dall’Associazione culturale MetaMorfosi e da Zètema Progetto Cultura, si avvale di un prestigioso comitato scientifico composto, oltre ai curatori, da: Riccardo Bruscagli, Alessandro Cecchi, Anna Imponente, Antonio Paolucci, Claudio Parisi Presicce, Daniela Porro, Pina Ragionieri, Pietro Ruschi, Claudio Strinati e Pietro Zander. Per saperne di più, occorrerà aspettare qualche settimana.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e Aurora si contendono Beltran

Dopo la morte di Bosco vedremo Francisca e Aurora combattere per la custodia di Beltran.

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini è il nuovo tronista !

Ad appena due settimane dalla scelta di Clarissa Marchese e dopo la conclusione di tutti i troni in corso (Riccardo, Claudio D. e Claudio S.) […]

Gossip

Justin Bieber smentisce il matrimonio con Selena Gomez: “Sono single, non cerco nessuno”

Justin Bieber, ospite nel noto talk-show statunitense, The Ellen DeGeneres Show, smentisce seccamente le presunte nozze con la sua storica ex, Selena Gomez. I tabloid statunitensi avevano […]

TV

Caterina Balivo accende l’albero di Detto Fatto per beneficenza

Caterina Balivo porta lo sfavilante Buon Natale di Detto Fatto ai bambini ricoverati nella clinica pediatrica De Marchi.

Gossip

Ludovica Valli ha un nuovo fidanzato? Pioggia di critiche per l’ex tronista

Dopo aver dichiarato di voler voltare pagina e ammesso la fine della relazione con Fabio Ferrara, Ludovica Valli alimenta i sospetti su un nuovo, presunto fidanzato, […]

TV

Francesco – Il Papa della gente: 7 e 8 dicembre 2016 su Canale 5

Arriva su Mediaset la miniserie dedicata al pontefice Jorge Mario Bergoglio firmata dal regista Daniele Luchetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag