Il Decameron in cento tweet (o twoosh)

Nel 700° dalla nascita di Giovanni Boccaccio, uno dei padri della lingua italiana, la Società Dante propone la sintesi del Decameron in 100 “twoosh” (tweet perfetti di 140 caratteri esatti), negli spazi social

Giovanni Boccaccio, compie nel 2013 la ragguardevole età di 700 anni. Per festeggiare questo anniversario, la Dante Alighieri promuove lo spirito giocoso con il quale l’autore ha composto la sua opera più nota, il Decameron. Opera che ebbe una immediata influenza nella letteratura europea e fu tradotta in numerose lingue.

Scrive Alessandro Masi, segretario generale della Società Dante Alighieri “Nel 2013 i Comitati della Dante hanno dedicato molte iniziative a questo Autore, che fu – giova ricordarlo – il primo biografo di Dante. Proprio nel 2013 ricorre anche il 640° anniversario delle sue celebri Esposizioni sopra la Comedia di Dante. Fu Boccaccio, come è noto, a chiamarla “Divina”. In questi anni di accelerazione e nel pieno sviluppo della società dell’informazione e della conoscenza, la Società Dante Alighieri indossa dunque i panni di una “Dante 2.0”, che consolida la propria presenza nei social media attraverso un gioco di sintesi che intendiamo proporre ai nostri lettori (attuali e futuri), con un invito alla sintesi e alla creatività”.

IL PROGETTO: Si può sintetizzare una novella del Decameron in 140 caratteri? Naturalmente sì: perlomeno in due modi, serio o giocoso. Questo è il gioco che la redazione di madrelingua (trimestrale di lingua, arte e cultura della Società Dante Alighieri) propone ai lettori, dal 1 agosto 2013. In omaggio a uno dei padri indiscussi della lingua italiana, Giovanni Boccaccio, gli spazi “social” della Dante pubblicheranno ogni giorno e per 100 giorni un twoosh (tweet perfetto, di 140 caratteri esatti) riassuntivo e un twoosh di tono giocoso e cadenzato in metrica per ciascuna novella.

I lettori della “Dante” sono dunque invitati a giocare alla migliore sintesi, mandando i loro tweet e twoosh su Twitter e su Facebook twittando e postando commenti e versioni personali di un Decameron in sintesi.

Alla fine del progetto, nel mese di novembre, le versioni migliori (più efficaci, divertenti, insolite o quelle che hanno ricevuto il maggior numero di like e retweet o di commenti dal pubblico) saranno premiate con un Dizionario Devoto-Oli e la tessera della Società Dante Alighieri per il 2014. I premi saranno assegnati durante un evento.

L’idea progettuale e la curatela scientifica sono di Massimo Arcangeli, il coordinamento di Valeria Noli. Informazioni:

www.ladante.it/madrelingua

© Riproduzione riservata

TV

Anticipazioni Beautiful: Katie contro Brooke e Bill

Katie, ormai allo sbando a causa dell’abuso di alcol, accusa Brooke E Bil di tradimento…

TV

Uomini e donne: Aldo e Alessia si sono lasciati

Aldo Palmeri confessa: “Ho tradito Alessia”

TV

Il Segreto: svelata la verità sulla morte di Natalia

Cosa c’entra Francisca con la morte di Natalia, moglie di Raimundo? Severo svelerà ad Emilia tutta la verità sul tragico evento…

TV

Anticipazioni Il Segreto: Mariana allontana Nicolas

L’inganno di Mariana le si ritorcerà contro. Presto la ragazza si troverà a fronteggiare da sola una notizia inaspettata…

TV

Anticipazioni Cherry Season: Seyma trova un’alleata

Duro il cammino per la dolce Oyku, che ora ha un’altra nuova cospiratrice da affrontare…

TV

Anticipazioni Il Segreto: dal 25 al 30 luglio

Tutte le anticipazioni della soap più amata di Canale 5 per la quarta settimana di luglio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag