Etruschi: da Cortona a Roma due mostre imperdibili

Due mostre di prossima apertura ci precipitano nel magnifico mistero della civiltà etrusca. Caratterizzate da importanti collaborazioni, l’esposizione di Cortona con il British Museum, quella di Roma con il Louvre Lens, le due mostre, dedicate a due “metropoli” del tempo: Cortona e Cerveteri, ci raccontano quanto fosse complessa, vitale e amante del bello questa civiltà ingiustamente ricordata solo per le sue necropoli

Menomale che sono morti, gli Etruschi, e menomale che credevano in qualche forma di sopravvivenza nell’aldilà, tanto da assicurare al caro estinto, soprattutto quando trattavasi di persona di rango, adeguata e confortevole sepoltura in spazi ampi e ben forniti del giusto corredo. Questo per non ritrovarsi nell’altrove privi degli oggetti più cari: gioielli, vestiti, armi, oggetti di uso quotidiano mentre sulle pareti del sepolcro scene dal forte significato vitale sul tipo di banchetti, giochi, danze testimoniavano quanto perduto. Eredità preziosa arrivata ad oggi carica del fascino che conferisce il misterioso. In breve, è stato il culto dei morti a tenere in vita la memoria di questa civiltà, politicamente sopraffatta dai romani e culturalmente depositaria di una lingua ancora sconosciuta. Ed è attraverso le necropoli che, soprattutto nell’Ottocento, storici e archeologi ne hanno potuto ricostruire percorsi e vita quotidiana giungendo alla definizione del ruolo centrale che, prima di Roma, gli Etruschi e le loro città stato svolsero nel Mediterraneo. Gioioso e pacifico, questo popolo di marinai e mercanti, apertissimo agli scambi, ai rapporti internazionali, forse originario dell’Oriente, continua ad affascinare il mondo. Ed è questo che le due esposizioni dimostrano chiaramente.

image

.
Ad aprire la tornata è la città di Cortona con “Seduzione Etrusca. Dai segreti di Holkham Hall alle meraviglie del British Museum”, in programma dal 23 marzo al 22 luglio al palazzo Casali. Un viaggio nella civiltà etrusca, ma anche nell’irresistibile attrazione che ha sortito sui colti viaggiatori dal Grand Tour in poi. Esposti al pubblico alcuni “capolavori simbolo” dell’antico popolo – come il bronzo dell’Arringatore, dal museo archologico di Firenze e il “Putto Graziani” – e una serie di meraviglie etrusche confluite nelle raccolte del British Museum in tre secoli di collezionismo, contese e acquisizioni: solo oltre quaranta le opere prestate dal grande museo londinese. (GLI APPROFONDIMENTI DELLA MOSTRA E LA GALELRIA FOTOGRAFICA QUI)

.header-etruschi-mediterraneo-ita

Gli Etruschi e il Mediterraneo. La città di Cerveteri è invece la mostra (già presentata al Louvre di Lens) che dal 15 aprile al 20 luglio andrà in scena al Palazzo delle Esposizioni di Roma. La mostra concentra l’attenzione su una singola città – Cerveteri – che spicca per grandezza e importanza nel contesto delle relazioni tra i popoli del Mediterraneo antico, considerata “la più prospera e popolata delle città dell’Etruria”.

I Grandi scavi archeologici realizzati in particolare durante l’Ottocento hanno riportato alla luce una stupefacente quantità di monumenti e di oggetti che hanno suscitato la meraviglia dei contemporanei e hanno trovato posto nei più grandi musei del mondo – e in particolare al Louvre e nel museo etrusco di Villa Giulia. A queste prime scoperte ormai lontane nel tempo, è possibile oggi confrontare i risultati degli scavi sistematici realizzati in questi ultimi decenni nel cuore della città antica, ma anche nelle necropoli e su tutto il territorio della città. Questo confronto inedito permette di tracciare per la prima volta il ritratto di una città che, come Atene, Cartagine e Roma, fu una delle più grandi e importanti metropoli del Mediterraneo antico. (GLI APPROFONDIMENTI DELLA MOSTRA E LA GALLERIA FOTOGRAFICA QUI)

TV

Anticipazioni Una Vita: quale sarà il destino di German?

German e Manuela sono morti, eppure anticipazioni spagnole fanno sperare in un ritorno della Manzano, cosa ne sarà invece del suo amato Medico?

Gossip

L’ultima esterna di Claudio e Mario: video

Claudio e Mario “paparazzati” da una fan nell’ultima esterna insieme a Napoli. L’esterna è stata registrata tre giorni fa, i due ragazzi erano nel capoluogo campano […]

TV

Il Segreto Anticipazioni Spagnole: Francisca ha ucciso Salvador Castro

Anticipazioni provenienti dalla Spagna scagionano Soledad, non è lei ad aver ucciso Salvador Castro…

Gossip

Nove mila euro alla Arcuri per accendere un albero di Natale

Sarà Manuela Arcuri la madrina per l’accensione dell’Albero di Natale a Salerno. Un evento tradizione che da il via ai festeggiamenti pubblici organizzati nella città ogni […]

Musica

Tiziano Ferro raddoppia i concerti a Roma e Milano

Il 2017 segnerà l’atteso ritorno live di Tiziano Ferro. Dopo il grande tour negli stadi italiani e nei palazzetti europei del 2015, Tiziano torna finalmente […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta di Claudio Sona!

L’attesa è finita. Oggi, Venerdì 2 Dicembre, si concluderà il trono gay di Uomini e Donne con la scelta di Claudio.  Scelta che sarà tra […]

Un commento su “Etruschi: da Cortona a Roma due mostre imperdibili”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag